Come saltano i pesci

Un film di Alessandro Valori. Con Simone Riccioni, Brenno Placido, Marianna Di Martino, Giorgio Colangeli, Maria Amelia Monti.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - Italia 2016. - Multivideo e Mariposa uscita giovedì 31 marzo 2016. MYMONETRO Come saltano i pesci * * * - - valutazione media: 3,12 su 15 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
mr.magoo venerdì 12 maggio 2017
we are family Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

A tratti divertente e originale,di certo non mancano una dolce patina di brillantezza e un ritmo brioso.
Il tema di fondo sono i rapporti familiari che addirittura in questo caso vengono celati per molto tempo.
Fratelli presi da vecchi rancori e vecchi amori,"nuove" madri piene di amore e "nuovi fratelli",il tutto amalgamato con un viaggio improvviso,una bella fanciulla ed una sorella con sindrome di down(davvero brava nella recitazione) che mette d'accordo tutti.
Tutti questi elementi non creano una miscela perfetta.
Mi è sembrato,sopratutto verso la parte conclusiva ,che la confusione prenda il sopravvento sulle interessanti dinamiche sviluppate fino ad una trentina di minuti prima. [+]

[+] lascia un commento a mr.magoo »
d'accordo?
shingo tamai sabato 8 aprile 2017
come saltano le famiglie Valutazione 2 stelle su cinque
50%
No
50%

Ci sono stati altri film su famiglie"moderne"con fratelli o sorelle di diversi genitori e storie annesse,tuttavia qui c'è un pizzico di originalità in più.
Credo che questo sia il merito della pellicola che spesso è accompagnata da un ritmo frizzante e da personaggi che fanno simpatia a primo impatto.
Veramente apprezzabile,ad esempio,il personaggio di Giulia e la mia non è scialba retorica.
La storia ruota fondamentalmente sull'amore dei rapporti familiari che puo' donarci orizzonti felici o un ventennio di oscuri silenzi,a seconda delle proprie scelte.
Nonostante questi elementi positivi,la sceneggiatura finisce per essere confusionaria e a tratti grottesca in più di un'occasione,con dialoghi approssimativi e talvolta pieni di retorica. [+]

[+] lascia un commento a shingo tamai »
d'accordo?
benedettaroiati giovedì 26 maggio 2016
sorpresa negativa Valutazione 1 stelle su cinque
100%
No
0%

Un film che sembra un lunghissimo spot ministreriale, didascalico, ridondante e con dialoghi fatti di slogan. Si potrebbe apprezzare il tentativo di raccontare una storia diversa,con personaggi positivi e alla ricerca di redenzione,ma il risultato è stucchevole e improbabile. Davvero sorpresa dalle recensioni entusiastiche,forse gli unici aspetti positivi sono i bellissimi paesaggi marchigiani.

[+] lascia un commento a benedettaroiati »
d'accordo?
sandy walsh lunedì 11 aprile 2016
attuale e sognatore Valutazione 3 stelle su cinque
75%
No
25%

da marchigiana doc ammetto che quello che mi ha spinto di più ad andare al cinema è stata la curiosità di vedere i luoghi a me comuni mostrati al grande schermo, e ho scoperto con piacere che le belle terre maceratesi e picene fanno da sfondo ad un film davvero ben fatto. Buono l'inizio, senza titoli di testa (sapiente scelta, per coinvolgere lo spettatore già dall'inizio senza distrazioni) dove in una veloce successione di scene vediamo tutti i protagonisti della storia, dalle caratteristiche e le vicende completamente estranee tra loro, che nello svolgersi del racconto , dal ritmo lento ma mai noioso, vediamo avvicinarsi sempre di più , plasmandosi a mano a mano dai sentimenti, fino al grande epilogo dove tutti i personaggi, ormai all'apice del coinvolgimento emotivo, si ritrovano insieme nella stessa scena piena di atti e dialoghi, quasi come in una pièce teatrale. [+]

[+] lascia un commento a sandy walsh »
d'accordo?
stefano capasso domenica 10 aprile 2016
amore e il perdono tra le imperfezioni della vita Valutazione 4 stelle su cinque
53%
No
47%

Alla vigilia del tanto sognato colloquio di lavoro per essere assunto a Maranello, Matteo meccanico di talento, riceve una telefonata che scombussola la vita sua e di tutta la famiglia. Il padre e la madre avevano tenuto nascosto un segreto di grande importanza per tutti, e improvvisamente quella che sembrava essere una famiglia perfetta e felice entra in crisi profonda. Matteo parte con la giocane sorella down alla scoperta della verità. Mi è piaciuto molto questo film di Alessandro Valori per l’originalità del linguaggio narrativo. A volte ingenuo e con errori apparentemente grossolani si poggia su una sceneggiatura fatta molto bene che rivela i suoi tasselli piano piano, coinvolgendo ed emozionando. [+]

[+] lascia un commento a stefano capasso »
d'accordo?
marina marini giovedì 7 aprile 2016
esiste una vita perfetta? Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

Chi la vuole una vita perfetta? Forse tutti i protagonisti di questa intensa, divertente e commovente storia. Ma, si sa, le cose non vanno quasi mai come dovrebbero. Lo sa Matteo (Simone Riccioni) al quale basta una telefonata, ricevuta per caso, in un giorno perfetto, per far crollare l'impalcatura familiare che credeva intoccabile. Lo sanno Italo e Mariella (Giorgio Colangeli e Maria Amelia Monti), che hanno nascosto, per anni, un segreto di cui fanno ancora fatica a prendere coscienza. Lo sanno Luca (Brenno Placido) e suo padre Sandro (Biagio Izzo), devastati da due decenni di incomprensioni e fughe dalla realtà. Spettatrici degli eventi sono la giovane Angela (Marianna di Martino), una ragazza dal destino che parrebbe ormai segnato da una vita dissoluta e al limite della legalità, e la piccola Giulia dal cromosoma in più (Maria Paola Rosini, una vera rivelazione), dolce creatura dallo sguardo retto e dal pensiero profondo. [+]

[+] lascia un commento a marina marini »
d'accordo?
franki le chat mercoledì 6 aprile 2016
uno road movie alla ricerca della verità. Valutazione 4 stelle su cinque
77%
No
23%

Ci vuole coraggio per saltare fuori dalla rete, per muoversi contro corrente e inseguire la propria storia fino ai confini delle proprie certezze. Quando Matteo riceve quella telefonata in cui scopre che la sua vita era costruita intorno alle bugie dei suoi presunti genitori, la reazione che ha è quella di abbandonare tutto e tutti (fatta eccezione della sorellina Giulia) per andare incontro alla verità. La storia è originale e ben raccontata. Ci sono tanti ingredienti e tante idee che fanno sì che la visione sia avvincente e scorrevole. Ci sono anche molte emozioni che non scadono mai nel lacrimoso, ma contribuiscono a dare la giusta profondità a un film che ha il coraggio di toccare un tema molto dibattuto e delicato come quello della famiglia. [+]

[+] lascia un commento a franki le chat »
d'accordo?
lakshmi81 lunedì 4 aprile 2016
bisognerebbe fare come i pesci... Valutazione 5 stelle su cinque
64%
No
36%

Un film che sa con dolcezza accompagnare lo spettatore in un turbinio di eventi coinvolgenti. Sa ridestare coloro che si sono scollegati dal mondo delle emozioni autentiche e quelli che scettici della vita deprecavano l'amore. Una storia intrinseca di afflati romantici che arriva al cuore. Si arriva al finale rimanendo quasi inchiodati alla sedia esigendo qualche minuto di silenzio per poter ritornare a respirare. Si va via con quella voglia di cambiare qualcosa in noi e fare un po' come i pesci...appunto.

[+] lascia un commento a lakshmi81 »
d'accordo?
eli de luca lunedì 4 aprile 2016
il cinema indipendente ha un guizzo di vitalità'! Valutazione 5 stelle su cinque
82%
No
18%

Come un guizzo improvviso di un pesce fuori dall’acqua, questa pellicola si rivela una piacevole sorpresa nel mare piuttosto piatto del cinema italiano. Ambientata nelle Marche e intrisa di una genuina paesanita’, la storia è incentrata su un complicato intreccio di vicende familiari. A turbare la serenità di Matteo e dei suoi cari, irrompe, in un giorno qualsiasi del trantran quotidiano, un’inaspettata telefonata. Da quel momento iniziano numerosi eventi a catena che si susseguono uno dopo l’atro, tenendo sempre viva l’attenzione dl pubblico, fino al quadro finale. La regia, di Alessandro Valori, si pregia di mescolare, con sapiente equilibrio, drammaticità e comicità, si ride e ci si commuove più volte. [+]

[+] lascia un commento a eli de luca »
d'accordo?
chesterton domenica 3 aprile 2016
un fantastico film italo-marchigiano Valutazione 4 stelle su cinque
63%
No
38%

Guardando "Come saltano i pesci" ci si immerge nella visione di un film italo-marchigiano da vedere, con stupore e gratitudine. Tutti gli attori hanno fatto la loro parte, componendo un magistrale inno alla carità... Qualcuno scriveva che "i pesci morti seguono la corrente. Solo i pesci vivi possono andare contro corrente". Ecco, questo è un film vivo, realizzato da che vogliono uscire dalla rete delle solite storie senza speranza. Una scommessa riuscita!

[+] lascia un commento a chesterton »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Come saltano i pesci | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | eli de luca
  2° | lucior79
  3° | franki le chat
  4° | carismella
  5° | mr.magoo
  6° | sandy walsh
  7° | stefano capasso
Rassegna stampa
Massimo Bertarelli
Link esterni
Sito ufficiale
Facebook
Uscita nelle sale
giovedì 31 marzo 2016
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità