Trastevere

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Trastevere  
   
   
   
alessio piccioni venerdì 18 maggio 2007
capolavoro Valutazione 5 stelle su cinque
93%
No
7%

E' uno dei più bei film che ho visto. Tranne alcune minime sbavature riesce a tenere assieme in modo armonico tutte le vicende e "le tecniche" narrative (recitazione, montaggio riprese, scelte dei personaggi...): ed alla fine da un senso di compiutezza che è rarissimo da ritrovare. Mi spiace per la recensione non buona del critico ufficiale.. però guardando le sue altre recensioni mi sembra che si faccia "abbacinare" da un certo tipo di film che sono sicuramente capolavori, ma ideololgicamente ben definiti.. , e probabilmente questo film non rientra nel suo immaginario cosicché è stato "scartato", un po' come "C'eravamo tanto amati", che liquida con tre sole stelle. La lettura della fine di un tipo di mondo è simbolica ed io la trovo appropriata, perché quando muore muoiono i ricordi trasfigurati, il valore fiabesco e romantico che davamo di un luogo, un mondo, un atmosfera. [+]

[+] lascia un commento a alessio piccioni »
d'accordo?
brunopepi sabato 3 aprile 2021
"so'' nata a trastevere voglio mori'' a trastevere" Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Ci sono film che ci siamo persi nella vita ma che dovremmo sempre essere abili a rintracciare e riscoprire o rivisitare. Ecco riscoprirli e rivisitarli potrebbe essere la definizione adatta poichè questo lavoro del regista Fausto Rossi, fu sottovalutato all'epoca senza ricevere una calda accoglienza ma che oggi fa parte di quel gremito gruppo d film cult nostrani. Potrebbe oggi lasciare un retrogusto nostalgico per qual che va dalla vecchia Trastevere che stava iniziando a perdere la propria essenza romana, agli attori famosi o meno ormai scomparsi da tempo, alla disperazione della povertà e l'arte di arrangiarsi del momento, nonchè quel tempo che si stacca dal nostro tempo, fino ad arrivare a una sceneggiatura prettamente romanesca con continui botta e risposta di quella vecchia società oggi scomparsa. [+]

[+] lascia un commento a brunopepi »
d'accordo?
dandy domenica 2 novembre 2014
semo come semo. Valutazione 3 stelle su cinque
25%
No
75%

Prima e ultima regia dell'attore Umberto Tozzi(1921-1978).Collana di episodi nei quali il filo conduttore è rappresentato dal cane che viene smarrito all'inizio da De Sica e dalla sora Regina.Collana dove Trastervere emerge come una sorta di mondo affrancato da Roma,affascinante,caotico e greve.Quasi una piccola Babele dove all'epoca snob,preti,vecchie matrone,prostitute,hippy e coatti si mescolavano con indifferenza.La regia non è particolarmente curata,e oggi il romanaccio esasperato e certe battute spicciole garantiscono gli sghignazzi dei cultori del trash,come la poesiola finale.Ma il connubio tra pessimismo grottesco,malinconica spensieratezza e lampi quasi espressionisti ne fa qualcosa di più di una semplice commediaccia corale. [+]

[+] lascia un commento a dandy »
d'accordo?
Trastevere | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | alessio piccioni
  2° | brunopepi
  3° | dandy
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità