Atmosfera zero

Un film di Peter Hyams. Con Sean Connery, Peter Boyle, James Sikking, Frances Sternhagen, Kika Markham.
continua»
Titolo originale Outland. Fantascienza, durata 109 min. - USA 1981. MYMONETRO Atmosfera zero * * * - - valutazione media: 3,05 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
fabio martedì 4 settembre 2018
il futuro non troppo lontano Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Buona combinazione di gereni: dalla fantascienza al poliziesco passando per il thriller.
Nel suo piccolo è un lavoro che centra l'obbiettivo. La fantascienza qui non è esasperata ed è solo lo sfondo, l'ambientazione.

[+] lascia un commento a fabio »
d'accordo?
gustibus sabato 13 maggio 2017
tensione che attrae! Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Fantathriller ambientato sul satellite IO..terza luna di Giove..risorsa principale il plutonio dove tra lavoro e sicurezza ci lavorano 1200persone.Il racconto prende spunto da "mezzogiorno di fuoco".. Tenente O'Neal capo della sicurezza non si ferma davanti a molti suicidi che succedono..all'improvviso molti lavoratori impazziscono e su un pianeta con atmosfera inesistente...scoppiano letteralmente.Tutto il racconto poi e'imperniato su Sean Connery..sempre diligente..che vuole indagare a fondo finche'andra'a sbattere contro i " poteri forti"della compagnia..e alla fine si ritrova solo soletto a combattere contro tutti..con l'aiuto di un anziana dottoressa. [+]

[+] lascia un commento a gustibus »
d'accordo?
gianleo67 martedì 1 maggio 2012
la morte viene dallo spazio Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

In una città mineraria su Io (la terza luna di Giove) un irreprensibile commissiario deve far fronte ad una inspiegabile epidemia di suicidi tra gli operai. Ben presto scopre che un losco traffico fa capo ai vertici della compagnia e che la sua vita è in serio pericolo. Teso e avvincente poliziesco di ambientazione fantascientifica con evidenti debiti verso il western classico. C'è un uomo solo dai solidi principi che deve lottare contro il malaffare gestisto dal "ranchero" di turno in un avamposto di frontiera, nell'indifferenza  e l'ignavia della popolazione locale. Ci sono i solidi valori della famiglia (americana), ultimo baluardo di umanità e calore in un luogo gelido e asettico. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
fabian t. venerdì 24 giugno 2011
semplice ed efficace Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Un Sean Connery in ottima forma per un thriller fantascientifico imperdibile. Ormai un cult, a dimostrazione di come era possibile realizzare scene di tensione e scenari futuristici in modo semplice ed efficace, anche senza una sceneggiatura complessa e originale. Le situazioni e le interpretazioni sono davvero credibili e coinvolgenti e Hyams ha realizzato con "Atmosfera zero" uno dei suoi film migliori, sulla scia del più noto e acclamato "Capricorn One".

[+] lascia un commento a fabian t. »
d'accordo?
mondolariano domenica 8 maggio 2011
fantascienza senza ideali Valutazione 3 stelle su cinque
71%
No
29%

“Atmosfera zero” è stato criticato per essere “fantascienza zero”, nel senso che ha ben poco di fantascientifico. Eppure la fantascienza è già inclusa nell’originalissima ambientazione, ossia una base mineraria su un satellite di Giove. Qui non si tratta di fantascienza alla “Star Trek” ma di un abisso privo di ideali, un futuro in cui lo spazio è diventato semplice routine. Quindi, la trama poliziesca e la classica pistolettata tra sceriffo e banditi non costituiscono affatto un aspetto negativo. Gli operai avvolti nelle tute spaziali come corpi senz’anima, le camerate asfittiche che sembrano slums londinesi portati nel cosmo, il bordello del bar-discoteca, l’ascensore, l’attesa dello shuttle come un normale aereo di linea, i tralicci metallici della fabbrica con lo sfondo di Giove: tutti particolari intrisi di macabro squallore, in grado di catturare la fantasia non meno dei miti di “Star Wars”. [+]

[+] lascia un commento a mondolariano »
d'accordo?
giofredo' mercoledì 9 giugno 2010
salvato in estremis dalla perfonce di sean connery Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Tema molto digeribile, considerando in sostanza che la societa', di cui i lavoratori dipendevano, per poter portare piu' profitto possibile,li riforniva constantamente di sostanze stupefacenti altamente potenti e pericolosi. IL nuovo capitano interpretato da Sean Connery,non intenteva assolutamnete soprassedere a questo clima di intolleranza, per cui inizio', conscio di essere quasi solo nella lotta,abbandonato dai sui subalterni e appoggiato da una simpatica dottoressa( molto brava in quel reuolo), a sventrare una volta per tutti,questo mercato di morte. La battaglia ebbe il suo epilogo, quando il responsabile della compagnia, dovette assoldare dei killer, che giunti dalla terra,avevano il solo e categorico compito di uccidere il nostro eroe,che nel frattempo aveva pensato bene di equipaggiarsi di tutto l'armentario possibile. [+]

[+] lascia un commento a giofredo' »
d'accordo?
klaatu martedì 12 maggio 2009
titanium Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
100%

principal ore: titanium (non zolfo) ciao

[+] lascia un commento a klaatu »
d'accordo?
vorxio mercoledì 7 gennaio 2009
mediocre Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Buona l'ambientazione (miniera sul satellite IO di Giove), struttura simile ad un western: solo così si può spiegare il "duello" finale uno (o quasi) contro tutti La sceneggiatura fa un po' acqua da tutte le parti - cliche del prima il dovere e poi la moglie e i figli - fucili a pompa su giove ???? - spari che fanno rumore nel vuoto??? - il buon connery tenta di dare un'interpretazione dignitosa ad un personaggio per cui non è "tagliato" - gli altri attori NON ESISTONO

[+] lascia un commento a vorxio »
d'accordo?
ramaja sabato 31 maggio 2008
ottimo thriller Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Ottimo film, lento per un action movie, ma quì è l'attesa la protagonista. Connery è grande riuscendo a dare spessore e carattere al personaggio dello sceriffo. E' un remake, quindi perde qualcosa in originalità, ma è un eccellente remake che non sfigura di fronte all'originale, se non altro perchè l'ambientazione cambia draaticamente: Atmosfera Zero riesce ad essere più claustrofobico di Mezzogiorno di fuoco e l'orologio digitale che corre nell'attesa dell'arrivo del cargo genera ansia. Mezzogiorno di fuoco è un film pesante con cui paragonarsi, ma d'altra parte chi vorrebbe stroncare "I magnifici sette" solo perchè è un remake dell'eccellente "I sette Samurai"?

[+] lascia un commento a ramaja »
d'accordo?
jivan17 giovedì 22 maggio 2008
un bel fanta trhiller Valutazione 2 stelle su cinque
80%
No
20%

bel film, un po lento in alcuni punti, ma ben fatto. realistico nelle ambientazioni. un po piu di azione non avrebbe guastato e lo avrebbe reao piu longevo. sean connery al posto giusto. cumunque meriterebbe due stelle e mezza.

[+] lascia un commento a jivan17 »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Atmosfera zero | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | mondolariano
  2° | gianleo67
  3° | gustibus
Premio Oscar (4)


Articoli & News
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità