I quattrocento colpi

Acquista su Ibs.it   Dvd I quattrocento colpi   Blu-Ray I quattrocento colpi  
Un film di François Truffaut. Con Jean-Pierre Léaud, Albert Rémy, Claire Maurier, Patrick Auffay, Georges Flamant.
continua»
Titolo originale Les 400 coups. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 93 min. - Francia 1959. - Cineteca di Bologna uscita giovedì 25 settembre 2014. MYMONETRO I quattrocento colpi * * * * 1/2 valutazione media: 4,61 su 56 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Truffaut e Doinel Valutazione 5 stelle su cinque

di tomdoniphon


Feedback: 7432 | altri commenti e recensioni di tomdoniphon
domenica 8 giugno 2014

Figlio indesiderato dalla madre e trascurato dal patrigno, l'adolescente Antoine Doinel frequenta la scuola con scarso profitto e frequenti punizioni. Due fughe di casa e un furtarello lo porteranno al riformatorio, ma riuscirà a fuggire. Caso raro in cui il primo film di un regista (Truffaut) coincide con il suo capolavoro. In questo caso, addirittura, con uno dei più alti risultati del Cinema. Con una sensibilità che rimanda ai film neorealisti di De Sica, ma con un linguaggio inedito (macchina da presa mobilissima), Truffaut racconta una infanzia difficile a Parigi; una storia che ricorda quella dello stesso Truffaut, il quale, del resto, divenne il poeta per eccellenza dell'adolescenza (ritenuto dal regista "uno stato riconosciuto da educatori e sociologi, ma negato dalla famiglia, dai genitori"). I "400 colpi" è il primo film della serie (5 film in totale) di Antoine Doinel, che arriverà sino agli anni '80, seguendo il personaggio (caso unico nella storia del cinema), sempre interpretato da Jean-Pierre Leaud, dall'adolescenza alla maturità. Antoine Doinel si trovava così ad essere la sintesi tra due personaggi, Truffaut e Leaud: in questo primo film, più simile al primo; nei successivi quattro, più al secondo. Interessante il racconto di Truffaut sui provini per i "400 colpi": molti bambini "erano venuti per curiosità o spinti dai genitori, Jean-Pierre Leaud era diverso da loro, voleva la parte con tutte le sue forze, si sforzava di avere l'aria rilassata e scherzosa, ma in realtà era pieno di paura e dal quel primo incontro ricavai un'impressione di ansietà e di intensità". Impossibile citare tutte le sequenze d'antologia del film: basti citare il colloquio con la psicologa (con l'inquadratura fissa sul ragazzino) e il finale, uno dei più teneri della storia del cinema.

[+] lascia un commento a tomdoniphon »
Sei d'accordo con la recensione di tomdoniphon?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di tomdoniphon:

Vedi tutti i commenti di tomdoniphon »
I quattrocento colpi | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | rongiu
  2° | diario notturno
  3° | ziogiafo
  4° | magneto85
  5° | viva_la_vida
  6° | tomdoniphon
  7° | luca scialò
  8° | fabio leone
  9° | great steven
10° | fedeleto
11° | reservoir dogs
12° | molinari marco
13° | andrejuve
14° | mike91
15° | shiningeyes
16° | carloalberto
17° | giulio andreetta
18° | ulisse
19° | exitplanetdust
Premio Oscar (2)
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 25 settembre 2014
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità