Grand Prix

Acquista su Ibs.it   Dvd Grand Prix   Blu-Ray Grand Prix  
Un film di John Frankenheimer. Con Adolfo Celi, GeneviŔve Page, James Garner, Franšoise Hardy, Yves Montand.
continua»
Drammatico, durata 175 min. - USA 1966. MYMONETRO Grand Prix * * * 1/2 - valutazione media: 3,84 su 5 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un classico inaffondabile. Valutazione 5 stelle su cinque

di IuriV


Feedback: 19616 | altri commenti e recensioni di IuriV
domenica 24 aprile 2016

Un punto va chiarito fin da subito: Grand Prix non Ŕ un film sulle corse, Grand Prix Ŕ il film sulle corse. Ma perchÚ, dopo cinquant'anni e numerosi tentativi (alcuni recentemente anche riusciti peraltro), si pu˛ ancora affermare una cosa del genere? Basta vedere la realizzazione tecnica per capire l'entitÓ del lavoro di Frankeneimer. Il regista ci catapulta da subito in griglia di partenza, assordandoci con il rombo dei motori e confondendoci con lo split screen. Poi ci stupisce con inquadrature da ogni angolazione e con riprese per l'epoca impensabili. Le scene di corsa sono incredibili e coerenti e ogni azione ricostruisce l'eccitazione del gran premio e la reazione dei piloti riesce a convincere sempre. Negli anni sessanta, anche per l'assenza di una adeguata copertura televisiva, le corse avevano un che di esotico. Un mondo che correva sul filo del rischio, forse incomprensibile a chi non lo viveva dall'interno. Il regista ha approfittato di questa caratteristica costruendo una storia nella quale quattro sfidanti all'iride vengono visti come cavalieri d'altri tempi. Il romanticismo della sfida a vita persa si deve confrontare con la realtÓ di un mondo che cambia. Non ci sono pi¨ principesse da salvare per loro, qui le donne se la cavano benissimo da sole. Quindi i quattro si trasformano, quasi senza accorgersene, in gladiatori nell'arena, il cui spettacolo va in scena solo per soddisfare la sete di sangue di un pubblico morboso. Trovano spazio i dubbi dei piloti sul significato e l'utilitÓ del loro mestiere, il confronto con la morte (in quell'epoca iscritta d'obbligo ad ogni campionato automobilistico), il fuoco di una passione che non ammette nessuna logica razionale. Certo, si tratta di un racconto molto romanzato e in qualche caso anche sopra le righe, quindi non Ŕ esente da alcune ingenuitÓ. E a volere fare proprio il pelo, il commento musicale avrebbe potuto essere pi¨ vario. Ma sono comunque problemi derivati dall'etÓ. In realtÓ qui funziona tutto, o quasi. E ancora oggi godersi Grand Prix di John Frankeneimer vuol dire passare tre ore entusiasmanti senza accorgersi dello scorrere del tempo.

[+] lascia un commento a iuriv »
Sei d'accordo con la recensione di IuriV?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
80%
No
20%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di IuriV:

Vedi tutti i commenti di IuriV »
Grand Prix | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | iuriv
Premio Oscar (12)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledý 25 novembre
High Life
Galveston
martedý 17 novembre
Gli anni amari
La vacanza
Gauguin
mercoledý 11 novembre
Volevo nascondermi
giovedý 5 novembre
L'amore a domicilio
Just Charlie - Diventa chi sei
Almost Dead
mercoledý 4 novembre
Una intima convinzione
mercoledý 28 ottobre
La partita
mercoledý 21 ottobre
L'assistente della star
mercoledý 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrÓ
Nel nome della Terra
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità