(500) Giorni insieme

Acquista su Ibs.it   Soundtrack (500) Giorni insieme   Dvd (500) Giorni insieme   Blu-Ray (500) Giorni insieme  
Un film di Marc Webb. Con Zooey Deschanel, Joseph Gordon-Levitt, Clark Gregg, Minka Kelly, Matthew Gray Gubler.
continua»
Titolo originale (500) Days of Summer. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 96 min. - USA 2009. - 20th Century Fox uscita venerdì 27 novembre 2009. MYMONETRO (500) Giorni insieme * * * - - valutazione media: 3,09 su 59 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
cantastorie martedì 17 novembre 2009
life goes on Valutazione 3 stelle su cinque
85%
No
15%

"Questa è la storia di una lei e un lui" esordisce il narratore all'inizio del film. Ed è la storia di un lui romantico e impacciato che si innamora di una lei che nell'amore non ci crede e non vuole una relazione impegnata. Il punto di vista è quello del lui, Tom, al punto che il comportamento di Summer (Sole, nella traduzione italiana) rimane inspiegabile e incoerente. Illustra così, sottilmente, la difficoltà di capire le necessità dell'altro nel rapporto di coppia (anche quando di coppia non si vuol parlare). "Questa non è una storia d'amore" continua ancora la voce fuori campo. In un certo senso anche questo è vero. Certo, è una frase che strappa una risata: il film è pubblicizzato come commedia romantica (probabilmente dell'anno, essendo di un livello alto). [+]

[+] lascia un commento a cantastorie »
d'accordo?
levo95 giovedì 5 maggio 2011
commedia graffiante e originale Valutazione 4 stelle su cinque
82%
No
18%

"500 giorni insieme" è uno di quei piccoli-grandi film che conosci per caso e di cui ti innamori da subito. Il film racconta di Tom (Joseph Gordon-Levitt) che si innamora di un'ammiccante collega di ufficio (Zooey Deschanel) e incomincia una fragile storia d'amore, per lui è una cosa seria, ma lei la prende alla leggera. Un racconto di formazione dove Tom aiutato dagli amici e compagni di ufficio e dalla sorellina (più saggia di lui), scoprirà la differenza tra aspettative e realtà. Una commedia romantica così originale non la si vedeva dai lontani anni '80, l'era di "Harry ti presento Sally".

[+] lascia un commento a levo95 »
d'accordo?
marmitta venerdì 7 gennaio 2011
fresco e originale Valutazione 3 stelle su cinque
90%
No
10%

Film piacevole e originale.Ottima la regia con diverse intuizioni fresche e mai banali.
Buona la prova dei due protagonisti specialmente Gordon-Levitt molto a suo agio nella parte!

[+] lascia un commento a marmitta »
d'accordo?
viola96 martedì 16 agosto 2011
favola indie-metropolitana Valutazione 4 stelle su cinque
70%
No
30%

Dolce favola metropolitana di puro stampo indie,è una delle più gradevoli commedie del nuovo millennio."(500) Days of Summer"(evitiamo il puerile titolo italiano) si scolla subito dalla finta etichetta di commedia romantica e si inserisce nel filone delle commedie intelligenti,brillanti,che raccontano una storia d'amore,senza amore.Sembra un paradosso,invece è il senso stesso dell'opera.Marc Webb,uno dei migliori videoclippari in circolazione,mette a punto un film giovane,frizzante,che si muove tra carrellate cittadine,spunti musicali ideali e sperimentazione dei personaggi,anche quelli secondari,senza troppi spunti drammatici o melensi.Non è un capolavoro,ma è una delizia per gli occhi. [+]

[+] lascia un commento a viola96 »
d'accordo?
darkglobe domenica 17 dicembre 2017
i 500 battiti di una non storia d'amore Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

(500) Giorni insieme segna nel 2009 il debutto alla regia di Marc Webb, fino ad allora impegnato nella direzione di video musicali. Webb si affida al sapiente script autobiografico di Scott Neustadter, coadiuvato nella sua stesura da Michael H. Weber, per pennellare in modo un po’ ironico e un po’ malinconico l’anno e mezzo di vita di una giovane coppia a Los Angeles, ricomponendolo tra continui flashback e flashforward (roba che prima di Resnais sarebbe stata impensabile), con clip che riassemblano in modo originale i tasselli di un complesso puzzle di sentimenti, dalla sorpresa e l’entusiasmo iniziale fino allo svanimento di quella magia per la quale tutto ma proprio tutto pareva funzionare e far da collante, perfino una tradizionale passeggiata da Ikea. [+]

[+] lascia un commento a darkglobe »
d'accordo?
lamagicav sabato 19 febbraio 2011
cara, si sono rotti i rubinetti! Valutazione 3 stelle su cinque
60%
No
40%

Il film è carino! E' divertente e questo alternarsi di gioia e di sofferenza è un'ottima idea, fra l'altro permette di valutare anche meglio le qualità recitative di Joseph Gordon-Levitt.Tuttavia quel continuo avanti e indietro è un po' confusionario, soprattutto perchè (almeno io) non ricordavo più esattamente che giorno fosse quello che avevo appena visto e quindi quanto tempo fosse passato nel frattempo. Poi mi è piaciuta molto la colonna sonora: praticamente perfetta in ogni momento! Geniali sono gli espedienti registici di Webb: per esempio le due scene proposte una di fianco all'altra per confrontare gli stati d'animo ma soprattutto il rendere le aspettative così reali e a confronto con l'amara e cruda realtà. [+]

[+] lascia un commento a lamagicav »
d'accordo?
nigel mansell venerdì 6 maggio 2011
ben costruito Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Soprattutto ben costruito con questi 500 giorni della coppia che vengono ripercorsi a randon e molte trovate come lo schemo parallelo con l'aspettativa e la realtà o lo skyline che diventa un disegno. Simpatico, leggero ed immediato: lo consiglio.

[+] lascia un commento a nigel mansell »
d'accordo?
xquadro giovedì 16 giugno 2011
l'amore tradotto in files Valutazione 3 stelle su cinque
30%
No
70%

Ci sono film che colpiscono per la scenggiatura, altri per il soggetto, la musica, la fotografia o la bravura degli attori. (500) giorni insieme è interessante per il montaggio. Il regista estrae le carte dal mazzo, come se si giocasse a briscola. Le prime, in ogni caso, sono le più ricercate, le ultime trasmettono ai giocatori lo stesso entusiasmo del due di bastoni quando la briscola è coppe. La partita non viene resa nel suo sviluppo naturale, ma come ciclo. Le carte (le scene del film) compaiono affiancate le une alle altre ed escono da parti diverse del mazzo.  E' come se i singoli files di una storia romantica (i suoi momenti più significativi) venissero prelevati dal folder che ne raccoglie ogni dettaglio e venissero offerti al pubblico senza rispettare il vincolo storico della cronologia: quelli che si trovano a fine lista si mescolano a quelli pescati dalla cima e dal nucleo centrale. [+]

[+] lascia un commento a xquadro »
d'accordo?
nick castle lunedì 27 dicembre 2010
un film simpatico e leggero... Valutazione 3 stelle su cinque
17%
No
83%

Per essere un esordio è molto buono, ma preso come film in se, non è un capolavoro. Una pellicola sentimentale simpatica e leggera, che gioca bene le sue carte, scade un po' nel banale (come tutti i film romantici...) e esente non è da noiose lezioni d'amore. Cosa salva? Marc Webb, che propone un modo nuovo di mettere in scena una storia un po' carente di originalità, con qualche semplice trucchetto (flashbach in stile Hollywood degli anni d'oro, citazioni ironiche di vecchi film, split screen originali...). La Columbia vedendo in Webb un regista da prima pagina, lo ha ingaggiato per il reboot di Spider-man. Come storia si poteva fare di più. [+]

[+] lascia un commento a nick castle »
d'accordo?
slowfilm.splinder.com martedì 1 dicembre 2009
una vetrina che non ha molto da mettere in mostra. Valutazione 2 stelle su cinque
27%
No
73%

È la storia della lotta strenua e disperata di una giovane donna, Zooey Deschanel, e un giovane uomo, Joseph Gordon-Levitt, per riuscire a costruire una piccola commedia romantica e possibilmente brillante. Il loro più ostinato antagonista è il regista, che ha invece tutta l’intenzione di utilizzare il proprio film come contenitore di variazioni stilistiche, nella personale certezza che per fare un buon quadro sia necessario e sufficiente utilizzare tutti i colori che si hanno a disposizione. (500) Giorni Insieme è un film che sorprende per come riesca a non funzionare, per la svogliatezza con cui i soliti personaggi, le solite situazioni e i soliti dialoghi, vengono riproposti con una mancanza totale di ritmo e caratterizzazione, in quella che sembra un resa incondizionata alle serie tv che trattano le stesse dinamiche, solitamente con più ispirazione. [+]

[+] commento perfetto (di hollygoli)
[+] si chiama disincanto (di fabruss)
[+] lascia un commento a slowfilm.splinder.com »
d'accordo?
(500) Giorni insieme | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Golden Globes (2)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità