Il posto delle fragole

Acquista su Ibs.it   Dvd Il posto delle fragole   Blu-Ray Il posto delle fragole  
Un film di Ingmar Bergman. Con Bibi Andersson, Max von Sydow, Ingrid Thulin, Victor Sjöström, Gunnar Björnstrand.
continua»
Titolo originale Smultronstället. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 95 min. - Svezia 1957. MYMONETRO Il posto delle fragole * * * * 1/2 valutazione media: 4,74 su 57 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

INTERMITTENZE BERGMANIANE Valutazione 5 stelle su cinque

di Simone Consorti


Feedback: 303 | altri commenti e recensioni di Simone Consorti
domenica 30 dicembre 2012

PRIMA PARTE Un film on the road alla Bergman, dove il viaggio da Stoccolma a Lund è parallelo al viaggio interiore del personaggio e al suo viaggiare nel tempo, alla riscoperta del suo passato. Il posto delle fragole(1957),opera proustiana nei temi e strindberghiana nei dialoghi, si apre con l’incubo notturno del Professor Isak Borg(personaggio che ha le stesse iniziali di Ingmar Bergman)e si chiude con il suo sereno prendere sonno alla fine del giorno. Con la nuora Marianna, incinta di due mesi, e per questo motivo in crisi con il marito, il Professor Borg, settantottenne, deve recarsi presso l’ insigne università di Lund a ricevere l’onorificenza del giubileo professionale, un sigillo, probabilmente l’ultimo della sua carriera. Tutto sa di definitivo in questo film. Tutto è in attesa del sigillo finale, ma la bara del professor Borg,come gli appare nel suo incubo iniziale, non è ancora sigillata. Nell’ incubo, che spinge il professore a lasciar perdere l’idea del viaggio in aereo e a prendere la macchina, per visitare, per un’ultima volta, i luoghi della sua vita professionale e della sua infanzia, compaiono i soliti orologi(qui ticchettanti senza lancette), correlativi oggettivi del sentimento del tempo del protagonista e idée fixe della cinematografia bergmaniana, da Sussurri e Grida a Fanny e Alexander. Nell’incubo la bara, cigolando, si spalanca. All’interno vi è un sosia del professore, che lo tira dentro fino a che i loro due visi, entrambi estenuati e terrorizzati, si sovrappongono. L’ incontro, tra presente è futuro, è perfettamente simmetrico a quello tra presente e passato che vedrà la sovrapposizione dei due visi sosia,questa volta sereni e sorridenti, nell’ ultimo fotogramma del film. Il professor Borg, ripreso quasi sempre in primi e primissimi piani, è un uomo chiuso e taciturno. La nuora Marianna ha un rapporto conflittuale con lui perché, nei suoi comportamenti, rivede l’incapacità di amare e di lasciarsi andare del figlio Evald, suo marito. Il loro viaggio, reale e insieme mentale, è costruito a tappe. La prima fermata è un’ epifania, che ci permette di leggere in filigrana tra i rimpianti del personaggio. Ci ritroviamo in un luogo senza tempo, il posto delle fragole, appunto,toponimo che il professore pronuncia a fior di labbra, assaggiandolo come se fosse un frutto delizioso e, ormai, proibito. Il lungo flash back, in realtà, non è un ritorno indietro nel tempo,ma un ritornare del tempo, un conato di passato, infatti il professore vi compare anziano, tarlato dai suoi settant’otto anni, in mezzo a personaggi rimasti giovani e intatti. Risvegliandosi da questa intermittenza, il professor Borg si ritrova davanti una ragazza che lo interroga. Lei si chiama Sara, come il suo primo amore e le assomiglia alla perfezione. Insieme a due ragazzi, diretti anch’ essi in Italia, Sara viene fatta salire sulla macchina, da lei definita “un barcone di famiglia”,che sta recandosi al sud. Sara è una creatura della primavera, che si barcamena tra i suoi angeli custodi: un razionalista, Victor, e un fideista, Anders, i quali litigano fino a venire alle mani, sull’ esistenza di Dio. La tematica del silenzio di Dio, che poi sarà esplicitata nella Trilogia, qui rimane, tuttavia, in secondo piano. Dio, infatti, in questo film si manifesta pur non parlando e il suo silenzio è abitato da voci, suoni e colori...

[+] lascia un commento a simone consorti »
Sei d'accordo con la recensione di Simone Consorti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
100%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Simone Consorti:

Il posto delle fragole | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marco Chiani

Pubblico (per gradimento)
  1° | alessandra verdino
  2° | il cinefilo
  3° | ziogiafo
  4° | mari san
  5° | andrea k.
  6° | adriano sgarrino
  7° | mike91
  8° | salvo
  9° | luigi chierico
10° | aristoteles
11° | dario
12° | onufrio
13° | luca scial�
14° | fabio
15° | salvatoregal91
16° | simone consorti
17° | simone consorti
18° | great steven
Premio Oscar (1)
Nastri d'Argento (2)
Festival di Berlino (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità