L'uomo che amava le donne

Acquista su Ibs.it   Dvd L'uomo che amava le donne   Blu-Ray L'uomo che amava le donne  
Un film di François Truffaut. Con Charles Denner, Brigitte Fossey, Nelly Borgeaud, Leslie Caron, Genevieve Fontanel.
continua»
Titolo originale L'homme qui aimait les femmes. Drammatico, durata 118 min. - Francia 1977. MYMONETRO L'uomo che amava le donne * * * - - valutazione media: 3,39 su 14 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
weach sabato 16 ottobre 2010
"il bambino sono io " Valutazione 3 stelle su cinque
81%
No
19%

Perché parlare delle donne ?
Se ben “ascoltiamo” il film  in realtà Truffeau  non parla di donne ; tante storie di donne  non sono un percorso verso le donne ma un percorso dentro se stessi.
Ci si domanda :perché si è così ?.
Perché si allunga una lista di nomi senza cercare una profondità?
Cosa impedisce di essere quando  si vuol solo avere?
Viaggio introspettivo, estetico si,  anche delicato, ma comunque un viaggio che non vuole approfondire le cause di una verità probabilmente amara ;quindi di fatto si nega a se stessi un percorso di verità e consapevolezza. [+]

[+] che bella recensione..... (di francesco2)
[+] lascia un commento a weach »
d'accordo?
viola klimt giovedì 25 novembre 2010
l'isola delle donne Valutazione 4 stelle su cinque
78%
No
22%

Senza dubbio un Dramma, anzi un Dramma alla Truffault. La leggerezza, i toni pacati, lo sguardo autoironico e il frusciò delle gonne sono i deliziosi contorni di questa tragedia. Lo straordinario mosaico dell'esperienze del protagonista  nell'universo femminile è il miele che rende più dolce l'espiazione finale. Bernard e il coro delle sue vestali. 
Le donne del film come creature di un quadro sembrano dotate di una "concretezza pittorica", definite con grande squisitezza estetica dallo sguardo appassionato, a tratti volutamente dongiovannesco di Bernard. Eppure, davanti a lui, quelle donne osservano uno specchio in frantumi. Sembrano sfocate, la loro bellezza cristallizzata. [+]

[+] lascia un commento a viola klimt »
d'accordo?
kronos giovedì 12 gennaio 2017
compassi che misurano il mondo Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

"Le gambe delle donne sono compassi che misurano il globo terrestre in tutte le direzioni, donandogli il suo equilibrio e la sua armonia".

Dev'essersi divertito molto Truffaut a scrivere "L'uomo che amava le donne", e Charles Denner (troppo vecchio per il ruolo) a interpretarlo.
Partendo da un personaggio da letteratura psichiatrica, regista e collaboratori hanno sviluppato un piccolo ma acutissimo saggio di antropologia maschile che buca lo schermo e s'imprime nella memoria di chi guarda.
Non guasta lo stile leggero e scanzonato con cui vengono raccontate le avventure-disavventure dell'ingegner Bertrand, poeta e cantore della coscia alta. [+]

[+] lascia un commento a kronos »
d'accordo?
fedeleto domenica 11 dicembre 2011
l'uomo che amava l'amore Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Bertrand e' un uomo innamorato dell'amore e delle donne ,il giorno del suo funerale un'editrice ricorda le memorie del libro scritto dall'uomo in cui racconta un suo passato difficile ,da una madre assente impegnata in avventure occasionali ,alle sue conquiste delle donne che sembra siano il suo unico scopo della vita e ,forse anche delle morte.Ancora una volta Francois Truffaut(le due inglesi,fahrenheit 451,adele h) narra una storia d'amore e morte ,dove l'esteta bertrand e' un uomo che adora la bellezza del corpo e non dell'anima ,poiche' nella sua vita e' stato condizionato dalla madre seppur inconsciamente .La solitudine e' per bertrand una soddisfazione dove si puo' trovare un vuoto da colmare attraverso la compagnia delle donne . [+]

[+] lascia un commento a fedeleto »
d'accordo?
"joss" domenica 4 marzo 2018
bertrand, montpellier e le sue donne... Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Assoluto capolavoro di Truffaut, qua in stato di grazia nel firmare uno dei più bei film di tutti i tempi sull'amore, sul sesso, sui sentimenti. Il protagonista è Bertrand Morane, ingegnere di Montpellier, quarantenne donnaiolo, non eccessivamente bello ma affascinante, sempre con un velo di tristezza a venare il suo sguardo profondo. Lui è attratto dalle donne, in particolare dalle loro gambe, la parte del loro corpo che apprezza maggiormente. Se vede una donna che lo interessa, deve assolutamente conoscerla, ogni astuzia è consentita per raggiungere lo scopo. Dal canto loro, le femmine che vengono in contatto con lui rimangono subito sbalordite del suo modo di fare, timoroso ma estremamente gentile e riconoscono subito in lui un uomo colto e intelligente. [+]

[+] lascia un commento a "joss" »
d'accordo?
gianmarco.diroma giovedì 27 settembre 2012
"l'amore non esiste" o della misoginia Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

In mondo dove la morte di Dio è stata filosoficamente dimostrata e scientificamente voluta, un personaggio un poco malinconico interpretato da Libero De Rienzo di nome Dante Cruciani potrebbe affermare: "L'amore non esiste!". A rispondergli a tono potrebbe trovare sulla sua strada la smemorata Nina/Vanessa Incontrada, la quale si rivolge a lui dicendo: "Per questo lo facciamo!". Nella piega funzionale che quindi può prendere l'incontro tra due persone, è divertente, sfogliando l'inserto Domenica del Sole 24 Ore del 23 settembre, a pagina 29, in un articolo intitolato "I musulmani ridono così" leggere: "Un marito, ormai anziano, malato e ancora molto geloso chiede alla giovane moglie: "Se morissi, ti risposeresti?". [+]

[+] lascia un commento a gianmarco.diroma »
d'accordo?
dounia martedì 20 settembre 2011
l'idea dell'amore Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Fa stupire l'inizio del film perché compare la scena di un funerale dove ci sono solo donne ed è inquadrato Francois Truffout che guarda e si sente una voce femminile che racconta l'avvenimento; c'é un flashback sulla vita dell'uomo scomparso che è il contenuto del film. Una delle ultime donne che lo hanno frequentato riesce a pubblicare, essendo la consulente di una casa editrice di Parigi, il diario che lui ha scritto sulle varie esperienze fatte. L'aspettatore vede l'attore che vive diverse situazioni della vita e trascorre inoltre due momenti simili: da ragazzino è incaricato dalla mamma a raccogliere le varie lettere che riceve dagli amanti, da adulto accumula egli stesso quelle ricevute dalle donne conosciute. [+]

[+] lascia un commento a dounia »
d'accordo?
L'uomo che amava le donne | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | weach
  2° | viola klimt
  3° | kronos
  4° | fedeleto
  5° | dounia
  6° | gianmarco.diroma
  7° | "joss"
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità