La congiura degli innocenti

Acquista su Ibs.it   Dvd La congiura degli innocenti   Blu-Ray La congiura degli innocenti  
Un film di Alfred Hitchcock. Con Shirley MacLaine, Mildred Natwick, John Forsythe, Edmund Gwenn, Mildred Dunnock.
continua»
Titolo originale The Trouble With Harry. Giallo, Ratings: Kids+16, durata 99 min. - USA 1955. MYMONETRO La congiura degli innocenti * * * 1/2 - valutazione media: 3,88 su 22 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
danilodac venerdì 22 ottobre 2010
l'allegro cinismo Valutazione 4 stelle su cinque
76%
No
24%

Il cadavere di un uomo viene sotterrato e dissotterrato quattro volte da un gruppo di persone che ha qualcosa da nascondere. Nella sua calcolata mistura di comico e tragico, è una commedia caratterizzata da un umorismo nero, affidato in gran parte a una serie di avvenimenti paradossali. Una delle rare commedie di Hitchcock, contiene in sé quell’aria tipicamente british, che il regista ha saputo conservare nonostante la trasferta a Hollywood, accompagnata da una dose di sano cinismo. La trama, affollata da personaggi in gran parte stravaganti, è il pretesto per raccontare la “normalità del delitto”, che poi qui non esiste. Quasi tutti i personaggi tendono a nascondere la verità, seppur innocua, all’interno di una cornice elegantemente autunnale, dai colori forti e accesi della fotografia di Robert Burks. [+]

[+] lascia un commento a danilodac »
d'accordo?
andrea sabato 2 giugno 2001
hitch si trastulla 1 Valutazione 4 stelle su cinque
71%
No
29%

Autentico e sottovalutato (a parte i sei mesi d’incantamento-permanenza nelle sale parigine alla sua uscita) gioiello macabro-grottesco del regista e suo film più “superficialmente personale” con una già splendida, pur se al suo esordio, Shirley MacLaine ventenne ed un Gwenn delizioso (al quarto e ultimo film con il regista dopo “Fiamma d’amore” del ’31 [film che Hitchcock congeda lapidariamente con: «Non merita che se ne parli» nel celeberrimo libro-intervista di Truffaut], il deludente musical senza musica “Vienna di Strauss” e il prodotto minore “Il prigioniero di Amsterdam”). Divertissement hitchcockiano in cui la morbosità è temperata/nascosta nei volutamente “impressionisti” oro e rosso (in Vistavision) dell’autunnale New England fotografato da Burks (suo direttore della fotografia per tutto il memorabile periodo ’50 -’64, fatta eccezione per “Psycho”) e nelle focaccine delle signora Gravely. [+]

[+] lascia un commento a andrea »
d'accordo?
samanta lunedì 4 marzo 2019
un'allegra compagnia Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Il film è da considerarsi un "divertissement" di Hitchcock un'evasione dal cliché che gli era stato dato di maestro del thriller e della tensione. In realtà Hitch non era un regista monotono, ma spesso gli piaceva divagare dai temi consueti, ad esempio pensiamo a Gli uccelli  o a Marnie, insomma non era un regista monotomo o legato ad una tematica unica, ma al contrario gli piaceva divagare con le storie e i personaggi.
Il film è stato girato immediatamente dopo Caccia al ladro  e precede il Ladro e La donna che visse due volte, appare evidente la diversità di contenuto, di storia e di interpreti, la bionda virginale con gli occhi azzurri non c'é più, Grace Kelly è impegnato dopo una pausa dal lavoro con il Cigno, successivamente Hitch utilizzerà due bionde Vera Miles e Kim Novak con la prima lavorò bene, con la secondo ebbe invece scontri sul set per la diversità di idee. [+]

[+] lascia un commento a samanta »
d'accordo?
andrea sabato 2 giugno 2001
hitch si trastulla 3 Valutazione 4 stelle su cinque
64%
No
36%

Soffermandosi sull’associazione Harry-diavolo il nome è, non a caso, quello che la falsa veggente Madame Blanche (Barbara Harris) dà al suo “Caronte ultraterreno” nell’ultimo film hitchcockiano “Complotto(congiura!) di famiglia”. La possibilità di girare televisivamente (curiosità: il pittore [John Forsythe] vedrà avviarsi con questo film la sua carriera televisiva che avrà il suo culmine in “Dinasty”) in forma di lungometraggio un soggetto così esile ed ottenerne gli effetti più affascinanti è la “molla” che Hitchcock sceglie per stimolare le proprie capacità (vengono immediatamente alla mente le ripetute dissertazioni del regista sull’importanza del “più piccolo” rispetto al “più grande”). [+]

[+] lascia un commento a andrea »
d'accordo?
andrea sabato 2 giugno 2001
hitch si trastulla 2 Valutazione 4 stelle su cinque
58%
No
42%

La perturbante sfaccettatura della realtà hitchcockiana è resa al suo meglio quando la “signorina” (zitella) Gravely pronuncia (in ironico contrasto con la sua secondaria importanza nel film) la battuta: «E’ accaduto forse qualcosa, capitano?» rivolta a Gwenn che sta cercando di fare uscire di scena Harry teatralmente “con i piedi in avanti”. In questa battuta Hitchcock vedeva giustamente il baricentro, l’essenza, sia sonora che tematico-linguistica aggiungerei, del film. Sonora poiché è pronunciata dalla Natwick con quel distacco e soprattutto con quella lentezza tipici del mondo inglese al quale ci si vuole richiamare e tematico-linguistica perché afferma l’understatement tanto caro e congeniale al regista. [+]

[+] bravo andrea (di muriel)
[+] lascia un commento a andrea »
d'accordo?
elgatoloco sabato 25 maggio 2019
grande hitchcock, sempre, più surreale stavolta Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

A metà anni 1950 scherzare con e sulla morte(il cadavere di uno"sconosciuto"trovato in un bosco)come in"THe Trouble with Harry"(Alfred Hitchcock, 1955)era"scandaloso"e provocatorio e sir Alfred lo sa e lo riconosce espressamente nefl libro scritto con François Truffaut, meglio rispondendo alle questioni(molto tecniche ma anche complessivamente importanti)di Truffaut, "Le cinéma selon Hitchock". La provocazione, poi, è all'ennesima potenza, se consideriamo che tutto si svolge come fosse il recirpoco comico-satirico-grottesco-surreale di "Rashomon"di Akira Kurosawa(1950), ossia una riflessione sulla realtività totale dei punti di vista su un fatto tragico come la morte di un uono-là, però, è un omicidio con ulteriori complicazioni, qui. [+]

[+] lascia un commento a elgatoloco »
d'accordo?
lorenzodv domenica 5 gennaio 2020
bungiorno signora è suo questo cadavere? Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Un cadavere è ritrovato nel bosco e tutti i ritrovatori sono nella circostanza di averlo ucciso. Non è un tutti contro tutti, al contrario ciascuno sospetta di sé: uno l'aveva colpito con una bottigliata, un altro con una scarpa dal tacco di ferro, un altro si dilettava nella caccia ma in pratica spara in giro a vanvera. I vicini quasi sconosciuti iniziano a frequentarsi per interesse, nascondono il cadavere, dopo credono che sia più opportuno farlo riapparire, dopo lo nascondono ancora e questo vai e vieni della salma che non ha pace plasma questa umanità così cinica da risultare divertente ma non troppo caricaturale.
E' un riuscitissimo film a tema sui rapporti di vicinato e sull'umanità delle persone, con un piccolo colpo di scena quando si avrà la soluzione del caso ma che del resto non è l'elemento centrale. [+]

[+] lascia un commento a lorenzodv »
d'accordo?
aristoteles sabato 15 agosto 2015
un alfred veramente originale Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Fantastica fotografia della campagna inglese con colori autunnali che incantano.
Colpi di scena continui attraverso un gruppo di protagonisti simpaticissimi,sopratutto il capitano Wiles.
La trama è originalissima ,alla ricerca di un assassino e di una morte misteriosi.
I dialoghi sono raffinati,ma non raggiungono il livello di altre opere del maestro,questo perchè volutamente annaffiati da un ficcante humor inglese,
Non che disturbi,anzi,il film si regge proprio su questo,però può piacere o non.
In alcune sequenze l'ho trovato fantastico,sopratutto quando si parla della vita e della morte davanti al "classico" tè delle cinque,in altre si eccede, come per esempio in tutta la scena del dottore. [+]

[+] lascia un commento a aristoteles »
d'accordo?
La congiura degli innocenti | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | danilodac
  2° | andrea
  3° | andrea
  4° | samanta
  5° | andrea
  6° | elgatoloco
  7° | lorenzodv
  8° | aristoteles
Rassegna stampa
Gian Piero dell'Acqua
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 13 aprile
Burraco fatale
Genesis 2.0
martedì 23 marzo
Easy Living - La vita facile
giovedì 18 marzo
I predatori
martedì 9 marzo
Waiting for the Barbarians
Tuttinsieme
martedì 23 febbraio
Le sorelle Macaluso
La volta buona
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità