Amoreodio

Acquista su Ibs.it   Dvd Amoreodio   Blu-Ray Amoreodio  
Un film di Cristian Scardigno. Con Francesca Ferrazzo, Michele Degirolamo, Chiara Petruzzelli, Raffaele Buranelli.
continua»
Drammatico, durata 100 min. - Italia 2014. - Underdog Film uscita giovedì 9 ottobre 2014. MYMONETRO Amoreodio * * - - - valutazione media: 2,13 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
critichetti domenica 3 luglio 2016
sono spiacente (spoiler) Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Fare un film indipendente ispirato ad un caso di cronaca nera ("ispirato" nel senso che non riprende pedissequamente gli avvenimenti,ma si ispira soltanto,pur dichiarando la fonte d'ispirazione) è sempre difficile,soprattutto in Italia,dove nulla è perdonato.Ma così è sbagliato.Partiamo dal fatto che in un'ora e quaranta minuti di film,la maggior parte del tempo è occupato da scene abbastanza inutili che non hanno alcun ruolo ai fini della trama se non allungarla (tipo l'inutile scena della psicologa o quella del compagno "allupato"),aggiungiamoci una fotografia e regia da televisione (e per la cronaca:fosse un film TV lo avrei apprezzato,ma essendo in teoria destinato al cinema non troppo) e una storia stanca e svogliata che ci mette molto ad ingranare,si capisce perchè non mi è piaciuto. [+]

[+] lascia un commento a critichetti »
d'accordo?
brando venerdì 13 novembre 2015
la noia di provincia in un noioso film.. Valutazione 1 stelle su cinque
100%
No
0%

Film prevedibile,triste come l'argomento che tenta di descrivere..Non un guizzo,un'idea per dare un minimo di identità ad un lavoro che documenta il niente e nel niente sfuma via,non appena i due giovani disgraziati protagonisti cedono davanti alle prime domande dei Carabinieri...

[+] lascia un commento a brando »
d'accordo?
pressa catozzo mercoledì 19 novembre 2014
pubblico - versus- critici Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Non ho visto il film e me ne dispiace. Il titolo mi affascinava. Troppo distante da dove vivo e orario scomodo. Solo in  una sala in tutto il territorio. Che malinconia quando leggo che in alcune multisale che dovrebbero rilanciare il cinema proiettano lo stesso film in più sale. A tutto questo aggiungiamo i critici, si quelli che dovrebbero pilotare le nostre scelte ; cattivi spietati che non vanno a leggere i riscontri del pubblico. Anche questa opera che mi auguro di riuscire a vedere è la riprova che il cinema non necessita di critici ma di spettatori.
W IL CINEMA SEMPRE anche se male e poco distribuito.

[+] lascia un commento a pressa catozzo »
d'accordo?
happyhippo75 venerdì 17 ottobre 2014
un film che lascia il segno Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Il film, opera prima del regista, accompagna lo spettatore nel mondo adolescenziale dandogli modo di percepire tutte le emotività che lo caratterizzano. Alcuni passaggi, come giustamente lo richiede il tema trattato, sono molto forti ma non si limitano al sensazionalismo. Gli attori principali, anche se non famosi, meritano un premio speciale per un'interpretazione coinvolgente. Il regista ha saputo trasmettere una quantità enorme di emozioni, molto ben fatto. Il film lascia il segno e uscendo dalla sala gran parte di quella emotività ci accompagna e lascia il segno. La storia è ispirata ad un agghiacciante fatto di cronaca del 2001: il delitto di Novi Ligure. La trama ricalca quello che abbiamo tristemente saputo di quella vicenda ma senza sprofondare nelle esigenze commerciali di un film. [+]

[+] ma ,hai visto altri film oltre a questo?... (di brando)
[+] lascia un commento a happyhippo75 »
d'accordo?
kom14 lunedì 13 ottobre 2014
un film con estrema cura dei dettagli... Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Con questo film Scardigno cerca di spiegare il disagio giovanile ed il rapporto difficile genitore/figlio che regna ormai nella società attuale...i silenzi, le liti in famiglia, le ribellioni, il voler evadere a tutti costi dalla monotonia della vita quotidiana, l'uso dei social network.. Il mezzo utilizzato è un fatto di cronoca ma è solo un mezzo. La verità è che si tratta di una fotografia pura e semplice della realtà! Bella la colonna sonora che accompagna tutto il film!
Complimenti!

[+] lascia un commento a kom14 »
d'accordo?
giuditta castro domenica 12 ottobre 2014
e' un film fatto bene Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

 Il  primo pensiero che ho avuto uscendo dalla sala al termine della proiezione di "Amoreodio"  è stato: "E' un film fatto bene".
Non credo sia stato facile per il regista Cristian Scardigno portare sul grande schermo un’opera prima ispirata al delitto di Novi Ligure. Non tanto perché è un fatto di cronaca nera che ha conservato intatta negli anni la sua capacità di inquietare, ma è ancor più complesso se si cerca di interpretarlo entrando nei meandri della mente degli artefici della strage.
Scardigno riesce con bravura ed efficacia a rappresentare non solo il disagio giovanile (anzi ricondurlo solo a questo mi sembra riduttivo), ma coglie in pieno il meccanismo che c'è dietro a questo "disagio" ossia una società malata di cancro le cui metastasi sono il narcisismo, il desiderio esasperato di protagonismo, di rendersi autori di "qualcosa di grandioso" per sfuggire ad un anonimato che non è tanto sociale o giovanile, ma soprattutto animico. [+]

[+] lascia un commento a giuditta castro »
d'accordo?
antonafr sabato 11 ottobre 2014
un film che fa riflettere Valutazione 0 stelle su cinque
86%
No
14%

Con questo film il regista Scardigno non ha voluto spettacolizzare i fatti di cronaca di Novi Ligure, ma ha liberamente preso spunto dalla storia per farci riflettere sul tema dell'adolescenza. Il messaggio trasferito è che le ultime generazioni sono sempre più sole e vivono in maniera completamente anaffettiva (come Erika) oppure ingenua (come Andrea). Gli adolescenti tendono sempre meno a comunicare con i propri genitori e si illudono di farlo con i propri coetani, affidandosi ormai quasi esclusivamente ai social networks. Come rimedio alla noia e alla "voglia di libertà" si può anche arrivare ad un tragico epilogo. Questi aspetti sono ben evidenziati lungo tutto il film, che si presenta presenta equilibrato e pulito. [+]

[+] lascia un commento a antonafr »
d'accordo?
polemitch sabato 11 ottobre 2014
un bel film italiano Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Il ritmo, apparentemente "lento" (come è frequente nei film di autore) è adeguato al tema e alla ricerca di tensione e di inquietudine.
La recitazione sembra convincente; la sceneggiatura, nella sua semplicità, non è mai banale; la fotografia e gli effetti rallentati sono piacevoli.
Non credo che il regista intenda sviscerare le profondità dell'animo umano, ma solo mostrare dei fatti su cui riflettere, senza pretese didattiche.
Anche critici autorevoli come Crespi, Caprara, Magrelli, Bichon etc hanno apprezzato la pellicola: un motivo in più per vedere questo bel prodotto italiano.

 

[+] lascia un commento a polemitch »
d'accordo?
iammarrone paolo giovedì 9 ottobre 2014
è proprio così... Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

ciò che viene raccontato in questa opera rispecchia esattamente il piattume e lo staticismo che c'è tra i giovani, soprattutto di nuova generazione, in questi piccoli paesi in cui non succede mai nulla, se così si può dire perchè infatti sarà proprio la noia e il non saper cosa fare quotidiano che spesso pur di dare un senso alla giornata, porta tanti ragazzi a compiere gesti così estremi. Saranno proprio le scelte registiche e recitative dello stesso Scardigno a mettere in evidenza questo disagio. Spero che il tema più profondo di questa storia arrivi nel cuore di tutti gli spettatori. Fantastico Film.

[+] lascia un commento a iammarrone paolo »
d'accordo?
journalist giovedì 9 ottobre 2014
amoreodio - la noia che porta alla violenza Valutazione 4 stelle su cinque
93%
No
7%


 Arriva nelle sale l'opera prima di Cristian Scardigno che si ispira ai fatti accaduti a Novi Ligure nel 2001.
 
"Amoreodio", esordio di Cristian Scardigno, è stato presentato per la prima volta al "Festival des Films du Monde de Montréal" nell’agosto 2013. [+]

[+] lascia un commento a journalist »
d'accordo?
Amoreodio | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Dario Zonta
Pubblico (per gradimento)
  1° | journalist
  2° | giuditta castro
  3° | antonafr
  4° | critichetti
Rassegna stampa
Maurizio Acerbi
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 9 ottobre 2014
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità