Jukai - La foresta dei suicidi

Acquista su Ibs.it   Dvd Jukai - La foresta dei suicidi   Blu-Ray Jukai - La foresta dei suicidi  
Un film di Jason Zada. Con Natalie Dormer, Taylor Kinney, Yukiyoshi Ozawa, Eoin Macken, Rina Takasaki.
continua»
Titolo originale The Forest. Horror, Ratings: Kids+13, durata 95 min. - USA 2016. - Koch Media uscita giovedý 28 settembre 2017. MYMONETRO Jukai - La foresta dei suicidi * * - - - valutazione media: 2,17 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
carloalberto giovedý 29 ottobre 2020
horror telefilmesco Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Horror di second’ordine girato da uno sconosciuto regista californiano, un certo Jason Zada, con stile telefilmesco, in un anonimo boschetto che si vuole far passare addirittura per una foresta impenetrabile e fitta di ombre e di allucinazioni fantasmatiche ai piedi del monte Fuji.
La recitazione scialba dei due protagonisti, i primi a non essere convinti di quello che stanno mettendo in scena, Natalie Dormer, nella doppia parte delle due gemelle omozigoti, e Taylor Kinney, il giornalista che scrive per una rivista australiana, completa il quadro da B-movie.
Il plot intreccia maldestramente una storia classica da thriller drammatico, basata sulla scena madre dell’omicidio suicidio dei genitori che ha traumatizzato una delle due sorelle, con gli stereotipi dei film horror giapponesi, ovvero le apparizioni di spettri con le sembianze di ragazzine che si mutano improvvisamente in figure demoniache e che soltanto per questo dovrebbero far sobbalzare lo spettatore dallo spavento. [+]

[+] lascia un commento a carloalberto »
d'accordo?
onufrio domenica 12 gennaio 2020
la foresta di aokigahara Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Sara non ha più notizie della gemella Jess, la quale lavora come insegnante nella lontana Tokyo. In base alle informazioni ricevute, Jess si è recata nella foresta di Aokigahara, tristemente famosa per i numerosi suicidi che avvengono in quel luogo. Sara sente però che la sorella è ancora viva, e decide di intraprendere il viaggio in Giappone ed avventurarsi nella foresta, aiutata da un ragazzo americano e da una guida del luogo. Una volta risucchiati dalla foresta, ogni cosa cambia prospettiva, cosa è reale o cosa è finto? Una valida sceneggiatura alla quale pecca l'ulteriore salto di qualità, per un thriller/horror comunque di valido livello. [+]

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
mercoledý 24 luglio 2019
imbarazzante Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

imbarazzante Ŕ l'unico aggettivo che posso attribuire a questo film. avvenimenti fuori luogo, effetti speciali S C A N D A L O S I per non parlare della trama scadente. ma questo non Ŕ tanto diverso dai film horror di oggi. la cosa che pi¨ mi disgusta di questo abominio Ŕ la leggerezza con cui viene trattato il tema del film. il suicidio, mischiato con fantasmi e oscenitÓ di questo tipo. terribile. purtroppo sono costretta a votare 1 stella, altrimenti non avrei lasciato nemmeno quella. nel caso in cui chi stesse leggendo questa recensione non avesse ancora visto il film voglio dire una cosa: scappa finchÚ sei in tempo.

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
elgatoloco venerdý 13 luglio 2018
inquietante Valutazione 0 stelle su cinque
83%
No
17%

Ciò che a un horror si chiede non è solo, banalmente, di "fare paura", ma anche, più sottilmente, di essere inquieta nte e "The Forest"di Jason Zada(20'16)certamente lo è, con l'ambiguità della problematica di partenza(la gemella USA che cerca la propria sorella persa in una"forest"giapponese, tradizionalmente"ingens sylva scelta dai suicidi e che, comunque, ha acquisito tale nomea, anche nel senso di indurre al suicidio, in quanto la foresta è considerata magicamente(diabolicamnete, forse meglio)inducente al suicidio, in quanto vi si rifugiano"anime disperate".  Natalie Dormer è ottima nel doppio ruolo, giocando sulla  sottile ambiguità tematica, ma anche la sua "accompagnatrice"giapponese (bellissima, tra l'altro)è decisamente convincente, giocando anche sul fatto che gli Orientali usano il sorriso, a differenza che in Occidente, anche quando si tratta di situazioni drammatiche, per non dire tragiche: un sorriso compassionevole, forse, anzi ricco di più sfumature di quanto in Occidente  non si possa immaginare. [+]

[+] lascia un commento a elgatoloco »
d'accordo?
Jukai - La foresta dei suicidi | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Rudy Salvagnini
Pubblico (per gradimento)
  1░ | elgatoloco
  2░ | carloalberto
Rassegna stampa
Claudio Trionfera
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 28 settembre 2017
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità