The Sessions

Acquista su Ibs.it   Dvd The Sessions   Blu-Ray The Sessions  
Un film di Ben Lewin. Con John Hawkes, Helen Hunt, William H. Macy, Moon Bloodgood, Annika Marks.
continua»
Titolo originale The Surrogate. Drammatico, durata 95 min. - USA 2012. - 20th Century Fox Italia uscita giovedý 21 febbraio 2013. MYMONETRO The Sessions * * * - - valutazione media: 3,16 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

La greve leggerezza dei nostri corpi Valutazione 3 stelle su cinque

di Andrea Alesci


Feedback: 6323 | altri commenti e recensioni di Andrea Alesci
mercoledý 27 gennaio 2016

Ci volevano il tatto e la delicatezza di Helen Hunt per dare vita al personaggio di Cheryl Cohen Greene, terapista sessuale specializzata nel lavorare con persone disabili. Quelle leggere qualità che possiede la pellicola diretta da Ben Lewin e che porta sul grande schermo la storia vera di Mark O’Brien (1949 - 1999), affetto da poliomelite sin da quand’era bambino e costretto per questo a trascorrere l’esistenza all’interno di un polmone d’acciaio – come ben documentato dal documentario vincitore del premio Oscar 1996 Breathing Lessons: The Life and Work of Mark O’Brien di Jessica Yu, dal quale Lewin ha preso le mosse.
 
Una vita bloccata – il corpo di Mark era reso immobile dalla malattia, consentendogli soltanto di parlare –, che l’attore John Hawkes riesce a rendere con grande verosimiglianza, tratteggiando il vivace carattere del giornalista e scrittore Mark O’Brien; quella sua capacità di unire la profondità di parole misurate quanto un respiro a fervide battute capaci di aprire il viso di chi gli sta di fronte in un sorriso. Quel carattere che pervade l’intero film, sospeso con perfetta grazia tra il dramma e la commedia.
 
Lì dove ha origine il progetto del 38enne Mark O’Brien: perdere la verginità. Arrivare a fare l’amore con una donna (pur se è la “surrogata sessuale” Cheryl), ma non prima di aver ricevuto la benedizione di padre Brendan, interpretato con la consueta coinvolgente simpatia da William H. Macy. Così, tra divertenti confessioni, passeggiate con l’assistente Vera (Moon Bloodgood), sguardi d’intesa con l’assistente Rod (W. Earl Brown) e pensieri rivolti alla Madonna appesa nella sua umile casa di Berkeley, Mark O’Brien procede in questa originale terapia.
 
Una terapia che una seduta dopo l’altra porta Mark/John Hawkes a scoprire lo splendido piacere di carezzare il corpo di Cheryl/Helen Hunt, ad assaporare i cortocircuiti del desiderio sessuale, sperimentare l’estasi di due nudità che si allacciano, godere dell’obnubilante orgasmo di una penetrazione. Così, il tabù per eccellenza (il sesso) viene a spiegarsi davanti ai nostri occhi con la leggiadra intimità di una lezione d’amore, mostrandoci semplicemente come siano leggeri i nostri corpi e quanto la chimica tra due persone possa sconvolgere l’esistenza.
 
E ci mostra quanto l’amore sia naturale e inaspettato. Inatteso come quello che si scatena in Mark per la sua prima assistente Amanda (Annika Marks) alla quale aveva chiesto di sposarlo, salvo riceverne le dimissioni; inatteso come quello che s’insinua tra Mark e Cheryl nella loro ultima seduta di terapia; inatteso come quello che sboccia tra Mark e Susan, volontaria che le coincidenze della vita gli hanno messo dinanzi in una stanza d’ospedale, dopo il ricovero a causa di un black-out che aveva rischiato di ucciderlo.
 
“L’amore è un viaggio” recita il discorsetto finale di padre Brendan a Mark. Il regista Ben Lewin (anch’egli affetto da poliomelite) l’ha reso evidente con un’opera sul senso dell’amore fisico e spirituale che supera ogni barriera e si condensa in una lacrima durante il funerale di Mark, quando le tre donne che ha amato, ciascuna in modo diverso, sono lì ad ascoltare la “Poesia d’amore, per nessuno in particolare”. E se la vita è come un bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, quella lacrima di versi lo colma. Come parole che ci toccano gentilmente l’anima.

[+] lascia un commento a andrea alesci »
Sei d'accordo con la recensione di Andrea Alesci?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Andrea Alesci:

Vedi tutti i commenti di Andrea Alesci »
The Sessions | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Adriano Ercolani
Pubblico (per gradimento)
  1░ | renato volpone
  2░ | donni romani
  3░ | diomede917
  4░ | ashtray_bliss
  5░ | il beppe nazionale
  6░ | vitel88
  7░ | flyanto
  8░ | andrea alesci
  9░ | jacopo b98
10░ | bartleby corinzio
SAG Awards (2)
Premio Oscar (1)
Golden Globes (2)
Critics Choice Award (2)
BAFTA (1)


Articoli & News
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 21 febbraio 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità