La contessa scalza

Acquista su Ibs.it   Dvd La contessa scalza   Blu-Ray La contessa scalza  
Un film di Joseph L. Mankiewicz. Con Rossano Brazzi, Humphrey Bogart, Valentina Cortese, Edmond O'Brien, Ava Gardner.
continua»
Titolo originale The Barefoot Contessa. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 128 min. - USA 1954. MYMONETRO La contessa scalza * * * - - valutazione media: 3,00 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
paolp78 sabato 1 agosto 2020
bellezza fatale Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Dramma psicologico e sentimentale alquanto complesso, ma che si fa ben seguire con interesse sino alla fine.
La sceneggiatura di Mankiewicz è gradevole, raffinata e profonda al contempo.
L'evoluzione della storia, di cui l'autore decide di svelare immediatamente l'epilogo, è molto interessante e ben costruita; in particolare si apprezza la scelta di introdurre nuovi personaggi che si avvicendano tra di loro affiancando quello principale e permettendo così alla pellicola di rigenerarsi continuamente, riaccendendo più volte l'attenzione nello spettatore.
Come si accennava, al centro di tutta l'impalcatura c'è il personaggio della protagonista, molto intrigante e difficile da decifrare, splendidamente interpretato da Ava Gardner, che domina la pellicola con il suo fascino e la sua bellezza statuaria (in ogni senso, visto che già dalla prima scena, ancora prima di vederla in carne e ossa, si può ammirare una statua che la ritrae). [+]

[+] lascia un commento a paolp78 »
d'accordo?
samanta lunedý 16 dicembre 2019
come Ŕ bello camminare senza scarpe... Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Il film del 1954 che ebbe anche buoni riconoscimenti della critica è di Joseph Mankiewicz, uno dei più affermati registi di Hollywood che in due anni consecutivi vinse contemporaneamente l'Oscar per la regia e la sceneggiatura (Lettera a tre mogli e Eva contro Eva) e, seppure datato, merita una critica non sfavorevole. Inizia il film in un cimitero della Riviera Ligure mentre si sta svolgendo il funerale sotto la pioggia, della contessa Torlato-Favrano e in 4 flashback da parte dei presenti si ricostruisce la vita della donna che si chiamava Maria Vargas (Ava Gardner),  una ballerina spagnola che si esibiva a Madrid, un produttore di Hollywoood Edwards (Warren Stevens) "pescecane" della finanza duro e scontroso (riecheggia Howard Hughes), è andata  a vederla con il suo braccio destro Oscar (Edmund O'Brien che riceverà l'Oscar come migliore attore n. [+]

[+] lascia un commento a samanta »
d'accordo?
luca scial˛ giovedý 30 giugno 2011
una stella spenta dal successo Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Harry Dawes è un regista e scenografo sempre a caccia di talenti da far assoldare al suo ricchissimo produttore. Approdano a Madrid per vedere una giovane e bella danzatrice, Maria Vargas, che Dawes e gli altri vogliono trasformare in una stella di Hollywood. Sarà proprio lui a convincerla, ma la vita patinata non fa per lei. Conosce anche un affascinante aristocratico, Vincenzo Torlato-Favrini, che sembra potergli far vivere una vita da favola. Ma non tutte le favole, si sa, sono a lieto fine...
Ottima la ricostruzione della storia, con flashback e continui cambi di ambientazione. [+]

[+] lascia un commento a luca scial˛ »
d'accordo?
toty bottalla sabato 4 dicembre 2010
poco emozionante! Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Devo essere sincero, per quanto apprezzi il grande BOGART, "la contessa scalza" è un film che non mi ha emozionato nè coinvolto emotivamente, la storia sembra forzata, la GARDNER è certamente bella, ma la sua interpretazione appare incerta, l'entrata in scena di R. BRAZZI sembra trasformare il film in episodi, mi scuso coi nostalgici, ma infondo è solo la mia opinione. Saluti.

[+] lascia un commento a toty bottalla »
d'accordo?
theta domenica 13 gennaio 2008
non riesco a capire...... Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

Scusate,ma sto conte che voleva???? Rivela la sua impotenza dopo il matrimonio e pretende che la moglie gli sia fedele????? Se non voleva essere cornificato glielo doveva dire prima!!!!! Il matrimonio non Ŕ un voto di castitÓ!Non mi sembra:) Voi che ne dite?Ho ragione o mi sfugge qualcosa?Magari la trama Ŕ diversa....

[+] lascia un commento a theta »
d'accordo?
breberto mercoledý 5 dicembre 2007
preteso capolavoro Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Truffaut non Ŕ stato il solo a parlare mirabilmente di LA CONTESSA SCALZA, ho trovato giudizi lusinghieri in varie storie del cinema e profili del regista ed Ŕ per questo che da tanto tempo desideravo rivedere questo film visto decenni fa. Ora Ŕ uscito in DVD e ho potuto soddisfare la mia curiositÓ ma sono rimasto deluso perchŔ mi ha lasciato freddo e insoddisfatto. Il personaggio della protagonista - attraverso i flash bach degli uomini - salta fuori poco o niente, ha una sua psicologia abbastanza originale ma non sviluppata ed Ŕ mal servito dalla modesta interpretazione di Ava gardner che si limita a sfoggiare abiti ed Ŕ una bella presenza. Qualche tocco cattivo nella presentazione del mondo hollywoodiano ma ci vuole bel altro per prenderci oggi, mentre certi sviluppi narrativi sono banali o mal sviluppati (tutta la seconda parte col matrimonio con il conte italiano, fra l'altro servito malissimo dalla mediocre interpretazione di Rossano Brazzi). [+]

[+] lascia un commento a breberto »
d'accordo?
La contessa scalza | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | samanta
  2░ | paolp78
Premio Oscar (3)


Articoli & News
Poster e locandine
3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedý 22 giugno
Cosa sarÓ
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità