Caffè

Acquista su Ibs.it   Dvd Caffè   Blu-Ray Caffè  
Un film di Cristiano Bortone. Con Ennio Fantastichini, Dario Aita, Miriam Dalmazio, Michael Schermi, Hichem Yacoubi.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - Cina, Belgio, Italia 2016. - Officine Ubu uscita giovedì 13 ottobre 2016. MYMONETRO Caffè * * 1/2 - - valutazione media: 2,86 su 14 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
ennio mercoledì 6 giugno 2018
polpettone ideologizzato e molto prevedibile Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

C'è tutto l'armamentario di una certa èlite radical-chic in questo film. I protagonisti hanno poco di comune, sono minoranze, casi strani della società, insomma i beniamini di queste èlite. La gente comune appare solo di sfuggita, senza caratteri, senza visibilità.
C'è la giovane con rasta e orecchino al naso, che da brava anticonformista reclama la "libertà" di abortire. Salvo poi diventare bionda e allineata una volta diventata mamma. Il messaggio è che l'aborto in fondo è bello e fantasioso, la maternità è banale.
C'è l'immigrato buono, saggio e generoso, ingiustamente derubato e malmenato da gente del nord becera e razzista. [+]

[+] lascia un commento a ennio »
d'accordo?
flyanto martedì 18 ottobre 2016
tre storie all'insegna del caffè Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

 La bevanda del caffè è il tema conduttore dell'omonimo film di Cristiano Bortone. Diviso in tre spaccati ambientati rispettivamente in Italia, Belgio e Cina, "Caffè" racconta tre storie distinte che hanno come protagonista un ragazzo italiano, un immigrato iracheno ed un giovane manager cinese. Il primo, essendo stato licenziato dal bar dove lavorava, decide con la propria compagna di trasferirsi a Trieste e cercare un nuovo lavoro presso una ditta di caffè. Qui verrà coinvolto da alcuni colleghi in un furto al fine di poter guadagnare di più e soprattutto in maniera più veloce. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
sophie martedì 27 settembre 2016
coproduzione molto interessante Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Ho visto Caffè durante il Festival di Venezia. Inizialmente scettica, posso dire di essere stata piacevolmente colpita da questo film e di essermi assolutamente ricreduta. Tre storie ambientate in tre parti del mondo molto diverse, come diversi sono i protagonisti e le problematiche che si trovano ad affrontare. In comune!? Il richiamo al caffè usato come un sottile filo rosso che avvicina, senza mai far incontrare, le vite dei personaggi. Bello l'uso delle tre ambientazioni diverse, in modo particolare le bellissime vallate dello Yunnan in Cina che rendono molto poetica la storia di Ren Fei; più crude e dure, per via dei temi affrontati, quelle in Italia e Belgio. Molto interessante questa prima coproduzione Italia-Cina. [+]

[+] lascia un commento a sophie »
d'accordo?
lunedì 26 settembre 2016
va visto assolutamente Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

E' un film che va visto secondo me perchè atipico, per niente italiano e inaspettatamente coinvolgente. L'ho visto quasi per caso all'Apollo di Milano, trascinata da un amico che ne aveva letto qualcosa e per questo era curioso. Sinceramente non sapevo cosa aspettarmi. Ero curiosa anch'io ma temevo la noia dovuta ai ritmi lenti del classico film d'autore all'italiana, intellettuale e un po' freddo nei suoi concetti elevati. Invece questo film non è così e ne sono rimasta piacevolmente colpita. Tre storie che si intrecciano, con personaggi alle prese con problemi concreti e nelle quali vite chiunque può immedesimarsi, come ho fatto io con i giovani protagonisti della storia ambientata in Italia. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
lunatu sabato 24 settembre 2016
un esperimento perfettamente riuscito Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 

Ho visto il film alla rassegna "Venezia a Roma" e ne sono rimasta positivamente colpita. Finalmente una novità fra tanti film che hanno un sapore di déjà vu.  La trama incrocia sapientemente tre storie che si svolgono in tre mondi completamente diversi: Cina, Belgio (ma qui troviamo anche un protagonista proveniente dal mondo islamico) e Italia; tutte legate dal filo conduttore del Caffé , affrontando tematiche di grande attualità. Le storie si incrociano e si collegano con ritmo pieno di suspense. Eccellente il cast, in cui spiccano un adorabile Ennio Fantastichini nelle vesti di un balordo, il tunisino Hichem Yacoubi e il giovane belga Arne De Tremerie, una vera rivelazione. Cristiano Bortone, regista e produttore , è riuscito per la prima volta ad unire in coproduzione Italia, Belgio e Cina, un  esempio che speriamo apra una nuova strada. Assolutamente da vedere.

[-]

[+] lascia un commento a lunatu »
d'accordo?
lunatu sabato 24 settembre 2016
un esperimento pienamente riuscito! Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Ho visto il film alla rassegna "Venezia a Roma" e ne sono rimasta positivamente colpita. Finalmente una novità fra tanti film che hanno un sapore di déjà vu.  La trama incrocia sapientemente tre storie che si svolgono in tre mondi completamente diversi: Cina, Belgio (ma qui troviamo anche un protagonista proveniente dal mondo islamico) e Italia; tutte legate dal filo conduttore del Caffé , affrontando tematiche di grande attualità. Le storie si incrociano e si collegano con ritmo pieno di suspense. Eccellente il cast, in cui spiccano un adorabile Ennio Fantastichini nelle vesti di un balordo, il tunisino Hichem Yacoubi e il giovane belga Arne De Tremerie, una vera rivelazione. [+]

[+] lascia un commento a lunatu »
d'accordo?
marcofi venerdì 23 settembre 2016
film coraggioso, molto bello Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Sono stato a vederlo al cinema Farnese all'interno della rassegna "Venezia a Roma". Caffé è un film molto ben girato, con un cast di altissimo livello. Mi hanno sorpreso soprattutto le ambientazioni, così varie e così affascinanti. Le tre vicende, cinese, italiana e belga, si intrecciano con grande armonia. Il film procede in modo misterioso, entri nelle storie lentamente, ma da un certo punto in poi ti coinvolge in vortice emotivo. Un progetto così ambizioso di un film italiano va sicuramente premiato. Da vedere assolutamente.

[+] lascia un commento a marcofi »
d'accordo?
gabrike venerdì 23 settembre 2016
finalmente Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Venezia 2016. Si fa zigzag nel programma ufficiale italiano alla cerca (vana) di qualcosa di nuovo. Sorpresa. "Caffè" - per essere un film italiano - è un'operazione coraggiosa, diversa, per molti versi "incredibile". Un film indipendente e generato qui da noi ma che respira il mondo. La fotografia evocativa (l'ormai confermato Vladan Radovic che surfa da Anime Nere a Smetto quando voglio a La Pazza gioia!) e una regia nervosa ci portano dalle valli lussureggianti del sud della Cina alle strade in fiamme di un Belgio prigioniero dei conflitti etnici, dai kebabbari di una Trieste patria del caffè di qualità (come l'Italia è patria di tante eccellenze) alla disperazione sociale dei giovani italiani che cercano un luogo al mondo dove poter dire "Io valgo qualcosa" o anche solo "Io esisto". [+]

[+] lascia un commento a gabrike »
d'accordo?
venerdì 23 settembre 2016
un film italiano diverso! Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Ho visto il film alla rassegna Venezia a Roma. Temevo fosse un film pesante ma ero stata incuriosita da quello che avevo letto e devo dire che ne sono rimasta molto colpita. E' un film atipico per essere italiano, dove generalmente c'è la classica famigliola borghese con problemi economici ma che vive in case da sogno. Nel film "Caffè", invece, si vuole raccontare un mondo un po' più grande, non solo quello italiano, ma anche quello che apparentemente più lontano ma che ci riguarda con altrettanta urgenza. Tre storie legate dal tema del caffè ci raccontano le difficoltà e le sfide che ci troviamo a vivere in questo momento storico. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
daria72 mercoledì 21 settembre 2016
poetico e commovente ma anche duro e reale Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

Visto in anteprima quest'anno al festival di Venezia. Tre storie che raccontano la vita in tre parti del mondo molto lontane tra di loro ma legate da un sottile filo conduttore. Per la prima volta un film italiano che osa e che propone qualcosa di nuovo riuscendo a coinvolgere e ad emozionare. Bellissima la scelta di coinvolgere tanti attori provenienti dalla Cina, dal Belgio e dall'Italia in un unico racconto sulla vita. Consigliatissimo.

[+] lascia un commento a daria72 »
d'accordo?
Caffè | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° |
  2° | marcofi
  3° | gabrike
  4° | lunatu
  5° | ennio
  6° | flyanto
Nastri d'Argento (1)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 13 ottobre 2016
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità