A Quiet Place - Un Posto Tranquillo

Acquista su Ibs.it   Dvd A Quiet Place - Un Posto Tranquillo   Blu-Ray A Quiet Place - Un Posto Tranquillo  
Un film di John Krasinski. Con Emily Blunt, John Krasinski, Millicent Simmonds, Noah Jupe, Doris McCarthy.
continua»
Titolo originale A Quiet Place. Horror, Ratings: Kids+16, durata 95 min. - USA 2018. - 20th Century Fox Italia uscita giovedý 5 aprile 2018. MYMONETRO A Quiet Place - Un Posto Tranquillo * * * - - valutazione media: 3,23 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
shagrath venerdý 26 ottobre 2018
un modo che fa acqua e non troppo silenziosamente Valutazione 2 stelle su cinque
91%
No
9%

Un inizio in medias res, un mondo post-apocaliptico ostile all'uomo e popolato da creature mai viste, la storia della sopravvivenza impossibile di una famiglia solitaria. I semi per far crescere un bel survival horror ci sono tutti. Eppure qualcosa non funziona. Di sicuro non si tratta dell'idea di base, anzi, né della regia attenta che ha saputo rendere il crescente senso di isolamento e tenacia della famiglia protagonista. Quello che non va, in effetti, sono le troppe falle aperte nel "mondo" rappresentato nel film. Infatti perfino i luoghi immaginari, fascientifici o fantasy che siano, devono rispettare le proprie regole di congruenza interna altrimenti si scade nella contraddizione narrativa. [+]

[+] lascia un commento a shagrath »
d'accordo?
antonio venerdý 30 marzo 2018
a quiet place, il silenzio Ŕ vitale nel Valutazione 4 stelle su cinque
61%
No
39%

Al suo terzo lavoro da regista, John Krasinski fa centro riuscendo a mettere in scena un thriller fantascientifico estremamente riuscito. Un bellissimo film in cui hanno grandissima importanza il suono e la regia. In questa pellicola John Krasinski mette tutto se stesso e ciò che ne risulta è una grande prova di regia in grado di tenere alta la tensione, anche grazie a momenti di puro silenzio, e di emozionare lo spettatore. Un altro punto di forza è l'ineccepibile e sorprendente prova degli attori, non solo della straordinaria Emily Blunt o di John Krasinski stesso, che si rivela essere un bravissimo attore, ma anche della giovane Millicent Simmonds, che riesce a spiccare in mezzo ai due protagonisti, e di Noah Jupe, già visto in Wonder e Suburbicon. [+]

[+] lontani dai rumori del mondo per tornare a sentire (di antoniomontefalcone)
[+] lascia un commento a antonio »
d'accordo?
cesareded� venerdý 20 aprile 2018
una bella idea sprecata Valutazione 1 stelle su cinque
65%
No
35%

Non ritengo il film mediocre, ma bensi pessimo.
Parto con il dare un significato al titolo, ovvero il film potrebbe aver avuto un senso se fosse stato ambientato nel mondo di Cloverfield, a quel punto poteva aver senso non dare alcuna spiegazione in merito a come mai queste creature hanno invaso la terra, ma scegliendo di fare un film a se, era ragionevole dare una spiegazione a tutto, cosa che non avviene affatto. 
Il film è abbastanza lento, e la cosa è accettabile, l'idea del silenzio è bella, ma sfruttata male, anzi, diventando complicato tenere in piedi un film in cui qualsiasi rumore attira delle creature mostruose, implica il trovare delle idee sensate. [+]

[+] sono d'accordo, (di no_data)
[+] lascia un commento a cesareded� »
d'accordo?
gustibus domenica 8 luglio 2018
...incredibilmente bello. Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Certo che fare un film di tensione e paure e tutto basato sul silenzio altrimenti orripilanti mostri,probabilmente alieni,ti uccidono in un secondo con dentoni e unghie di mezzo metro,ci vuole molta bravura registica e fantasia da vendere.Non ricordo un film che la prima parola a viva voce si avverta al 43esimo minuto del film.Si parla a gesti e con il linguaggio sordomuto,altrimenti i mostroni arrivano e sei morto!krasinski il regista qui e'davveroe'molto bravo!Supportato da una brava E.Blunt e Millicent Simmonds una adolescente bambina gia'con lo sguardo da oscar!Girare un film con 4attori e i mostroni digitali e tenerti inchiodato per 85minuti per abilita'registica notevole,non e'da tutti!. [+]

[+] lascia un commento a gustibus »
d'accordo?
ashtray_bliss domenica 15 aprile 2018
sopravvivere nel silenzio. Valutazione 4 stelle su cinque
58%
No
42%

TW. Non è di certo la prima volta che capita di poter ammirare in modo così ampio un film sul silenzio, o per essere più precisi sulla totale assenza del suono della voce umana. Ne è un esempio lampante l'ottimo esperimento cinematografico ucraino The Tribe dove la totale assenza di voce e colonna sonora costituivano un'esperienza cinematografica esemplare e totalmente sovversiva rispetto a quello che conosciamo. Ovviamente guardando indietro nel tempo ci accorgiamo dei capolavori del cinema muto e degli omaggi che esso ha ispirato nell'era moderna (ad esempioThe Artist). Ma aver a che fare con un film horror, un survival e monster movie di nuova generazione, praticamente privo di voce, suoni e rumori (i quali benchè presenti sono veramente ridotti all'osso e presenti in pochissime scene chiave del film) rappresenta una vera ed emozionante, nonchè originale, sorpresa. [+]

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
d'accordo?
mestesso martedý 10 luglio 2018
poco rumore per nulla Valutazione 1 stelle su cinque
67%
No
33%

Sinceramente non riesco proprio a comprendere i giudizi da cinque stelle che vengono attribuiti da cosi tanti spettatori. Anzi gradirei che qualcuno di questi me li motivasse.
Anche un film di fantascienza o fantastico che dir si voglia dovrebbe essere innanzitutto verosimile.
Ed è proprio questa la carenza principale di questo film che ne mina il potenziale.
Visto che dopo soli 89 giorni la civiltà umana è crollata sarebbe lecito supporre che la causa di un così repentino annientamento sia una massiccia invasione aliena di creature non solo intelligenti ma anche dotate di una tecnologia nettamente superiore.
Invece no. Questo tanto osannato film attribuisce il crollo della nostra civiltà e la sconfitta del più grande esercito del pianeta, visto che è ambientato negli USA, a uno sparuto branco di strane bestie cieche che di orientano con il rumore. [+]

[+] vietato ai maggiori di 13 anni (di no_data)
[+] lascia un commento a mestesso »
d'accordo?
mestesso lunedý 9 luglio 2018
poco rumore per nulla Valutazione 1 stelle su cinque
60%
No
40%

Sinceramente non riesco proprio a comprendere i giudizi da cinque stelle che vengono attribuiti da cosi tanti spettatori. Anzi gradirei che qualcuno di questi me li motivasse.
Anche un film di fantascienza o fantastico che dir si voglia dovrebbe essere innanzitutto verosimile.
Ed è proprio questa la carenza principale di questo film che ne mina il potenziale.
Visto che dopo soli 89 giorni la civiltà umana è crollata sarebbe lecito supporre che la causa di un così repentino annientamento sia una massiccia invasione aliena di creature non solo intelligenti ma anche dotate di una tecnologia nettamente superiore.
Invece no. Questo tanto osannato film attribuisce il crollo della nostra civiltà e la sconfitta del più grande esercito del pianeta, visto che è ambientato negli USA, a uno sparuto branco di strane bestie cieche che di orientano con il rumore. [+]

[+] lascia un commento a mestesso »
d'accordo?
winchester_94 mercoledý 26 settembre 2018
il silenzio assordante della suspance Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

 “Le regole, sono semplici: non bisogna fare rumore, segui il sentiero e se ti sentiranno ti uccideranno”. Queste, sono le premesse di A Quiet Place, le immagini, le azioni dei personaggi, precipitano subito lo spettatore in un’atmosfera apocalittica, dove il mondo che conosciamo, attualmente costituito da una società sempre in movimento e sempre più frastornante, non esiste più: l’unica cosa che rimane è il silenzio.
John Krasinski, dopo “Brief interviews with hideous men (2008)” e “The Hollars (2016)”, torna dietro la macchina da presa, questa volta immergendosi nel genere horror: una storia post-apocalittica, ambientata nel 2020. [+]

[+] lascia un commento a winchester_94 »
d'accordo?
tmpsvita domenica 8 aprile 2018
intenso e brillante horror firmato krasinski Valutazione 5 stelle su cinque
50%
No
50%

 Quanto è importante il suono nelle nostre vite? Beh moltissimo, ne facciamo uso e il più delle volte abuso, basta vedere i dati in continua crescita sull'inquinamento acustico che ormai prevale nelle grandi città.
Anche nel cinema, neanche a dirlo, l'importanza del suono è enorme e fin da quando è comparso in questo campo, nel corso dei primi decenni del secolo scorso, ha subito fatto capire quanto lo fosse tanto da spazzare via il cinema muto nel giro di pochi anni.

E se c'è un genere nel quale l'utilizzo adeguato del suono è cruciale, questo è proprio l'horror che tra esplosioni di suoni e musica improvvisi e grida di ogni tipo, ha anche sfornato dalla sua nascita la maggior parte delle colonne sonore più iconiche di sempre. [+]

[+] lascia un commento a tmpsvita »
d'accordo?
stramonio70 giovedý 12 luglio 2018
rumore = morte Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Discreto thriller fantascientifico inquietante e intenso quanto basta. Per certi versi mi ha ricordato "Signs" (2002). L'atmosfera è resa bene e gli attori (Emily Blunt e John Krasinsky, marito e moglie anche nella vita) se la cavano bene. Anche la fotografia e il montaggio sono buoni. Alcuni passaggi sono forse un po' troppo inverosimili (come il parto silenzioso nella vasca da bagno) ma nel complesso il film scorre bene e c'è una discreta tensione fino alla fine. Forse ci voleva qualche personaggio secondario in più a riempire il vuoto dei dialoghi. Unica nota negativa il finale: non aperto ma monco. Non si può concludere un film così come se fosse una puntata di "Lost", neanche l'idea di un possibile sequel giustifica una scelta del genere. [+]

[+] lascia un commento a stramonio70 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
A Quiet Place - Un Posto Tranquillo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | shagrath
  2░ | cesareded�
  3░ | gustibus
  4░ | antonio
  5░ | ashtray_bliss
  6░ | mestesso
  7░ | winchester_94
  8░ | mestesso
  9░ | elgatoloco
10░ | elgatoloco
11░ | elgatoloco
12░ | elibook
13░ | tmpsvita
14░ | stramonio70
15░ | filmcrysis
16░ | onufrio
17░ | gianleo67
18░ | eugenio
19░ | udiego
20░ | andrea
21░ | giovanna
Rassegna stampa
Giulia D'Agnolo Vallan
Rassegna stampa
Gianni Canova
Writers Guild Awards (1)
SAG Awards (2)
Premio Oscar (1)
Producers Guild (1)
Golden Globes (1)
Critics Choice Award (4)
BAFTA (1)
AFI Awards (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 5 aprile 2018
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità