The Games Maker

   
   
   

nuovo e interessante Valutazione 0 stelle su cinque

di elgatoloco


Feedback: 226236 | altri commenti e recensioni di elgatoloco
lunedì 22 febbraio 2021

"The Games Maker"(Juan Pablo Buscarini, anche sceneggitatore, da un libro di Pablo De Santis, 2014), film argentino-canadese-italiano quanto ai produzione, mostra come un ragazzino abbia una predisposizione per i games come sciarade, labirinti etc., dove la tendenza risale al nonno. Improvvisamente, durante un breve viaggio in mongolfiera, nonoistante le buone condizioni climatiche, i genirori si perdono, entra come "orfano"(condizione non vera)in una sorta di scuola-lager, poi ne scappa, va dal nonno, infine affronta il suo storico(anche se dapprima sconosciuto)"nemico"Morodjan e.. Senza essere un "film per bambini".(non esiste un cienma per bambini, come non c'è teatro"per bambini"o TV a loro riservata, almeno stricto sensu...), "The Games Maker"è un film particolare, al di fuori degli schemi consueti, mille volte rodati, che propone un iter di sviluppo,, di crescita, un percorso evolutivo da"Romanzo di formazione"che ricorda altre epoche, volendo(romanticismo, ma non solo, Bildungsroman etc.), riuscendo a coinvolgere gli spettatori, con modalità  espressive non particolarmente"nuove"in senso tecnico, ma tali sul piano della produzione di senso("l'aiutante- suggeritrice"che metaforicamente rimanda al"doble", al"duende", a una sorta di coscienza vigile che puù identificarsi anche con la persona amata), dove anche un viaggio in treno, come quello che il ragazzino compie recandosi nella sperduta località dove si trova il primo vero"creatore di giochi"il nonno Drago(il cognome non è casuale...vista e considerata la mentalità piena di pregiudizi che si riferisce alle creature"fantastiche")può riferisi ad altro, dove insomma filmicamente, forse pià che in letteratura, il designante(significante) rappresenta con grandee efficacia ciò che in realtò si designa(significato), dove l'immagine vale quanto essa simboleggia. Film simbolico senza esseree"simbolista", "The Games Maker"vede David Mazouz quale efficace protagonista, Megan Charpentier come"aiutante",  Joeseh Finniies quale"supernemico",  Edward Asner nella parte del nonno creatore, in un film dove la produzione di senso è chiara senza essere"gridata",   Decisamente una novità, in un panorama filmico dove la ripetizione di schemi sembra essere diventata una dominantee assoluta.   El  Gato

[+] lascia un commento a elgatoloco »
Sei d'accordo con la recensione di elgatoloco?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di elgatoloco:

Vedi tutti i commenti di elgatoloco »
The Games Maker | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | elgatoloco
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 13 aprile
Burraco fatale
Genesis 2.0
martedì 23 marzo
Easy Living - La vita facile
giovedì 18 marzo
I predatori
martedì 9 marzo
Waiting for the Barbarians
Tuttinsieme
martedì 23 febbraio
Le sorelle Macaluso
La volta buona
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità