Ai confini del paradiso

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Ai confini del paradiso   Dvd Ai confini del paradiso   Blu-Ray Ai confini del paradiso  
Un film di Fatih Akin. Con Baki Davrak, Nursel Köse, Hanna Schygulla, Tuncel Kurtiz, Nurgul Yesilcay.
continua»
Titolo originale Yasamin kiyisinda. Drammatico, durata 122 min. - Germania, Turchia 2007. - Bim Distribuzione uscita venerdì 9 novembre 2007. MYMONETRO Ai confini del paradiso * * 1/2 - - valutazione media: 2,89 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
oscar15781 giovedì 12 luglio 2012
il destino è protagonista in questo film Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

Questo film è straordinario per i temi che apre che sono davvero importanti ed attuali. Il caso, la casualità vi gioca un ruolo beffardo. Il regista lo sottolinea con la morte simboleggiata nelle bare, allez -retour, Germania, Turchia.  Come in "Babel" di Alejando Innarritu è possibile vedere qui in piccolo i mondi paralleli di Inarritu. Là era Anatolia, California-Messico e Giappone in parallelo, qui Germania-Turchia.. L'aspetto sociale in primo piano in Inarritu, nel film di Aitkin è sullo sfondo. Ancora piu' riconoscibile nel film di Aitkin la dimensione del destino, un destino che riguarda tutti i protagonisti . La chiave di lettura dell'elemento destino, la da' una lettera di Lotte alla madre (la bravissima Hanna Shygulla). [+]

[+] lascia un commento a oscar15781 »
d'accordo?
doni64 venerdì 7 maggio 2010
film...scialbo Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

Film drammatico poco interessante nella trama ma con una buona interpretazione che salva il film che nel complesso e' discreto poiche' scialbo nella trama.Voto 6

[+] lascia un commento a doni64 »
d'accordo?
oumar sabato 20 settembre 2008
chi partorisce i titoli dei films in italiano ? Valutazione 0 stelle su cinque
75%
No
25%

Davvero un peccato, quel titolo figlio di un cattolico di serie B. La grandezza di Akin sta proprio nel fatto di non soffermarsi su inferni e paradisi. Ci prende per mano e ci conduce tra mille peripezie sul terreno minato dei sentimenti familiari. Figli e genitori: chi è buono e chi è cattivo ? Il simpatico Alì che diventa un assassino. L'antipatica Susanne che accoglie alla fine una figlia così diversa. E i figli che non crescono mai, che dipendono in eterno dai genitori, quindi non c'è alternativa: o muoiono loro o muoiono i genitori. La tematica dei figli che devono affrancarsi era già presente nella Sposa Turca. E come nella Sposa Turca, forse la salvezza sta in un naturale ritorno alle origini. [+]

[+] non sono del tutto d'accordo.ecco perché (di francesco 2)
[+] lascia un commento a oumar »
d'accordo?
michez mercoledì 7 maggio 2008
prima di scrivere bisognerebbe vedere i film Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

è una recensione vergognosa, oltre al fatto che prima de "La sposa turca" aveva già fatto altri due film e un documentario, quindi !Ai confini del paradiso è già il suo quinto film

[+] i toni eccessivi, ma la sostanza? (di francesco 2)
[+] lascia un commento a michez »
d'accordo?
soldino giovedì 27 marzo 2008
la vita e' sempre bella Valutazione 4 stelle su cinque
92%
No
8%

Purtroppo alcuni critici non lo hanno voluto vedere, pur avendolo recensito. Il film vuole, passando attraverso momenti molto intensi (ma non necessariamente credibili: non è un documentario), farci riflettere sulla assoluta relatività della vita e dei sentimenti. Un anziano si invaghisce di una puttana che sposa ma poi uccide, una terrorista si innamora di una ingenua ragazza portandola incidentalmente alla morte, una madre riscopre con il dolore della morte della figlia la propria entità, un figlio docente universitario scopre quanto ancora ignorasse del mondo e del padre. Il film, che si avvale di una Hanna Schygulla molto brava, è molto ben fatto, altro che bufale precotte. Ed ha avuto un ottimo successo mondiale. [+]

[+] lascia un commento a soldino »
d'accordo?
vittorio martedì 25 marzo 2008
noiosissimo!! Valutazione 2 stelle su cinque
8%
No
92%

D'accordo con il recensore....una serie di eventi troppo forzati, che si incastrano tra loro quasi in modo comico..... Noiosissimo, lento, prevedibile......ho fatto fatica a rimanere sveglio!!! Mi aspettavo molto ma molto di più.... Da vedere solo per chi soffre di insonnia!!

[+] l'unico film (di francesco 2)
[+] addormentare (di francesco 2)
[+] lascia un commento a vittorio »
d'accordo?
gec sabato 5 gennaio 2008
ma che film ha visto il recensore? Valutazione 4 stelle su cinque
85%
No
15%

coincidenze forzate?esistenze che si sfiorano e si intrecciano semmai!non è un caso che metre uno arriva l'altro parte,è chiaro.akin è un grande:una cinematografia leggera e soave pure quando scabrosa.poesia vera della commedia umana.fa male semmai vedere un così basso incasso e una così scarsa distribuzione,ma forza fatih.

[+] infatti (di francesco 2)
[+] lascia un commento a gec »
d'accordo?
migdal sabato 1 dicembre 2007
film bellissimo Valutazione 5 stelle su cinque
94%
No
6%

non è vero, non è banale e non c'è melodramma alcuno. la velocità dei cambi di opinione è pienamente giustificata dalle esigenze di durata del film, oltre ad avere motivi precisi che stanno in ciò che il film vuole comunicare. questo film è bellissimo

[+] una sola cosa (di francesco 2)
[+] lascia un commento a migdal »
d'accordo?
marcobaldus martedì 27 novembre 2007
informatevi sui lungometraggi di akin! Valutazione 3 stelle su cinque
60%
No
40%

Avete dimenticato il film Im Juli, tradotto in italiano con "In Luglio" e trasmesso da Sky Italia nel 2004. Quindi Akin ha già fatto il suo TERZO film che è Ai confini del Paradiso. Perché i critici non sono mai informati? Il film Im Juli è veramente una chicca da non perdere, simpatico, frizzante, spiritoso e fantasioso, un road movie tra Germania e Turchia con tante sorprese!

[+] scusate l'errore: ha già fatto il suo 4° film (di marcobaldus)
[+] lascia un commento a marcobaldus »
d'accordo?
fred sabato 24 novembre 2007
un capolavoro a cavallo tra 2 continenti Valutazione 5 stelle su cinque
85%
No
15%

Un film di quelli che si vedono ormai di rado. Trama di grande forza politica perchè grida con coraggio al pubblico la grave realtà repressiva turca e l'ignavia dell' Europa. Le relazioni tra i personaggi appaiono forti e vere. Grande recitazione della Shigulla. Un film da non perdere.

[+] lascia un commento a fred »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Ai confini del paradiso | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità