I dominatori della metropoli

Acquista su Ibs.it   Dvd I dominatori della metropoli   Blu-Ray I dominatori della metropoli  
Un film di Frank Capra. Con Gary Cooper, Barbara Stanwyck, Walter Brennan, Edward Arnold, James Gleason.
continua»
Drammatico, durata 122 min.
   
   
   

"Un grande uomo è un grande americano!" Valutazione 4 stelle su cinque

di gianmarco.diroma


Feedback: 7173 | altri commenti e recensioni di gianmarco.diroma
mercoledì 22 agosto 2012

"Un grande uomo è un grande americano!". Suona più o meno così la frase di John Ford riportata nella confezione del Dvd edizione Ermitage Cinema de "I dominatori della metropoli". La storia di un popolo che non si arrende mai, che lotta di continua, che forse (o di sicuro) fa fatica a fare propria la parola "otium", soprattutto nel vecchio continente considerata come l'elemento che sta alla base di qualsiasi operazione artistica degna di nota. Si veda Marc Fumaroli: il quale associa agli Stati Uniti (nello specifico, New York), l'influenza di Marte, mentre alla vecchia Europa (di cui la Francia, o meglio, come al solito, Parigi, rappresenta l'ideale più alto) quella di Venere. La Francia della Nouvelle Vague quindi. E gli Stati Uniti. Ma gli Stati Uniti non hanno conosciuto solo un modello produttivo avente come riferimento i grandi Studios hollywoodiani (in cui Frank Capra operava da grande esecutivo, perché allora, il regista, era un dipendente!). C'è stato per esempio il greco-americano John Cassavetes, inventore (si passi la definizione) del cinema indipendente americano. Un cinema veramente libero, molto più di tanto cinema d'autore italiano che si finge controcorrente ma che in realtà è in combutta col sistema stato (merita la s piccola in questo caso) e del sistema dei favori ad esso annessi (che spesso, ma non sempre, si muovono attorno a Roma, a seconda delle Film Commission di riferimento). Il cinema americano di John Cassavetes risponde quindi al cinema francese della Nouvelle Vague con l'anima del jazz! Del tema con variazioni (si veda Ombre/Shadows)! Questo solo per sottolineare ancora una volta come la storia del cinema, come la storia del mondo, è una storia molto complessa ed articolata! Stratificata! Come molto complesso e denso di diversi livelli è I dominatori della metropoli. Vediamone alcuni, possibili! 1- Il film si potrebbe vedere accompagnando la visione con un recente articolo comparso su la Repubblica di Vittorio Zucconi, in cui si denuncia la morte per asfissia dell'American dream of life. 2- Il film (del 1941), parla di un mondo "spettacolarizzato", in anticipo (26 anni circa) alla "Società dello spettacolo" di Guy Debord. E lo fa con piglio ironico e divertente. Quasi la commedia (anche se capace di toccare corde di profonda e alta drammaticità) permettesse di cogliere la realtà e raccontarla con quella giusta distanza, in grado di rendere il prodotto-film di più facile comprensione, e di garantire, a chi il prodotto lo fa, comunque una vita sana (mentre il povero Debord, pare sia morto suicida). 3- Il film trasmette quel senso di orchestrazione perfetta, che solo il cinema delle grandi produzioni americane sa trasmettere, con la sua rigorosa divisione di ruoli e mansioni: grandi divi a far da protagonisti, grandi caratteristi a far da non protagonisti, e poi il popolo americano sullo sfondo. C'è qui a Venezia (ma lo si dice anche altrove) che sia un popolo di bambinoni: capaci di stufarsi di una cosa o di un evento con la stessa rapidità con cui poco prima si erano entusiasmati. La storia di John Doe racconta proprio questo: la storia di un uomo qualunque che fa il botto, e con la stessa velocità con cui ha fatto il botto, perde tutto! Anche se nel tragitto, si ricongiunge con la parte più sincera di sé! 4- John Doe è anche il nome del serial killer in Seven. Cosa è cambiato in una cinquantina di anni? Forse "il mondo ha smesso di essere un bel posto, anche se vale ancora la pena di lottare per esso"?

[+] lascia un commento a gianmarco.diroma »
Sei d'accordo con la recensione di gianmarco.diroma?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di gianmarco.diroma:

Vedi tutti i commenti di gianmarco.diroma »
I dominatori della metropoli | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | gianmarco.diroma
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Pubblico | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità