The Housemaid

Acquista su Ibs.it   Dvd The Housemaid   Blu-Ray The Housemaid  
Un film di Im Sang-soo. Con Jeon Do-yeon, Lee Jung-Jae, Yuh Jung Youn, Seo Woo, Park Ji-young, Ahn Seo-hyun.
continua»
Titolo originale Hanyo. Thriller, Ratings: Kids+16, durata 106 min. - Corea del sud 2010. - Fandango uscita venerdì 27 maggio 2011. - VM 14 - MYMONETRO The Housemaid * * 1/2 - - valutazione media: 2,63 su 36 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
arwen88 venerdì 4 maggio 2018
non un granché Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Secondo me è un bel film , ma non un granché... scene finali da brivido 

[+] lascia un commento a arwen88 »
d'accordo?
elgatoloco domenica 7 maggio 2017
mélo più thriller Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

"The Housemaid", versione 2010, è un remake di un omonimo film(in coreano ovviamente non so dirlo)di mezzo secolo prima. Non conoscendo l'"originale"non si può dire nulla delle variazioni-innovazioni apportate, salvo il tasso di erotismo oggi accettabile(anche in Oriente)e non permesso nel 1960... Certamente il fim è un esempio di come la classica struttura di mélo(è detto con accezione positiva, pensando soprattutto ai grandi mélo di un gigante del cinema come Douglas Sirk, per citare un esempio occidentale, anche se proveniente dall'Europa dell'Est, se non vado errato)si lasci compenetrare dal thriller: da quando la"Housemaid"del titolo viene biblicamente conosciuta, anzi"conosciuta"non basta,  meglio ingravidata dal padrone di casa, con evidenti rischi legati  a possibili recriminazioni economiche e giuridiche(eredità etc. [+]

[+] lascia un commento a elgatoloco »
d'accordo?
jok07 sabato 29 agosto 2015
bel film Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

bel film

[+] lascia un commento a jok07 »
d'accordo?
rita branca domenica 7 luglio 2013
un ironico happy birthday Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

  “The Housemaid” film coreano di Im Sang-soo(2010) con Jeon Do-yeon, LeeJung-Jae, Youn Yuh-jung, Seo Woo.
Bellissima fotografia, begli  interpreti.
In una ricca famiglia coreana viene assunta una giovane cameriera, dove esiste già una governante di mezza età, inizialmente piuttosto fredda e poco sorridente con la nuova arrivata, ben accolta invece, dalla coppia dei padroni e dalla loro garbatissima bambina. Forse facilitato dal fatto che la moglie è nell’ultimo periodo di gravidanza, il raffinato datore di lavoro, si introduce nella camera da letto della cameriera e senza troppi preamboli fa l’amore con lei. [+]

[+] lascia un commento a rita branca »
d'accordo?
andrea giostra martedì 11 dicembre 2012
la crudelta ed il cinismo dei ricchi. Valutazione 3 stelle su cinque
81%
No
19%

Il soggetto non è originale, ma un remake di un celebre film coreano degli anni sessanta, dal titolo Hanyo (anche questo tradotto in “The Housemaid”, primo capitolo della trilogia di successo scritta, prodotta e diretta dal sud-coreano Kim Ki-young tra gli anni sessanta e gli anni ottanta), che la brava regista Im Sang-soo riesce a ben rappresentare ambientandolo nel ventesimo secolo. Al di là del conflitto di classe, gli elementi essenziali che colpiscono efficacemente lo spettatore sono diversi: il cinico fascino del potere che permette ai potenti di ottenere facilmente dai deboli tutto quello che vogliono; la squallida disumanizzazione di coloro che non appartenendo alla classe sociale dei ricchi, che se anche incolpevolmente “minacciosi” di invade un campo non loro, devono essere impietosamente puniti e sacrificati ai loro privilegi; il sadico piacere nel veder soffrire gli “umili” che per avere osato oltrepassare la soglia della discriminazione sociale sono stati “giustamente” castigati; l’odio e la violenza che si sprigionano selvaggiamente dalla donna che è stata impietosamente colpita e mortificata nella propria maternità e nella propria femminilità. [+]

[+] lascia un commento a andrea giostra »
d'accordo?
lonely lunedì 5 novembre 2012
finale in fiamme Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Noir di ghiaccio. un soggetto non originale che pretende di uscire dalla banalità con l'esagerazione.
Osè ma non troppo e thriller ma non tanto, finale inaspettato ma eccessivo, il risultato è appena sufficiente solo perchè si lascia vedere.

[+] lascia un commento a lonely »
d'accordo?
paride86 venerdì 12 ottobre 2012
suggestivo e intenso Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Girato in maniera sofisticata ed elegante, "The Housemaid" racconta la vita di una giovane cameriera che rimane incinta del suo padrone di casa.
Il conflitto di classe (ma anche quello inter-classe) è il tema centrale di questo bel film coreano che vanta ottime interpretazioni e splendide scenografie.

[+] lascia un commento a paride86 »
d'accordo?
andrea giostra venerdì 5 ottobre 2012
lotta di classe! Valutazione 3 stelle su cinque
40%
No
60%

Il soggetto non è originale, ma un remake di un celebre film coreano degli anni sessanta, dal titolo Hanyo (anche questo tradotto in “The Housemaid”, primo capitolo della trilogia di successo scritta, prodotta e diretta dal sud-coreano Kim Ki-young tra gli anni sessanta e gli anni ottanta), che la brava regista Im Sang-soo riesce a ben rappresentare ambientandolo nel ventesimo secolo. Al di là del conflitto di classe, gli elementi essenziali che colpiscono efficacemente lo spettatore sono diversi: il cinico fascino del potere che permette ai potenti di ottenere facilmente dai deboli tutto quello che vogliono; la squallida disumanizzazione di coloro che non appartenendo alla classe sociale dei ricchi, che se anche incolpevolmente “minacciosi” di invade un campo non loro, devono essere impietosamente puniti e sacrificati ai loro privilegi; il sadico piacere nel veder soffrire gli “umili” che per avere osato oltrepassare la soglia della discriminazione sociale sono stati “giustamente” castigati; l’odio e la violenza che si sprigionano selvaggiamente dalla donna che è stata impietosamente colpita e mortificata nella propria maternità e nella propria femminilità. [+]

[+] lascia un commento a andrea giostra »
d'accordo?
pamby lunedì 17 settembre 2012
film ricco di colpi di scena Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%


[+] lascia un commento a pamby »
d'accordo?
el gato martedì 12 giugno 2012
thriller declinato all'orientale Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

Thriller da camera, s'è detto: vero, thriller da microcosmo familiare, vero anche questo.  Ma anche con un finale tipicamente"orientale", non immemore(sì, è vero, siamo in Corea del Sud non in Giappone, ma certe tradizioni, religiose e non solo sono comuni), dove la traccia di harakiri(di seppuku non parlerei, vista la condizione sociale della"Housemaid")gioca un ruolo indubbio, non in accezione auto-oblativa(ciò caratterizza il cristianesimo)ma di "protesta", pur se non in chiave decisamente sociale e  politica. TUttavia il film credo si possa leggere anche come dura metafora sociale, dove i riferimenti sono continui e "frecciate"di grande rilievo e peso. [+]

[+] lascia un commento a el gato »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
The Housemaid | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Asian Film Awards (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 27 maggio 2011
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità