Un condannato a morte è fuggito

Acquista su Ibs.it   Dvd Un condannato a morte è fuggito   Blu-Ray Un condannato a morte è fuggito  
Un film di Robert Bresson. Con François Leterrier, Charles Le Clainche, Maurice Beerblock, Roland Monod, Jacques Ertaud.
continua»
Titolo originale Un condamné à mort s'est échappé. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 95 min. - Francia 1956. MYMONETRO Un condannato a morte è fuggito * * * * 1/2 valutazione media: 4,63 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
il cinefilo martedì 8 giugno 2010
una pietra miliare del cinema francese Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Il film incomincia con l'inquadratura di un carcere francese di detenuti vittime dei nazisti(l'anno è il 1943)e con una didascalia di Robert Bresson che rivendica come il film sia stato tratto da eventi realmente accaduti e cui seguono i titoli di testa avvalendosi contemporaneamente della musica di W.A.Mozart.
Quest'opera racconta la vicenda di un detenuto francese,condannato ad essere giustiziato per la sua appartenenza ai gruppi ribelli contro gli invasori tedeschi,e dei suoi minuziosi preparativi per un piano di fuga dalla prigione ma alla fine gli servirà un aiuto per poter fuggire prima della sua fucilazione.
Il regista,già dalle prime sequenze di questa "antica" pellicola,rivela al pubblico una cura affascinante e quasi maniacale delle inquadrature e lo fà attraverso un rigoroso e "statico" uso della cinepresa con la quale anche gli oggetti e i dettagli apparentemente più insignificanti(le manette,il cucchiaio,il buco della serratura,le mani del protagonista,i grimaldelli ecc. [+]

[+] lascia un commento a il cinefilo »
d'accordo?
g. romagna venerdì 13 agosto 2010
un condannato a morte è fuggito Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Un partigiano francese imprigionato dai nazisti durante il regime di Vichy progetta nei minimi dettagli la fuga che dovrà salvarlo dalla condanna a morte. Le circostanze gli impongono di attuare il suo piano assieme ad un compagno di cella. La voce narrante del protagonista descrive minuziosamente ogni fase preparatoria, dal sabotaggio della porta della cella alla fabbricazione della corda con relativo gancio, tantochè sono poche le scene in cui lo vediamo parlare direttamente. Stile scarno ed essenziale che più non si potrebbe (è un film che racconta un fatto esattamente nella maniera in cui si è svolto, come ci scrive Bresson subito dopo i titoli di testa), le cui attese "buzzatiane" culminano in un finale vivo e carico di tensione, seppur minimale ed assolutamente non dramatizzata od esaltata in alcun modo. [+]

[+] lascia un commento a g. romagna »
d'accordo?
Un condannato a morte è fuggito | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | il cinefilo
  2° | g. romagna
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità