Le morti di Ian Stone

Acquista su Ibs.it   Dvd Le morti di Ian Stone   Blu-Ray Le morti di Ian Stone  
Un film di Dario Piana. Con Mike Vogel, Charlie Anson, Michael Dixon, George Dillon, Christina Cole.
continua»
Titolo originale The Deaths of Ian Stone. Horror, durata 90 min. - Gran Bretagna, USA 2007. - Medusa uscita venerdì 18 luglio 2008. MYMONETRO Le morti di Ian Stone * 1/2 - - - valutazione media: 1,86 su 42 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un regista milanese a Hollywood Valutazione 3 stelle su cinque

di dario carta


Feedback: 4414 | altri commenti e recensioni di dario carta
lunedì 25 maggio 2009

"Le morti di Ian Stone", film prodotto da Stan Winston,("Terminator","Predator","Jurassic Park","A.I. - Intelligenza artificiale"),vede il ritorno alla regia sul grande schermo del milanese Dario Piana,19 anni dopo "Sotto il vestito niente 2",caparbio regista pubblicitario con una trascorsa carriera nel mondo dei comics. A suo stesso dire,con un background di questo tipo,non sono mancate le ispirazioni per dirigere una pellicola di questo genere,non propriamente un film gore,quanto piuttosto una storia di amore,co - protagonisti mostri di natura vampiresca,solo di contorno ad una trama tessuta più sull'interazione fra pochi personaggi,che sull'impatto degli SFX. Non è facile produrre e dirigere un film americano,in particolare se non si è americani,ma Dario Piana qui,lavora con cauta ed equilibrata regia,a stento riconducibile ai lineamenti del cinema italiano,mescolando con sapienza tiepidi aspetti horror,con dosi di tragedia noir e creando un prodotto drammaticamente limpido ed apprezzabile. La storia si costruisce su visioni di scadenze incombenti,che gravano su un'esistenza sfuggente e complessa,articolata da eventi non retti da canoni di natura umana. I frammenti di visioni vissuti da Ian,offrono l'illusione di un parto della mente del protagonista,degenerante nell'incubo di una metempsicosi senza fine,rinchiusa a forza in una esistenza interrotta da morti reiterative,che non lasciano spazio al fluire naturale della vita. Il film è costruito sul rapporto fra i pochi personaggi,che si muovono su un palcoscenico costituito da 5 differenti vite vissute dal protagonista,in un forte crescendo emozionale e alla fine,si riconduce a focalizzare quanto sia difficile liberarsi da una schiavitù,se non si è accompagnati da una dimensione emotiva,che solo l'amore e il sentimento possono offrire. Ma la noia,al voto finale,resta straniera e non danneggia l'attenzione rivolta a questo film,realizzato a basso costo,stilizzato,anomalo ed elegantemente inquietante. Dario Carta

[+] lascia un commento a dario carta »
Sei d'accordo con la recensione di dario carta?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
55%
No
45%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di dario carta:

Vedi tutti i commenti di dario carta »
Le morti di Ian Stone | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 18 luglio 2008
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità