Motherless Brooklyn - I segreti di una città

Un film di Edward Norton. Con Edward Norton, Bruce Willis, Gugu Mbatha-Raw, Alec Baldwin, Willem Dafoe.
continua»
Titolo originale Motherless Brooklyn. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 144 min. - USA 2019. - Warner Bros Italia uscita giovedì 7 novembre 2019. MYMONETRO Motherless Brooklyn - I segreti di una città * * * - - valutazione media: 3,10 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Norton fuori tema Valutazione 2 stelle su cinque

di carloalberto


Feedback: 6047 | altri commenti e recensioni di carloalberto
venerdì 8 novembre 2019

 Edward Norton ci riprova come regista e si autodirige da attore rifacendo il verso a se stesso nel personaggio già sperimentato inThe Score nel 2001, solo che qui la disabilità è vera. Dopo la risata isterica di Joker è difficile riproporre, a breve, una sindrome analoga con attacchi compulsivi che suggerisce una ripetizione per difetto. La storia è tratta da un romanzo e almeno libera la sceneggiatura, fatta dallo stesso Norton, dalla responsabilità di una trama esile e incongruente, a meno che il libro di Lethem non sia tutt’altra cosa. L’ambientazione negli anni ’50 è tutta estetica e non aiuta a comprendere il senso delle vicende. In primo piano Norton mette i tic autocompiaciuti per una esibizione attoriale alla ricerca della performance che vuole incantare oltre la caratterizzazione necessaria, invece del sentire razzista dell’epoca, che avrebbe dato, se fosse stato messo in risalto, un significato più profondo alla storia. Troppi temi eterogenei si combattono per la conquista del centro, l’amicizia solidale e paterna, il dramma individuale del protagonista, le tensioni sociali, il potere ed il malaffare che prevarica, l’amore che vince su tutto, il noir alla Marlowe che condisce di luci, abiti, scrivanie, cappelli e porte a vetro la scena, ma stenta a prendere il volo e a creare la giusta atmosfera preso nella melassa narrativa. Alla fine tutto risulta stereotipato, con la sorpresa finale del luogo che rivela,  annunciandosi tuttavia sin dalla prima scena, il segreto nascosto, che non stupisce, perché non è terribile e non risulta tale perché non è calato nell’unico elemento che andava sottolineato, l’apartheid, che lo avrebbe potenziato del pathos che manca. Se il film vuole essere uno sguardo critico sulla società americana dell’epoca purtroppo non si interiorizza e non si incarna in nessun personaggio, rimanendo estraneo e lasciando estranei. Willem Dafoe fa uno sforzo per vivificare la pellicola ma appare fuori contesto, più a loro agio si sentono Bruce Willis e Alec Baldwin, abituati a personaggi-maschera senza coinvolgimento emotivo. L’unico spunto, anche esso fuori luogo ma apprezzabile, è il trombettista jazz che riporta per qualche attimo al centro il tema dello strazio razziale e della bellezza che nonostante tutto si fa strada negli angoli bui di un piccolo club di Harlem creando spazi di vibrazione musicale. Almeno questo.

[+] lascia un commento a carloalberto »
Sei d'accordo con la recensione di carloalberto?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
18%
No
82%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di carloalberto:

Vedi tutti i commenti di carloalberto »
Motherless Brooklyn - I segreti di una città | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Golden Globes (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Scheda | Cast | Cinema | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità