Robin Hood

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Robin Hood   Dvd Robin Hood   Blu-Ray Robin Hood  
Un film di Ridley Scott. Con Russell Crowe, Cate Blanchett, William Hurt, Mark Strong, Mark Addy.
continua»
Azione, durata 148 min. - USA, Gran Bretagna 2010. - Universal Pictures uscita mercoledì 12 maggio 2010. MYMONETRO Robin Hood * * 1/2 - - valutazione media: 2,96 su 172 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il Robin di Locksley firmato Ridley Scott Valutazione 3 stelle su cinque

di sergente hartman


Feedback: 278 | altri commenti e recensioni di sergente hartman
giovedì 13 maggio 2010

Il Robin Hood di Scott,impersonato dall'appesantito e non più giovane attore neozelandese Russel Crowe,è un personaggio che il regista ci vuole presentare in una chiave più storica e realistica rispetto a quella romanzata , quasi fiabesca, più conosciuta nell'immaginario collettivo dell'eroe inglese.Scardinare un mito così radicato nelle menti comuni come quello di Robin Hood:Emblema di onestà, di coraggio ,attaccato a saldi principi, trasponendolo in una dimensione più terrena e "umana" presentava i suoi rischi e pericoli ed era abbastanza facile che l'intero progetto potesse concludersi in un colossale flop. E se il film non crolla è dovuto al grande budget di denaro di partenza che ha permesso la ricostruzione accurata dell'ambientazione medioevale e degli scontri armati,della fotografia e del montaggio e anche della presenza di attori ,straordinariamente malleabili e naturali davanti alla macchina da presa, del calibro di Russel Crowe, di Kate Blanchett e del canuto padre di Locksley,sosia di Max Von Sydow: Grazie a questi presupposti il film non si trasforma mai in un polpettone soporifero , anche se appena vengono meno queste connotazioni ,ci si accorge che la regia di Scott non è ai livelli delle aspettative,a cui eravamo abituati nei suoi film precedenti.La Trama è scontata e banale e a tratti lacunosa,un personaggio come lo sceriffo di Nottingham ,che aveva un ruolo centrale in Robin Hood ,è considerato quasi alla stregua di una irrilevante comparsa;personaggi stereotipati al massimo,altri totalmente ridicoli e surreali(Il Re Giovanni),rappresentato come un re idiota e dispotico che si atteggia perfino a mò di sovrano orientale quando giustifica la sua legittima autorità al comando affermando che gli è stata conferita direttamente da Dio.Tutto ciò sommato a un latente e nostalgico ,ma mai sepolto, patriottismo inglese rintracciabile diverse volte nella pellicola( la scena più rappresentativa è quella dell'affondamento della bandiera francese nell'oceano ,in seguito alla sventata invasione,come per testimoniare il fallimento di un'impresa tentata più volte nella storia dai francesi )il quale propone come eterno antagonista l'odiato nemico francese: Ritratto come un invasore , viscido ,stupido e spietato,al quale non ripugna usare metodi meschini pur di impossessarsi dell'amata Inghilterra ,dotato di una brutalità "unna" inspiegabile razionalmente (che cosa avrà mai fatto scaturire un odio cosi forte dei soldati francesi verso dei contadini inglesi ,tra l'altro disarmati,al punto da chiuderli in una casa e bruciarli vivi?)

[+] lascia un commento a sergente hartman »
Sei d'accordo con la recensione di sergente hartman?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
43%
No
57%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
malignetto venerdì 14 maggio 2010
beh, 'somma
82%
No
18%

D'accordissimo sul livello della regia di Scott e sulle qualità degli attori, sono un po' in disaccordo con il commento sullo sceriffo di Nottingham (questo è una sorta di prequel, lo sceriffo è ancora lontano dall'avere i poteri che espleta nella più famosa leggenda)e con il commento sulla brutalità dei Francesi. A quei tempi i soldati oltre al soldo avevano il diritto al saccheggio e da sempre gli eserciti in guerra si sono macchiate di infinite crudeltà, i Crociati massacravano i Musulmani, loro facevano lo stesso con i Cristiani e anche tra correligionari non si rispettavano i diritti umani. Tra l'altro ,tanto per dirne una, il normale diritto di guerra prevedeva che nel caso in cui una città opponesse resistenza ad un assedio agli abitanti e alla guarnigione posta a difesa di essa poteva non essere rilasciato alcun salvacondotto e che quindi era lecito passare a fil di spada la popolazione anche se indifesa. [+]

[+] lascia un commento a malignetto »
d'accordo?
atranis88 venerdì 14 maggio 2010
trama banale...
76%
No
24%

La trama è quella. Se pretendi che il regista stravolga tutta la storia...Poi per carità, il mitico sceriffo poteva anche essere un po' più presente! Tra le altre cose i francesi facevano realmente così contro gli inglesi, anche quelli indifesi. Non che gli inglesi stessero a guardare! Però voi che recensite i film trovate ogni scusa per parlare male. Mah. È sicuramente un bel film. Tra le altre cose, aggettivo appesantito a Russel Crowe, beh, invecchia come tutti ma rimane sempre un grande attore, altra critica gratuita e ininfluente. Se lo avesse fatto uguale al precedente Robin Hood? Sarebbe stato recensito come brutta copia, o re-make riuscito male ecc...Pareri eh!

[+] lascia un commento a atranis88 »
d'accordo?
joker79 domenica 16 maggio 2010
fallimento/dualismo
40%
No
60%

La connotazione fantastorica propugnata rasenta non il personalismo, ma il qualunquismo e l'opinionismo oggi così diffuso dai media, per cui non esiste regola o fatto che non debba essere reinterpretato o revisionato secondo le proprie esigenze.La brutalità proposta può essere anche verosimile, ma ahimè sembra tanto una trasposizione da reportage in zona calda.Il dualismo tra le nazioni può essere interessante, soprattutto considerando come l'antagonismo tra gli Stati insorto all'epoca non si sia spento neanchè un pò in particolar modo in questo periodo.

[+] lascia un commento a joker79 »
d'accordo?
sergente hartman lunedì 17 maggio 2010
massacri ingiusticati e illogici
50%
No
50%

Tra saccheggio e sterminio c'è una grossa differenza.Un conto è il furto di polli o di bestiame ,unica ricchezza della povera gente del film,da parte dei soldati per sfamarsi in un momento di penuria di cibo .Un'altra cosa è lo sterminio , permesso o impartito dalle alte sfere militari per varie motivazioni:Rappresaglia,pulizia etnica,vendetta di sangue etc.I soldati e più in generale gli esseri umani si comportano in tale maniera solo se ci sono delle valide o presunte valide ragioni sotto.Non esiste nella realtà che vengano commessi tali eccidi solo per il piacere di compierli,se questo avviene ci sono sempre delle motivazioni preesistenti.Anzi,quando eserciti invasori entravano in territorio nemico,non orde barbare, cercavano sempre di trovare un accordo con la popolazione del luogo,affinché essa fornisse aiuti alimentari o logistici (truppe ausiliarie)all'invasore e affinché essa non si ritorcesse contro gli invasori. [+]

[+] lascia un commento a sergente hartman »
d'accordo?
sergente hartman lunedì 17 maggio 2010
atranis, non critico gratuitamente
70%
No
30%

Magari non mi sono spiegato bene ,e questo è possibile, o tu non hai capito ciò che volevo dire,ma le mie ragioni le avevo.Ho detto che la trama è banale perché non c'è un nesso logico tra gli eventi che si susseguiscono nel film ,ci sono dei buchi di proporzioni immani,delle sorti di voli pindarici,e i motivi della mia affermazione li ho enunciati nella recensione.Dopodiché Francesca72 e joker hanno elencato ulteriori imprecisioni,vuoti,errori storici ,non inseriti da me,perché ritenevo di essere stato chiaro nella mia affermazione,se proprio ti interessa vai a leggere le loro recensioni.Quando ho detto che Russel Crowe è invecchiato e appesantito non intendeva accusarlo o criticarlo,era solo un dato di fatto,qualcosa di obiettivo.

[+] lascia un commento a sergente hartman »
d'accordo?
sergente hartman lunedì 17 maggio 2010
i nazionalismi hanno causato morte e odio
86%
No
14%

joker,le nazioni europee,come noi oggi le conosciamo, erano ben lungi dal benchè minimo abbozzo di consolidamento delle loro identità nazionali verificatosi in seguito con l'età moderna.Nell'epoca in cui è ambientato Robin Hood tantissimi inglesi erano di discendenza normanna per via dell'invasione normanna francese subita dall'Inghilterra nel 1066 da parte di Guglielmo il Conquistatore.Ora,essendo i normanni francesi,gli inglesi oriundi discendenti dai normanni,solitamente facenti parte della nobiltà inglese, non si sentivano totalmente amalgamati nel mondo anglo-sassone plebeo.Per questo motivo ho trovato ridicolo l'intervento di Scott di trasbordare l'eterna rivalità England vs France in un'epoca in cui metà degli inglesi discendevano per via di una terza o quarta generazione dai francesi. [+]

[+] hai ragione (di joker79)
[+] lascia un commento a sergente hartman »
d'accordo?
sergente hartman lunedì 17 maggio 2010
massacri ingiustificati
100%
No
0%

I soldati ,ricevevano ordini dai comandanti e i comandanti non davano ordine ai soldati di compiere massacri sulla popolazione locale inerme,tranne quando ritenevano appropriato farlo.Ciò succedeva veramente di rado,,ma questi episodi sporadici sono stati ingigantiti da entrambe le parti per accrescere l'odio reciproco tra nemici ,cosicché sono giunti fino a noi ,dai cronisti del tempo e storici del tempo ,resoconti distorti facendoci credere che tali eccidi fossero costanti e numerosi.Io e chi come me cerca di vedere tali eventi in una chiave razionale non può essere d'accordo con giudizi di storici imparziali e faziosi.Poiché non c'è mai stato un motivo razionale nella storia ,da parte dei comandanti di eserciti invasori ,di procedere nelle loro conquiste accapparandosi l'odio e il dissidio tra la popolazione di popoli conquistati. [+]

[+] lascia un commento a sergente hartman »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di sergente hartman:

Robin Hood | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | luca alvino
  2° | rongiu
  3° | alcoholfueledtommy
  4° | ginger snaps
  5° | weach
  6° | boacky
  7° | weach
  8° | alexpark
  9° | il monco
10° | tony montana
11° | brunus10480
12° | great steven
13° | renato c.
14° | jacopo b98
15° | claudus
16° | the man of steel
17° | crusue '94
18° | sergente hartman
Rassegna stampa
Peter Travers
Anthony Lane
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità