La Diseducazione di Cameron Post

Un film di Desiree Akhavan. Con ChloŰ Grace Moretz, John Gallagher Jr., Sasha Lane, Forrest Goodluck, Jennifer Ehle.
continua»
Titolo originale The Miseducation of Cameron Post. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 90 min. - USA 2018. - Teodora Film uscita mercoledý 31 ottobre 2018. MYMONETRO La Diseducazione di Cameron Post * * * - - valutazione media: 3,00 su 6 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Quando essere se stessi Ŕ un male Valutazione 2 stelle su cinque

di Flyanto


Feedback: 103975 | altri commenti e recensioni di Flyanto
mercoledý 7 novembre 2018

  Con la “La Diseducazione di Cameron Post” la regista Desiree Akhavan affronta la delicata tematica dell’omosessualità e soprattutto avanza una denuncia su certi cosiddetti centri di recupero che tanto proliferano negli Stati Uniti dove, in pratica, si cerca di sopprimere o correggere  la spontanea e libera natura umana degli individui.
La protagonista del film è un’adolescente orfana la quale si è innamorata, ricambiata, di una sua compagna di classe e la giovane, vivendo in un ambiente bigotto e profondamente religioso e con una zia fervente cattolica, ha subito intuito che è meglio tenere nascosto agli altri questo particolare legame sentimentale. Poiché, però, durante il ballo di fine anno scolastico la ragazza viene sorpresa in atteggiamenti intimi con l’amica, viene mandata dalla zia in un centro di ‘recupero’ religioso dove i giovani che hanno tendenze omosessuali sono ‘rieducati’ al fine di abbandonarle definitivamente in quanto ritenute oralmente disdicevoli. Nel corso delle giornate trascorse al centro la protagonista, che mal sopporta l’ambiente dove è stata relegata ed i suoi programmi di recupero, fa la conoscenza di altri due ragazzi con cui, sentendosi sempre più in sintonia, riuscirà a fuggire pronta di sentirsi finalmente libera di essere se stessa.
Sembra completamente assurdo che possano esistere delle comunità di questo tipo che, invece, negli Stati Uniti sono così tanto diffuse e permesse dal sistema legislativo locale. Rifacendosi all’omonimo romanzo della scrittrice Emily Danforth, “La Diseducazione di Cameron Post” è, dunque, tutta tesa a dimostrare l’aberrazione e la violenza psicologica che regnano in tali centri i quali, in nome di chissà quale principio religioso o meno, tendono ad annullare l’individualità delle persone ed  inculcare loro anche grossi e profondi sensi di colpa al fine di cambiarle nel più intimo. Una denuncia, insomma, di una certa forza contro un sistema inammissibile da parte della Akhavan la cui regia, lineare e rigorosa per tutta la durata del film, con un andamento volutamente lento e scandito, tendente talvolta anche alla noia, è tesa a rispecchiare nella maniera più aderente l’ambiente chiuso e rigido, nonché il programma stesso di recupero, della suddetta comunità.
 

[+] lascia un commento a flyanto »
Sei d'accordo con la recensione di Flyanto?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Flyanto:

Vedi tutti i commenti di Flyanto »
La Diseducazione di Cameron Post | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1░ | flyanto
  2░ | cardclau
Video recensione
la video recensione
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Uscita nelle sale
mercoledý 31 ottobre 2018
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità