L'Affido - Una storia di violenza

Acquista su Ibs.it   Dvd L'Affido - Una storia di violenza   Blu-Ray L'Affido - Una storia di violenza  
Un film di Xavier Legrand (II). Con Denis MÚnochet, LÚa Drucker, Thomas Gioria, Mathilde Auneveux, Mathieu Saikaly.
continua»
Titolo originale Jusqu'Ó la garde. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 90 min. - Francia 2017. - Nomad Film e P.F.A. Films uscita giovedý 21 giugno 2018. MYMONETRO L'Affido - Una storia di violenza * * * - - valutazione media: 3,33 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

i visi e gli sguardi Valutazione 3 stelle su cinque

di angeloumana


Feedback: 105739 | altri commenti e recensioni di angeloumana
martedý 21 agosto 2018

    Ciò che più impressiona de L'Affido sono i visi che esprimono emozioni anche senza parole: la paura del bambino 11enne di due genitori che si separano, le sue ansie e lacrime che derivano dalle ingiunzioni che “quello“ (suo padre, così lo indica parlando con la mamma e la sorella 18enne) gli impone. Ha fatto del figlio uno strumento di ripicca e di minacce contro la moglie che lo ha allontanato (Tua madre la pagherà cara!): il suo viso che è apparso posato all'inizio, davanti al giudice che sentenzia che il bambino gli sia affidato ogni due week-end, si trasforma via via in furia, smania di conoscere i segreti della vita di sua moglie senza di lui, gelosia pura senza via d'uscita, non si cura di usare il bambino come ostaggio, strumento di inquisizione e di un'impossibile rivalsa. E' così ingiusto il gesto di comandare dei comportamenti al bambino col dito indice teso, che ingiunge e minaccia. A distanza di giorni dalla visione padre e figlio sono i due personaggi che più si fanno ricordare, la madre è meno ritratta ma a sua volta lo sguardo esprime decisione, desiderio di non contravvenire alla sentenza della giudice, ma anche remissività e controllo auto-imposto per non provocare ancora di più l'ex-consorte.


La tensione crescente trasforma il film in un thriller, il marito è uno stalker dei più insistenti, l'epilogo ricorda vagamente il Jack Nicholson di Shining, anche qui c'è una porta del bagno chiusa come rifugio di madre e figlio e lui, fuori di sé, non ha l'accetta ma un fucile da caccia. Delle figure davvero da amare per la loro rappresentazione, la donna e il bambino verso una nuova vita libera e lui sopraffatto, esausto dei suoi stessi desideri violenti e disperati. Giustamente premiato con l'argento a Venezia 2017. N.B. Chissà se Jusq'à la garde , il titolo originale, significhi esattamente “verso l'affido”, ma “la garde” è guardia, custodia, sorveglianza, cose diverse dall'affido come in italiano lo intendiamo: questo ha più del prendersi cura, affidare un bimbo a qualcuno che amorevolmente gli sta accanto, mentre il papà del film è preda di possessione dispotica.

[+] lascia un commento a angeloumana »
Sei d'accordo con la recensione di angeloumana?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di angeloumana:

Vedi tutti i commenti di angeloumana »
L'Affido - Una storia di violenza | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | vanessa zarastro
  2░ | lapo10
  3░ | angeloumana
  4░ | loland10
  5░ | flyanto
  6░ | cinefoglio
  7░ | cardclau
Festival di Venezia (2)
Cesar (16)


Articoli & News
Video recensione
la video recensione
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 21 giugno 2018
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità