Il male non esiste

Acquista su Ibs.it   Dvd Il male non esiste   Blu-Ray Il male non esiste  
Un film di Mohammad Rasoulof. Con Ehsan Mirhosseini, Shaghayegh Shoorian, Kaveh Ahangar, Alireza Zareparast.
continua»
Titolo originale Sheytan vojud nadarad. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 150 min. - Germania, Repubblica ceca, Iran 2020. - Satine Film uscita giovedý 10 marzo 2022. MYMONETRO Il male non esiste * * * 1/2 - valutazione media: 3,93 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

" ... duro lavoro mi tocca far." Valutazione 4 stelle su cinque

di FabioFeli


Feedback: 25659 | altri commenti e recensioni di FabioFeli
domenica 13 marzo 2022

4 episodi raccontano come in certe circostanze si può essere complici del Male anche rifiutandolo. Nel bellissimo Iran ancora vige la pena di morte; ma non sapevamo che le esecuzioni di persone condannate alla massima pena sono affidate a militari: il compito è un obbligo, perché il servizio militare che dura due anni è obbligatorio e se viene ordinato da un superiore è ineludibile. Solo al termine del primo episodio scopriamo che Hesmat, un uomo mite che si alza alle 3 di notte per andare al lavoro, ha questo orribile incarico che nasconde alla moglie ed alla figlia di 10 anni. Il secondo episodio racconta di un giovane che non vuole piegarsi all'inevitabile compito. Terzo e quarto episodio narrano quanto può pesare sulle scelte di vita di chi ha accettato o rifiutato l'incarico di boia … Il tema sollevato da Rasouluf è pesantissimo e costringe lo spettatore a confrontarsi e interrogarsi su cosa farebbe di fronte a quel tremendo dilemma: obbedire o non obbedire? Il regista inserisce nel secondo episodio la canzone “Bella ciao” nella versione originale del canto delle “mondariso”, eseguito da Milva, quasi per affermare a chiare lettere che un tale obbligo è disumano come il padrone armato di bastone per punire le mondine. Il film presentato al festival di Berlino del 2020 ha il merito di raccontarci un'altra faccia dell'oppressione. Una grande sceneggiatura, girata con uno stile, una recitazione ed un montaggio asciutti in tutti e 4 i racconti, riflette analogie ai temi “claustrofobici” di Farhadi nei primi due, con l'ambientazione nella città e nella prigione, mentre negli altri due episodi la cadenza e lo svolgimento nei grandi spazi di colline e montagne spopolate richiamano l'impronta profonda del grande Maestro Abbas Kiarostami con i campi lunghi e i tempi dilatati dei piani-sequenza. Il peso dell'oppressione non si placa neanche per i personaggi che vivono in luoghi isolati a contatto ed in sintonia con la natura. Un grande film da non mancare. Valutazione **** FabioFeli

[+] lascia un commento a fabiofeli »
Sei d'accordo con la recensione di FabioFeli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di FabioFeli:

Vedi tutti i commenti di FabioFeli »
Il male non esiste | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Berlino (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Uscita nelle sale
giovedý 10 marzo 2022
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità