Billy Bathgate - A scuola di gangster

   
   
   

E'' difficile diventare gangster Valutazione 2 stelle su cinque

di samanta


Feedback: 48653 | altri commenti e recensioni di samanta
lunedì 28 settembre 2020

Il film uscito nel 1991, dotato di un buon cast, è tratto da un romanzo di Doctorow (Ragtime) ed ha come personaggio centrale un boss mafioso nella New York degli anni'30 realmente vissuto: Dutch Schulz un ebreo olandese, la pellicola quando uscì ha avuto critiche controverse e un flop commerciale clamoroso: a fronte di un budget di 48 milioni di $ (di allora!) incassò solo 15 milioni. La regia è di Robert Benton (Oscar per la regia Di Kramer contro Kramer e per le sceneggiature di Le stagioni del cuore e Twilight).
La trama  riguarda gli ultimi anni di vita  del boss Dutch Schulz (Dustin Hoffman), uomo violento e criminale, incrocia la sua vita per caso Billy Dean (Loren Dean un giovane ragazzo povero del Bronx ma pronto e intelligente che cambierà il cognome in Bathgate), Dutch lo prende in simpatia come il suo vice Otto (Steven Hill, Il socio) e gli da piccoli lavori in un suo locale notturno per una sua eventuale affiliazione. A mezzo di flash back si sviluppa la vicenda: Billy fa anche il fattorino per il boss ma è un ottimo osservatore (e ascoltatore), rivelandosi utile al boss quando trova la prova che il suo socio Bo (Bruce Willis) lo vuole tradire. Dutch reagisce brutalmente lo cattura gli incementa piedi e lo butta a mare, si prende anche la sua donna, molto bella, Drew (Nicole Kidman, una donna sposata con un uomo ricco e influente ma omosessuale, che la lascia libera anche se critica le sue frequentazioni. Dutch pur corrompendo giudici e funzionari, è perseguitato dall'incorrutibile procuratore di New York che ha promosso un processo per evasione fiscale, il boss decide di trasferirisi in provincia per essere giudicato lì e l'ottiene grazie ad un'opera di corruzione. Dutch si trasferisce con la sua banda portandosi dietro Drew e Billy che la sorvegli, nella città si comporta da benefattore distribuendo soldi a poveri e a chiese ed enti (anche se in un impeto d'ira ammazza un suo accolito che gli sottraeva denaro dalle estorsioni) fa investimenti. Infine diventa cattolico ed ha come padrino il boss dei boss Lucky Luciano (Stanley Tucci) che subdora qualcosa sulla scomparsa di Bo. Intanto tra Billy e Drew nasce una reciproca simpatia, ma Dutch su consiglio di Otto per aumentare la sua presentabilità (è sposato) decide in vista del processo di allontanare Drew e mandarla con Billy a Saratoga per le corse dei cavalli, accompagnata da Billy, in un Hotel di lusso di sua proprietà. Ma a Saratoga tra i 2 scoppia la passione e vanno a letto insieme. Dutch che è stato assolto ma è infuriato perchè è sotto inchiesta per un'altra evasione fiscale scopre la relazione e decide di uccidere la ragazza che sa troppe cose. Ma Billy con una mossa abile informa il suo marito che all'ultimo momento mentre un killer sta per sparare alle corse la porta via, Dutch scopre da un allusione di Billy che Bo e Luciano erano d'accordo (lo ha saputo da Drew) capisce che è solo e medita vendetta, Otto che in fondo vuole bene a Billy lo licenzia lasciandogli una grossa somma di denaro che non era servita per corrompere un giudice e fa in modo che esca dal loro rifugio, in cui subito dopo entrano i killer di Luciano che uccidono tutti. Luciano lascia libero Billy che gli ha rivelato che l'amministratore di Dutch passato dalla sua parte gli ha nascosto l'ingente tesoro del boss, a Billy viene anche lasciato il denaro, ma sarà d'ora in poi controllato dalla mafia.
Il film è mal riuscito per vari motivi. un costo economico eccessivo, dovuto anche ai litigi tra Hoffman e il regista che hanno protratto le riprese per varie settimane, l'utilizzo di star costose come Bruce Willis per una piccola parte in cui recita di malavoglia e così Stanley Tucci per una parte di mero contorno. Inoltre il film evidentemente non è nelle corde del regista. è privo di suspence, anche la scena del tentato omicidio di Drew con la pistola che spunta da una grata (scena evidentemente presa da L'uomo che sapeva troppo di Hitchcock) è priva di tensione, l'uso del flashback è maldestro e nuoce alla linearità della trama). Loren Dean è melenso e non recita bene (nel prosieguo ha avuto una carriera modesta), Dustin Hoffman invece è molto bravo nella parte del boss psicopatico, brava anche Nicole Kidman all'inizio della carriera che si esibisce in un paio di nudi integrali del tutto superflui ai fini della vicenda.

[+] lascia un commento a samanta »
Sei d'accordo con la recensione di samanta?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di samanta:

Vedi tutti i commenti di samanta »
Billy Bathgate - A scuola di gangster | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | samanta
  2° | onufrio
  3° | preston
  4° | preston
  5° | pruno
Golden Globes (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità