Orphan

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Orphan  
Un film di Jaume Collet-Serra. Con Vera Farmiga, Peter Sarsgaard, Isabelle Fuhrman, CCH Pounder, Jimmy Bennett.
continua»
Horror, durata 123 min. - USA, Canada 2009. - Warner Bros Italia uscita venerdì 16 ottobre 2009. - VM 14 - MYMONETRO Orphan * * 1/2 - - valutazione media: 2,70 su 64 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
twoems sabato 13 febbraio 2010
una sorpresa Valutazione 3 stelle su cinque
83%
No
18%

Ho guardato questo film per caso, ma con la curiosità che mi spinge ogni volta che sento parlar male di una pellicola, e mi viene voglia di "verificare" tali opinioni. E, inaspettatamente, è stata una graditissima sorpresa. la trama è fin troppo semplice e a tratti banale: una bella famigliola, padre ex fedifrago, madre ex alcolizzata senza utero, adotta un'orfanella che ben presto manifesta devianza sociale e morale. Fin qui nulla di particolare. Anzi, diciamolo francamente: Orphan contiene parecchie ovvietà e parecchi luoghi comuni degli odierni thriller/horror usa e getta a cui (ahimé)siamo abituati. Ma è il modo di metterli insieme (e di deriderli) del regista che desta inquietudine continua, a cominciare dall'incipit onirico, di una violenza visiva che codifica tutto il resto del film. [+]

[+] lascia un commento a twoems »
d'accordo?
wynorski guiaz '80s lunedì 19 ottobre 2009
c'è qualcosa di strano in esther... Valutazione 3 stelle su cinque
87%
No
13%

Una giovane famiglia Americana, dopo aver perso il terzo figlio durante il parto, decide di adottare un nuovo bambino che vada a far compagnia ai due fratelli. Così, il nuovo membro in famiglia è Esther, distinta e all'apparenza tranquilla bambina di origine Russa. Col passare dei giorni però, le tensioni familiari crescono, i due figli naturali sono spaventati, marito e moglie litigano ed Esther non è quello che sembra. Dopo un discreto esordio nell'horror splatter de La Maschera Di Cera(2005) e nel film calcistico Vivere Un Sogno(2007) il regista Spagnolo Jaume Collet-Serra torna alle atmosfere thriller e imbastisce un piccolo ma grande film di genere che sa il fatto suo. Due ore di psico-thriller o due ore di tensione e horror; il genere non importa. [+]

[+] lascia un commento a wynorski guiaz '80s »
d'accordo?
lisarimuricev sabato 24 ottobre 2009
l’horror (vacui) di leo di caprio Valutazione 3 stelle su cinque
71%
No
29%

La Warner Bros. e la Dark Castle di Joel Silver appoggiano l’uscita dello psychotriller Orphan girato dal regista catalano Jaume Collet-Serra. La pellicola (oltre 35 milioni di dollari incassati in patria) sarà distribuita nei cinema a partire dal 16 ottobre. Produce Leonardo Di Caprio. “Ci sono molti rischi quando si adotta un bambino già grande“: è l’avvertimento di una suora La famiglia Coleman ha un passato inconfessabile. L’ aborto precoce di un bambina mai nata ( ma ‘piantata’ in giardino) porta Kate (Vera Farmiga) sull’orlo della crisi depressiva e dell’alcolismo. I coniugi Coleman decidono di adottare una bella bambina di nove anni di origini estoni: la trovatella Esther (una formidabile Isabelle Fuhrman). [+]

[+] lascia un commento a lisarimuricev »
d'accordo?
borga007 giovedì 22 ottobre 2009
non tutti gli orfani sono bambini... Valutazione 3 stelle su cinque
63%
No
37%

Una coppia americana, con gia due figli (una bimba sorda dalla nascita e un bambino) è afflitta dal dolore della perdita del terzo figlio, morto durante il parto. Decidono quindi di colmare questo vuoto, adottando un'orfana, Esther. Dopo il suo arrivo a casa, cominciano degli strani (e anche piuttosto cattivi) eventi, fino ad un escalation finale di tensione e di eventi contemporanei che creeranno la "battaglia finale". Questo ennesimo film del filone del Bambino Demoniaco non tradisce del tutto le aspettative: la tensione, se non in grande quantità, c'è e anche le caratteristiche degli strani eventi sono ben creati per far capire il disturbo psicologico della "piccola". Credo che questo film lo si possa paragonare ad altri due film dello stesso genere: "Joshua" e "Omen: il presagio". [+]

[+] lascia un commento a borga007 »
d'accordo?
aratos lunedì 20 giugno 2011
non proprio una figlia qualunque Valutazione 3 stelle su cinque
75%
No
25%

Una bimba viene adottata da una bella famiglia benestante che ha già due figli, e subito appare come una prodigia oltre che una bambina molto educata. Tuttavia ha qualcosa di strano, e i suoi segreti iniziano ad inquietare la madre e a spaventare i fratelli illegittimi.
Un bel film horror, altro esempio di come si possa incutere paura senza ricorrere al paranormale.

[+] lascia un commento a aratos »
d'accordo?
paopon sabato 22 settembre 2012
thriller psicologico più che horror Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Il regista spagnolo  confeziona un ottimo triller , arricchito da derive orrorifiche , ottimo espediente per arricchire la suspance. Il Ritmo è  serrato, senza interruzioni dell'azione di nessun tipo: se all'inizio qualche scena ricorda 'l'nnocenza del diavolo' (il laghetto ghiacciato, l'arma che  ferisce a morte un animale etc), il prosieguo ci presenta un film molto più ricco  di spunti di rilessioni e soprattutto introspezione psicologica ( dinamiche di coppia, sensi di colpa, potenza catartica del male come rimedio all'infelicità). Le protagoniste femminili sono davvero  all'altezza del compito e danno ancora più fprza allo script. [+]

[+] lascia un commento a paopon »
d'accordo?
satlee martedì 17 aprile 2012
le atrocita' interiori sono addirittura superiori Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

A quelle esteriori, che non sono poche; ciò che colpisce maggiormente è il fatto che questa bambina sia tanto dannata quanto innocente, ma in questo film il mistico non c'entra nulla, la bambina, appunto orfana e sola al mondo è come se non avesse intenzione di essere amata, se non da una persona in particolare e come si scorpirà non si parla di amore platonico.
Lei ragione, agisce e ricatta dimostrando un' intelligenza celebrlare di molto maggiore rispetto agli anni che ha, è quindi in grado di ricattare la sorellastra il fratellastro e di far gelare in sangue alla madre adottiva che cerca in tutti i modi di avvicinarsi a lei!
Ogni gesto che compie è qualcosa che va contro la logica morale in tutte le sue forme, ma nulla le è imputabile perchè è una bambina, nessuno potrebbe credere che davvero sia stata lei. [+]

[+] lascia un commento a satlee »
d'accordo?
andrea levorato martedì 22 novembre 2011
quando l'horror trova l'originale nel "già visto" Valutazione 3 stelle su cinque
40%
No
60%

Orphan ***1/2
Produzione: USA 2009
Genere: Horror, Thriller
Attori principali: Isabelle Fuhrman, Vera Farmiga, Peter Sarsgaard, Jimmy Bennett, Aryana Engineer
Regia: Jaume Collet-Serra
Trama:
I coniugi Coleman (Sarsgaard e Farmiga) hanno due figli: Danny (Bennett) e Max (Aryana), che è sordo muta. La loro terza figlia l’hanno persa ancora prima che nascesse, così hanno preso la decisione di adottarne una. Esther viene dalla Russia, ed è una vera e propria bambina prodigio. Ma incomincia a dimostrare ambigue attitudini orientate all’omicidio e coinvolge nelle sue malefatte la nuova sorellina che per paura di perderla non rivelerà a nessuno. [+]

[+] . (di darkenry)
[+] lascia un commento a andrea levorato »
d'accordo?
Orphan | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Incontri
back to horror
Video
il trailer
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità