I migliori anni della nostra vita

Acquista su Ibs.it   Dvd I migliori anni della nostra vita   Blu-Ray I migliori anni della nostra vita  
Un film di William Wyler. Con Fredric March, Dana Andrews, Virginia Mayo, Myrna Loy, Teresa Wright.
continua»
Titolo originale The Best Years of Our Lives. Drammatico, b/n durata 172 min. - USA 1946. MYMONETRO I migliori anni della nostra vita * * * * 1/2 valutazione media: 4,80 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
samanta mercoledì 5 dicembre 2018
il ritorno del guerrire Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

E' un film che se ci fossero altri criteri di valutazione inserirei tra le 4 e le 5 stelle. Nel suo genere è un capolavoro, l'ho rivisto al DVD e non me le ricordavo bene dato che l'avevo visto anni fa in TV. Un film del 1946 che ebbe un gran successo sia commerciale che di critica: 8 nomination  e 7 premi Oscar, affrontava un problema in allora grave, l'inserimento nella società dei milioni di reduci dalla guerra combattuta in Europa e in Asia.
il film si sofferma su 3 reduci che casualmente ritornano insieme a casa nella stessa città e fanno amicizia sono: Al (Frederic March che ebbe l'Oscar come migliore attore p. e che era già stato Oscar nel 1932 per il dottor Jekyll), sergente maggiore della fanteria e che da borghese era un bancario con una buona posizione, Fred (Dana Andrews ottimo professionista: La Battaglia dei giganti, Il caro estinto) capitano di aviazione pluridecorato che da borghese era commesso in una gelateria e il marinaio Homer che ha perso entrambe le mani interpretato da Harold Russel un vero invalido di guerra e che ebbe l'Oscar come migliore attore n. [+]

[+] lascia un commento a samanta »
d'accordo?
stefanocapasso domenica 15 aprile 2018
affontare i dolori delle ferite per guarirle Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

Tre reduci dalla seconda Guerra mondiale ritornano nella loro piccola città degli Stati Uniti. Ognuno porta con se un vissuto, ricordi, ferite. Hanno gradi diversi e appartengono alle diverse forze armate.
Il rientro è difficile, la necessità di doversi riadattare ad un mondo che nel frattempo è continuato a vivere senza di loro, mette in crisi i rapporti che ritrovano dopo anni.
Una grande classico di William Wyler, girato nel 1946, con il chiaro intento di ridare fiducia ad una parte di popolo che ha perso le proprie certezze. Wyler si sofferma sul racconto delle vite sentimentali dei protagonisti, tutta con la necessità di integrare nel rapporto qualcosa di nuovo, qualcosa che prima di partire non avevano: una menomazione fisica, o un atteggiamento diverso verso la vita. [+]

[+] lascia un commento a stefanocapasso »
d'accordo?
great steven sabato 16 gennaio 2016
tre reduci più che mai impegnati a riambientarsi. Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

I MIGLIORI ANNI DELLA NOSTRA VITA (USA, 1946) diretto da WILLIAM WYLER. Interpretato da FREDRIC MARCH, MYRNA LOY, DANA ANDREWS, TERESA WRIGHT, VIRGINIA MAYO, HAROLD RUSSELL, GLADYS GEORGE, STEVE COCHRAN
Un capitano paracadutista, un sergente e un marinaio, tutti statunitensi, ritornano in patria al termine della Seconda Guerra Mondiale. Per nessuno dei tre sarà facile riprendere la vita che facevano prima di essere spediti al fronte a combattere contro tedeschi e giapponesi. Il marinaio Homer Parrish, mutilato delle mani per via di un incidente nel corso di un’operazione militari e dotato di un paio di uncini come surrogati, dovrà cercare di mantenere vivo il suo rapporto amoroso con la fidanzata Wilma e convincerla ad accettare la sua attuale condizione di disabile. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
luca scialò martedì 14 giugno 2011
primo film sui reduci di guerra Valutazione 5 stelle su cinque
77%
No
23%

Finita la Seconda Guerra Mondiale, per i soldati è tempo di tornare a casa, riprendere la propria vecchia vita da civili. Il che in in molti casi significava saper ripartire da zero. Tra questi, troviamo tre graduati, rispettivamente della marina, dell'aviazione e della forza di terra: Al Stephenson, Fred Derry e Homer Parrish. Il primo, padre di famiglia, deve riabituarsi al rapporto con la moglie e ad allevare i figli ormai cresciuti; il secondo trova una moglie dedita alla bella vita dei night club, che non lo rispetta più nei panni di civile; Homer ha perso le mani e deve fare i conti con persone che attorno a sé lo compiacciono. [+]

[+] lascia un commento a luca scialò »
d'accordo?
mario sconamila giovedì 8 febbraio 2007
un film riuscito per la bravura del cast. Valutazione 5 stelle su cinque
78%
No
22%

Questo è uno di quei classici film che si ricorda soprattutto per la caratterizzazione che gli attori seppero dare ai loro personaggi. Wylliam Wyler non era certo un pivellino e penso li avesse scelti con molto acume e tatto.Per l'America del dopoguerra era necessaria una boccata di ottimismo e indubbiamente questa pellicola contribuì in modo salutare allo scopo. Impeccabili i personaggi:il navigato(fin troppo)March,forte soprattutto della sua raggiunta maturità;l'irrequieto e fatalista Andrews,richiamato alle armi in un periodo in cui cercava un'identità precisa e Russell che incarnava alla perfezione il giovane cui la guerra aveva lasciato irrimediabili danni fisici. In questi casi si pone un problema molto semplice e contemporaneamente assai complesso:quali doveri ha una società nei riguardi dei milioni di giovani che hanno combattuto per la sopravvivenza della società stessa? E ancora:i reduci di guerra devono accampare delle pretese a volte difficilmente ottenibili?Fino a che punto le loro pretese devono/possono essere soddisfatte? Ma a questo dilemma se ne aggiunge un altro:da chi deve essere gestita l'inevitabile controversia che sorge fra i reduci e quelli che viceversa non hanno combattuto la guerra per un qualsivoglia motivo? Il vero nodo da sciogliere è proprio questo. [+]

[+] lascia un commento a mario sconamila »
d'accordo?
sponge lunedì 3 luglio 2006
coraggioso e attuale Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

appena finita la guerra questo film apre immediatamente gli occhi ai diversi problemi portati dai"reduci".cast perfetto. film importante e ....bello

[+] lascia un commento a sponge »
d'accordo?
rambo venerdì 1 giugno 2001
classico intramontabile Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Di ritorno dalla 2a geurra mondiale, tre reduci (March, Andrews e Russell) devono far fronte ai problemi del duro reinserimento. Nobile, commovente, sempre potente incoraggiamento a coloro che avevano combattuto nella seconda guerra mondiale in un classico del cinema americano, attento ai personaggi minori e esemplare nell’ armonioso intreccio delle tre storie principali : dal più fortunato March che ritrova la dolce moglie Loy ad attenderlo, al volenteroso Andrews incapace di tenersi un lavoro, perseguitato da terribili allucinazioni, tradito dalla viziata Mayo ma amorevolmente aiutato dalla sempre graziosa Wright, fino al mutilato Russell (realmente reduce e privo delle mani) che si sente di troppo peso e mette a dura prova la tenera innamorata O’ Donnell. [+]

[+] lascia un commento a rambo »
d'accordo?
I migliori anni della nostra vita | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | mario sconamila
  2° | luca scialò
  3° | samanta
  4° | great steven
  5° | stefanocapasso
Premio Oscar (17)


Articoli & News
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità