L'innocenza del peccato

Acquista su Ibs.it   Dvd L'innocenza del peccato   Blu-Ray L'innocenza del peccato  
Un film di Claude Chabrol. Con Ludivine Sagnier, François Berléand, Benoît Magimel, Mathilda May, Caroline Sihol.
continua»
Titolo originale La Fille Coupée En Deux. Drammatico, durata 115 min. - Francia 2007. - Mikado Film uscita venerdì 8 febbraio 2008. MYMONETRO L'innocenza del peccato * * 1/2 - - valutazione media: 2,60 su 33 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
dario sabato 16 aprile 2016
modesto Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Un certo disincanto salva qualcosa di un film noioso e non poco presuntuoso. La storia, zoppicante, ha, per dire, uno sviluppo orizzontale ed è di una supericialità sconsolante. Manca una logica, è un eserciazio virtuosistico che di virtuoso ha solo le intenzioni. Più che attori, maschere, più che stile calligrafia fatta di sole maiuscole elaborate da un intellettualismo da birignao. L'assenza d'impegno speculativo è la cosa più notevole. 

[+] lascia un commento a dario »
d'accordo?
aldo marchioni venerdì 5 giugno 2015
noioso Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Decisamente noioso.
Non il più noioso che abbia visto (Lost in Translation rimane insuperato), ma si difende bene.
L'unico sentimente che mi ha suscitato è stato il desiderio che finisse il più presto possibile: e questo dopo meno di 20 minuti di visione.

[+] lascia un commento a aldo marchioni »
d'accordo?
lunedì 7 ottobre 2013
quanti danni, gabrielle... Valutazione 4 stelle su cinque
60%
No
40%

Quanto avrebbe ottenuto Gabrielle con un po' più di accortezza e meno impazienza? Non si sa, certo avrebbe dovuto spegnere la fiamma della giovinezza e forse non sarebbe stata felice lo stesso... Questa volta Chabrol sceglie Lione come sfondo a questa strana storia di passioni e perversioni. E riesce ancora a colpire l'alta borghesia, degna qua di cinismo e ipocrisia ai massimi livelli. Gabrielle (Ludivine Sagnier) è una ragazza deliziosa: giovane, attraente, solare, impossibile non esserne attratti. Sua mamma è una libraia e non nuotano certo nell'oro. La ragazza brucia le tappe, conduce in televisione le "previsioni meteo" con una spigliatezza unica, ma ben presto le daranno un programma tutto suo da gestire con un paio di ospiti in studio. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
yendys domenica 13 dicembre 2009
l'innocenza del peccato Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Amo la maggior parte dei film di Chabrol ed amavo anche questo prima di scoprire che è totalmente copiato da un film passato ieri sera (12 dicembre 2009) su Iris che già alle prime battute mi ha fatto pensare al film in questione. Il titolo è: L'altalena di velluto rosso, di Richard Fleischer, USA 1955. Lo scrittore è un architetto, la giovane presentatrice è una giovane ballerina e l'arrogante delizioso biondo è sostituito da un miliardario dai modi poco eleganti. L'architetto molla la giovane dopo averla sedotta, lei sposa il milardario e lui inizia a perseguitarla per sapere, conoscere meglio il suo passato con l'altro (che lui conosce ed ha sempre detestato) fino ad arrivare al fatidico gesto: gli spara in pubblico! Poi il processo. [+]

[+] lascia un commento a yendys »
d'accordo?
francesco2 domenica 2 agosto 2009
un piccolo film...........di un grande Valutazione 2 stelle su cinque
83%
No
17%

Nella prima inquadratura,il protagonista si dirige verso una casa ascoltando musica in macchina:purtroppo le afinità con lo splendido"Buio nella mente"(95) si firmano qui(A parte che lì la scena era la seconda).La mano del regista nel tratteggiare i suoi personaggi qui è inspiegabilmente fiacca, basti vedere come qua i dialoghi tra la ragazza e la madre siano scontati mentre lì ogni scena di questo tipo catturava molto di quel mondo borghese che il regista dice di odiare.La protagonista, a sua volta, di nome DeNeige(Bianca, come la neve?)legge le previsioni del tempo in stile Kidman "Da morire", ma anche se questo non voleva essere un film "Sulla televisione", il già citato "Buio nella mnte" è incomparabile nel mostrare il legame tra il mondo reale dela Bonnaire e il linguaggio di un mezzo di comunicazione. [+]

[+] lascia un commento a francesco2 »
d'accordo?
dony64 mercoledì 15 aprile 2009
un film......che ti prende Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Film commedia drammatica ben interpretata che prende sin dall'inizio.La trama e' buona come la recitazione e tutto il contesto.Nel complesso simpatico ed interessante film.Voto 7

[+] lascia un commento a dony64 »
d'accordo?
andrelaura domenica 12 aprile 2009
non c'e' limite al peggio... Valutazione 1 stelle su cinque
80%
No
20%

Trama banale e decisamente scontata, recitazione appena al di sopra del compitino fatto bene, dialoghi imbarazzanti, fotografia didascalica, colonna sonora inesistente. E poi, su tutto, Capucine....oh, mon Dieu!! A questo punto evviva Bisio e Teocoli!!!

[+] lascia un commento a andrelaura »
d'accordo?
mary martedì 2 settembre 2008
chabrol non perde lo stile Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

Le storie degli ultimi film di Chabrol possono risultare inconsistenti ma anche il buio oltre la mente in fondo lo era. Chabrol è un regista che si può permettere il "nulla" perchè sa raccontare come pochi cineasti in quanto permette l'immaginazione e la proiezione. Chi ama il cinema francese non può non amare Chabrol..i suoi attori e le sue atmosfere.E' un grande.

[+] solo un appunto (di francesco2)
[+] lascia un commento a mary »
d'accordo?
kikka martedì 19 agosto 2008
l'altalena di velluto rosso Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Date uno sguardo a L'altalena di velluto rosso (1955),di Richard Fleischer, con Ray Milland, Joan Collins, Farley Granger.Stessa trama!!!

[+] proprio così (di gabry)
[+] lascia un commento a kikka »
d'accordo?
stefano v. domenica 3 agosto 2008
si poteva fare di meglio Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

L'idea di fondo del film è molto interessante e lo sfondo cupo che aleggia in ogni scena del film lo rende migliore di quel che è realmente il film, simpatico e coinvolgente ma niente di speciale che possa far dire di aver visto un bel film, piacevole e nulla più.

[+] lascia un commento a stefano v. »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
L'innocenza del peccato | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 8 febbraio 2008
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità