Crimes of the Future

Acquista su Ibs.it   Dvd Crimes of the Future   Blu-Ray Crimes of the Future  
Un film di David Cronenberg. Con Viggo Mortensen, LÚa Seydoux, Kristen Stewart, Scott Speedman.
continua»
Titolo originale Crimes of the Future. Fantascienza, Ratings: Kids+13, durata 147 min. - USA 2022. - Lucky Red uscita mercoledý 24 agosto 2022. - VM 14 - MYMONETRO Crimes of the Future * * * 1/2 - valutazione media: 3,75 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

quel che le interiora raccontano Valutazione 0 stelle su cinque

di Maramaldo


Feedback: 11032 | altri commenti e recensioni di Maramaldo
mercoledý 7 settembre 2022

Cronenberg vuole convincerci che, al pari degli Etruschi, possiamo trarre dall'esame delle viscere auspici e pronostici. I suoi, beninteso, che non sono tanto incoraggianti. Grato a Emanuele Sacchi che ha offerto un chiaro orientamento in sintonia con questo pensiero: "... un futuro remoto che è al contempo una verosimile prosecuzione del nostro presente". Nondimeno avrei viaggiato lo stesso, in buona compagnia, nell'opinabile con puntatine nel farneticante, se non mi fossi imbattuto nella disamina di Claudio Romei con il quale vorrei confrontarmi circa aspetti del film cui non avrei mai pensato. La sensualità estrema. Ma come hai fatto, Claudio, a "tirarla fuori" da quegli sventramenti? E, poi, non vi è detto che la "sensibilità" è finita? I sensi son sempre quelli di una volta, cinque o sei, a seconda che si tratti o no di un sensitivo. Il cinema è spettacolo, quindi principalmente allettamento degli occhi. In pratica richiede esibizionismo, nell'opera del regista canadese viene esemplificato in quelle ragazzette implumi che, a dir vero, non mi sembrano proprio giuste per farti vibrare.
Più che del film, abbondantemente studiato, occupiamoci un pò dell'Autore, usando alla buona la sua stessa psicanalisi. Mi sembra amaro, mal disposto. Già, l'inizio. Soppressione di una creatura, di una propria creatura. Nell'intimità domestica, in modalità improvvisate, niente atmosfere torbide, alla luce del sole, in riva al mare, in un colorato realismo dell'ambiente che vuol dare l'impressione di una concretezza, di una sua attualità. Non può bastare la motivazione balorda raccontata nella storia, qui c'è del personale, forse un ricordo.
Questo è niente. Pensa a come viene trattata Léa Seydoux (Caprice). Per la francesina non stravedo, non scioglie lei i ghiacciai. Ma per una volta che "esiste", agisce, si agita, si espone, si spoglia, si sdraia palpitante... che fa il perfido Cronenberg? Le pianta in fronte non so che porcherie deturpando il visetto dolce di colei che, se non fu la più stuzzicante, ancor oggi rimane la più delicata ed educata bondgirl.
Kristen Stewart (Timlin), esuberante di suo, charme intenso ed elegante. qui ambigua e insignificante.
Viggo Mortensen (Tenser), cadaverico, in un cappuccio nero tra Girolamo Savonarola e Giordano Bruno a Campo de' Fiori, funereo figuro alla Ingmar Bergman. Un'allegria, anche senza badare al nome...
Non mi addentro nella già "sviscerata" allegoria che il film propone. Materialismo, senz'altro, non come filosofia ma costatazione di un processo che si vuole come fatto esclusivamente naturale ("evoluzione della specie", pure sfotte). Non decadenza di costumi ma decadimento fisiologico, si manifesta come mutazione, può preludere all'estinzione.
Il tutto, in un'aria cinerina e umbratile,  inframezzato da squarci di mattatoio, di antica sala operatoria, di obitorio... insomma un Rembrandt dei più deprimenti.
In questa immaginazione, c'è del rancore? Se c'è, viene da lontano. Talento ne ha, il vecchio David, inseguitore di fantasie. Purtroppo, soggetto a suggestioni allucinate, ad antiche influenze negative che lo portano al pessimismo. Tirando le somme di una vita d'artista, si ritrova desolato e stanco, nemico dell'uomo.
Gusto per il disgusto, insistenza sul ripugnante, perfino un tocco di sadismo... quel bisturi che traccia una linea rosso sangue su un morbido pancino.
Ma tu, Claudio, così sensibile, avresti accompagnato la mano sapiente del perito settore...?



[+] lascia un commento a maramaldo »
Sei d'accordo con la recensione di Maramaldo?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Maramaldo:

Vedi tutti i commenti di Maramaldo »
Crimes of the Future | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledý 24 agosto 2022
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità