La polizia ringrazia

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La polizia ringrazia  
Un film di Steno. Con Mario Adorf, Enrico Maria Salerno, Franco Fabrizi, Mariangela Melato, Valentino Macchi.
continua»
Drammatico, durata 99 min. - Italia 1972. MYMONETRO La polizia ringrazia * * * - - valutazione media: 3,28 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

qualunquismo becero, ma c'è E. M. Salerno

di figliounico


Feedback: 51023 | altri commenti e recensioni di figliounico
lunedì 1 aprile 2024

La polizia ringrazia del 1972, noir drammatico a metà strada tra i polar francesi e i polizieschi italiani degli anni ’70, come poliziottesco è due volte atipico, sia per il nome del regista, Stefano Vanzina, che con lo pseudonimo di Steno dal secondo dopoguerra in poi aveva diretto con enorme successo di pubblico Totò e Sordi in film di puro divertimento, sia per la sceneggiatura, dello stesso Vanzina e di Lucio De Caro, apparentemente venata da un insolito impegno politico sinistrorso, che sarebbe stato anomalo almeno per questo genere di pellicole invece naturalmente orientate a destra per la simpatia esplicita dimostrata nei confronti dei rappresentanti delle forze dell’ordine spesso contrapposti ad antipatici magistrati occhialuti troppo legalitari e garantisti. In realtà il film è pieno zeppo di luoghi comuni dell’epoca, ereditati dal qualunquismo di Giannini e ancora in voga attualmente in Italia, del tipo la polizia ha le mani legate e i giudici sono tutti di sinistra e per di più è infarcito di volgari battute omofobe e misogine. Il pericolo di un colpo di Stato ad opera di una fantomatica organizzazione anticrimine, che purtroppo in Italia non è mai esistita, viene agitato come uno spauracchio per confortare e rassicurare lo sprovveduto spettatore del 1972 circa la bontà del nostro sistema giudiziario fortunatamente formato da uomini di legge integerrimi e democratici, ovvero il commissario di polizia Bertone, interpretato da Enrico Maria Salerno, che per il carattere burbero e i modi spicci e un po’ violenti del suo personaggio ricorda Jean Gabin nel Maigret di Delannoy del ’58, ed il sostituto procuratore della Repubblica impersonato in modo piuttosto convenzionale da Mario Adorf. Stonato e fuori luogo appare, infine, il riferimento alla tragica morte di Pinelli, avvenuta appena tre anni prima, ed assolutamente ridicolo, banale e becero il puttantour notturno per le strade di Roma che il commissario fa con i giornalisti per dimostrare non si sa che cosa. In definitiva il film si salva grazie al cast formato da ottimi caratteristi e soprattutto da due grandissimi attori, Salerno e Mariangela Melato.

[+] lascia un commento a figliounico »

Ultimi commenti e recensioni di figliounico:

Vedi tutti i commenti di figliounico »
La polizia ringrazia | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | paolo 67
  2° | elgatoloco
  3° | dandy
  4° | figliounico
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità