Il bambino che scoprý il mondo

Un film di Alŕ Abreu. Con Marco AurÚlio Campos, Vinicius Garcia, Lu Horta Titolo originale O Menino e o Mundo. Animazione, Ratings: Kids, durata 80 min. - Brasile 2013. - Cineteca di Bologna uscita giovedý 15 ottobre 2015.
   
   
   

Opera d'arte su un filo di silenzio e di matita Valutazione 4 stelle su cinque

di Riccardo Tavani


Feedback: 33550 | altri commenti e recensioni di Riccardo Tavani
venerdý 25 novembre 2016

Ci troviamo davanti a una vera opera d’arte. Ci andate per accompagnare un figlio piccolo, un nipotino e rimanete stupiti molto più di lui per la semplicità, la vertiginosa bellezza, poesia e drammaticità dei disegni e del racconto. La colonna sonora, poi – intesa come musica e rumori delle cose che scorrono sullo schermo –, è un piccolo capolavoro a parte. Non ci sono dialoghi ma solo, ogni tanto, suono di parole indistinguibili, tanto per accennare al fatto che due o più persone parlino. Il film d’animazione ha vinto – meritatamente – una serie di premi internazionali. Ci sono voluti cinque anni di lavoro al regista brasiliano Alê Abreu per ricondurre i tratti della matita e dei pastelli a quelli di un bambino e traslarli in pura arte cinematografica. In Italia è distribuito dalla Cineteca di Bologna.

O Menino
, ossia il bambino come è nel titolo originale, vive in campagna con la madre e il padre, in un perfetto stato di natura. Come un dio Pan il padre suona il flauto e il figlio anche da lontano può seguirlo, catturare le sue note come fossero petali di fiori. Poi, un giorno, il papà deve salire su un treno e andare in città a cercare lavoro. Il paradiso originario è perduto, non c’è niente che possa riportare il piccolo allo stato di felicità iniziale. I ricordi gli si parano davanti agli occhi come scene reali del padre che lo abbraccia, che suona il suo strumento, ma sono solo illusioni che svaniscono proprio quanto sembrano materializzarsi. Il Menino va, parte anche lui, sul carretto di un vecchio raccoglitore di cotone, alla ricerca del padre, alla scoperta do mundo. È la scoperta dell’inferno dell’agricoltura industrializzata prima, delle fabbriche e delle grandi metropoli poi. Il ritmo narrativo è incalzante ma poetico, sintetico insieme. Abreu riesce davvero con pochi tratti di matita e guazze di colore a esprimere sentimenti umani profondissimi, universali, senza età.

La macchina di produzione che spezza tragicamente l’Eden originario è anche uno spietato ingranaggio di omologazione sociale e dittatura politica. Il regista fa un riferimento a quella militare che ha schiacciato il Brasile negli anni ’70-80 del secolo scorso, ma il significato va molto più in là. Lo vediamo nella scena straziante nella quale il bambino vede finalmente tornare il padre con il treno, ma dai vagoni, uno alla volta, scendono uomini tutti uguali, coniati, clonati, annullati nella loro precipua individualità psicofisica La forza combinatoria del disegno e del colore alterna situazioni e stati d’animo in un’incessante progressione cine-musicale, squarciando verso il finale un collage di immagini, foto, spezzoni di pellicola ritagliati dalla realtà presente. Una stratificazione di significati che può essere colta dal bambino come dall’adulto, sì su piani sfalsati diversi, ma allo stesso tempo compenetrata da emozioni che si spalancano su una vertiginosa sensibilità comune. Con o senza l’alibi di accompagnarci una propria bambina o bambino, accompagnateci intanto quello immutato che è restato nascosto o negato in voi. Riscoprirà l’Eden originario dei sentimenti.

[+] lascia un commento a riccardo tavani »
Sei d'accordo con la recensione di Riccardo Tavani?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Riccardo Tavani:

Vedi tutti i commenti di Riccardo Tavani »
Il bambino che scoprý il mondo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | nerone bianchi
  2░ | riccardo tavani
Rassegna stampa
Thomas Martinelli
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Uscita nelle sale
giovedý 15 ottobre 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità