2022: i sopravvissuti

Acquista su Ibs.it   Dvd 2022: i sopravvissuti   Blu-Ray 2022: i sopravvissuti  
Un film di Richard Fleischer. Con Roy Jenson, Tim Herbart, Lincoln Kilpatrick, Leonard Stone, Whit Bissell, Stephen Young.
continua»
Titolo originale Soylent Green. Fantascienza, durata 100 min. - USA 1973. MYMONETRO 2022: i sopravvissuti * * * - - valutazione media: 3,36 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
muttley72 domenica 2 agosto 2020
alcuni studi recenti danno ragione a questo film Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Nel 2022 (anno ormai molto vicino alla data odierna), il Mondo è sovrappopolato soprattutto nelle grandi metropoli, manca il lavoro, ci sono continui disordini e rivolte, il clima ambientale è mutato causa inquinamento e le risorse energetiche e alimentari mondiali sono esaurite. UNa oligarchia di pochissimi ricchi controlla il pianeta e queste sono anche le uniche persone a poter consumare vero cibo 8quel poco rimasto), mentre tutti gli altri possono mangiare (ma sempre in modo razionato) un alimento sintetico che dovrebbe essere fatto con soya e plancton (le uniche risorse alimentari che sono ancora disponibili). Chi non vuole più vivere ed è depresso può però chiedere di sucicidarsi ingerendo un veleno somministrato gentilmente dall'amministrazione. [+]

[+] lascia un commento a muttley72 »
d'accordo?
onufrio domenica 29 settembre 2019
soylent green Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Tratto dal romanzo del 1966, il film descrive la città di New York nel 2022, una visione catastrofica, l'autodistruzione dell'uomo che con le sue tecnologie ha ormai prosciugato ogni bene primario esistente sulla Terra. Temperature medie costanti sui 30°, carenza di cibo e sovraffollamento (ben 40 milioni gli abitanti di New YOrk). Il Detective Thorn (C.Heston) indaga sulla morte di un pezzo grosso dell'industria alimentare, che ha recentemente immesso nel mercato un nuovo tipo di gallette nutritive per cibare la popolazione, la verità che si cela dietro questo prodotto è a dir poco raccapricciante. Sceneggiatura validissima con tematiche sempre più attuali ai giorni nostri, il film si limita a mantenersi nella sua linearità senza approfondire varie problematiche. [+]

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
steffa domenica 14 luglio 2019
molto mediocre Valutazione 1 stelle su cinque
50%
No
50%

un film che al di la di tutto risulta molto sessista e gratuitamente violento, nel complesso nauseatamente retrogrado, ad oggi risulta assolutamente inguardabile

[+] lascia un commento a steffa »
d'accordo?
darkglobe venerdý 19 settembre 2014
visione apocalittica sui disastri ambientali Valutazione 4 stelle su cinque
60%
No
40%

Suggestivo film di fantascienza della MGM, diretto da Richard Fleischer e tratto dal romanzo di Harry Harrison Largo! Largo!, rappresenta una riuscita opera di pessimismo ambientale sul tema dell'inquinamento planetario e quello della drastica riduzione della risorse alimentari e dell'energia, causa di disuguaglianze sociali e sofferenze umane. L'ambientazione è in una asfissiante e pulviscolare New York del 2022, soffocata dal caldo e dal sovraffollamento, nella quale vige un ferreo coprifuoco notturno. Da un lato la maggior parte degli abitanti vive ammassata nelle macchine, per le scale dei palazzi e perfino per strada e ad essi viene razionato, oltre all'acqua, anche il prezioso Soylent verde, un misterioso alimento a base di plancton di origine vegetale, prodotto dall'omonimo colosso alimentare; dall'altra pochi facoltosi ed eletti personaggi vivono in case lussuose dotate di tutti i comfort e con tanto di donna in dotazione. [+]

[+] lascia un commento a darkglobe »
d'accordo?
vjarkiv venerdý 4 ottobre 2013
fanta-cult... Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Com'è noto la fantascienza sia letteraria che filmica spesso anticipa temi, situazioni sociologiche e addirittura tecnologie che si ritroveranno realmente negli anni successivi. Questa che è una delle caratteristiche più interessanti della creatività umana, spesso nasconde paure più o meno inconsce sul futuro dell'umanità.
Questo film realizzato negli anni settanta, a prescindere dall'intrinseco valore artistico, ha una valenza in più rispetto ad altri prodotti del periodo perché partendo
da un romanzo fanta-catastrofico di Harry Harrison "Largo!Largo!" del 1966, affronta in maniera profetica i "limiti dello sviluppo" che saranno argomento fondamentale degli anni a venire. [+]

[+] lascia un commento a vjarkiv »
d'accordo?
hernan domenica 22 settembre 2013
timida rappresentazione Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Basato sul romanzo Make Room! Make Room! di Harrison, il film presenta limiti alquanto evidenti, mancando di pathos e di ritmo nonostante la trama offrisse tematiche originali e un colpi di scena notevole. Apprezzabile il tentativo di inserire il tema ecologico derivato dai recenti rapporti del Mit. Destinato agli archivi, peccato

[+] lascia un commento a hernan »
d'accordo?
aldolg mercoledý 11 settembre 2013
da vedere Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 Maledettamente attuale, temo che manipolazioni alimentari siano già in corso... per il resto temi da pura SF di qualità. In italia è stato infelicemente rinominato 2022 i sopravvisuti. Beh ci siamo. Tematica: FUTURO

[+] lascia un commento a aldolg »
d'accordo?
kronos mercoledý 13 marzo 2013
specchio in cui riflettersi Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Anni addietro veniva visto come un classico della fantascienza apocalittica anni settanta ... oggi, per molti versi, appare quasi profetico.
Richard Fleischer non era un genio ma in questo caso azzecca l'ambientazione (col senno di poi è un prologo della saga di Mad Max) e un cast d'attori motivati e di talento. Il resto lo fa l'ottima, inquietante sceneggiatura.
L'assenza dal mercato Home Video di "Soylent green" è un inno alla pirateria da peer-to-peer.

[+] lascia un commento a kronos »
d'accordo?
zazen67 domenica 7 marzo 2010
forse Ŕ profetico Valutazione 5 stelle su cinque
83%
No
17%

Consegno 5 stelle a questo film non per motivi artistici ma per essere piuttosto profetico. E' indubbio che stiamo distruggendo il pianeta, Ŕ indubbio che siamo manipolati da pochi megalomani che decidono di volta in volta quale paese deve vivere e quale morire, tramite l'uso massiccio del controllo finanziario e purtroppo ci stiamo avviando verso una povertÓ diffusa su tutto il pianeta che porterÓ tensioni sociali e ci farÓ sopravvivere pi¨ che vivere. Questo film racconta questo e non Ŕ da sottovalutare solo perchŔ pu˛ apparire troppo tragico. Ecco perchŔ per me Ŕ un gran film.

[+] lascia un commento a zazen67 »
d'accordo?
mt martedý 22 luglio 2008
nella sua semplicitÓ Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Inquietante, angosciante e a tratti commovente nella sua semplicitÓ. Grande il personaggio di Charlton Heston, che tempra!

[+] lascia un commento a mt »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
2022: i sopravvissuti | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | vjarkiv
  2░ | darkglobe
  3░ | onufrio
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledý 22 settembre
Un altro giro
Maledetta Primavera
Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga
giovedý 16 settembre
Freaky
mercoledý 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedý 14 settembre
Black Widow
giovedý 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledý 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
martedý 31 agosto
Amazing Grace
giovedý 26 agosto
The Conjuring - Per ordine del dia...
mercoledý 25 agosto
Crudelia
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità