Bronson

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Bronson   Dvd Bronson   Blu-Ray Bronson  
Un film di Nicolas Winding Refn. Con Tom Hardy, Kelly Adams, Matt King, Joe Tucker, Dean Spicksley, Juliet Oldfield.
continua»
Azione, Ratings: Kids+16, durata 92 min. - Gran Bretagna 2008. - One Movie uscita venerdì 10 giugno 2011. MYMONETRO Bronson * * * - - valutazione media: 3,03 su 43 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
biso 93 venerdì 29 aprile 2016
ego e megalomania Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Bronson e' un film particolare, un biopic difficile da trasportare su pellicola..ma il risultato e' senza dubbio positivo, grazie anche ad una brillante interpretazione di Tom Hardy. N.W.Refn utilizza tutta.la sua abilita' registica nelle inquadrature e nelle immagini e scava nel personaggio di Michael Petersen, strizzando nuovamente l'occhio a Kubrick. Il film non segue un filo temporale continuo ma ripercorre tratti ed episodi rilevanti di una vita al limite, di una persona disturbata e disturbante, violenta ma non maniaca, se non di se stessa e per questo corrosiva e autodistruttiva. Film che convince

[+] lascia un commento a biso 93 »
d'accordo?
iuriv domenica 20 marzo 2016
l'arte della violenza. Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

In Bronson Refn ci racconta la vita del detenuto più pericoloso d'Inghilterra attraverso una regia sospesa tra Kubrik e Lynch. A dire il vero il regista pare poco interessato alle vicissitudini del protagonista in quanto tali. Ciò che davvero sembra intrigarlo è il modo che quest'ultimo ha di percepire la violenza. Sostanzialmente Refn propone continuamente un parallelismo tra il bramosia per lo scontro fisico di Bronson e l'arte. E così Bronson diventa una mente libera, che cerca la sua via per esprimersi e la trova all'interno del carcere. Quando, a causa della difficoltà nel gestirlo, persino i penitenziari sembrano volersi sbarazzare di lui, la sua incapacità di vivere una vita normale ricorda i problemi di relazione che tanti artisti hanno vissuto. [+]

[+] lascia un commento a iuriv »
d'accordo?
enzo70 martedì 15 settembre 2015
una storia, incredibilmente, vera Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Bronson viene condannato a sette anni di carcere per un piccolo furto; tranquillo, piccolo, le dice la madre al momento della condanna, quattro anni e esci per buona condotta; e invece Bronson dal carcere non esce più; Michael Peterson, il vero nome di Bronson, diventa il detenuto più famoso d’Inghilterra, la sua regola è non avere regole, picchiare più forte, le botte che dai sono le uniche che contano. La follia di Bronson è la protagonista del film che è tratto da una storia, incredibilmente, vera. Ottima l’interpretazione di Tom Hardy che aiuta il regista Nicolas Winding Refn a raggiungere un ottimo risultato. La forza di Bronson è sempre dirompente, come dirompente è la sua capacità di non accettare le regole, nessuna regola. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
giuseppetoro lunedì 17 agosto 2015
egocentrico! Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Film strano a volte noios. spicca la violentà e la pazzia di un uomo sempre al centro delle attenzioni!

[+] lascia un commento a giuseppetoro »
d'accordo?
noia1 martedì 25 novembre 2014
la parodia dello psicopatico. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

La vita di Michael Gordon Peterson, uno psicopatico che ha passato oltre trent’anni in galera, il più pericoloso carcerato mai esistito.
Nicolas Winding Refn è impossibile d’acchiappare, pensi di aver capito il suo cinema e se ne viene fuori sempre con qualcosa di nuovo. Questo film, biografico dai toni forti eppure ricco di spunti paradossali ed umoristici ne è la prova, più che il rigore documentaristico c’è una ricerca d’impatto sul pubblico che, seppur spaesante, centra in pieno l’obbiettivo perché un’ idea ce la si può fare indipendentemente dalla visione distorta.
Moltissime situazioni si susseguono come atti di un teatrino  ̶  come suggerisce anche spesso la presentazione del protagonista su un palco – e malgrado la drammaticità delle vicende l’atteggiamento del protagonista e di chi gli sta attorno viaggia sul binario della commedia, quasi a volerci trasmettere il punto di vista distorto Michael che malgrado le continue percosse e gli anni in galera si convince sempre più di voler diventare famoso a dispetto della sua situazione ormai disastrosa. [+]

[+] lascia un commento a noia1 »
d'accordo?
jackiechan90 mercoledì 22 ottobre 2014
l'antieroe di refn Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Disturbante visione dello star system e dell'edonismo. In un mondo dove è l'apparire quello che conta il diciannovenne Michael Peterson decide di usare la sua smodata passione per la violenza per diventare il detenuto più famoso del Regno Unito. E ci riesce benissimo: tra risse continue, incendi e ostaggi Peterson diventa "Charlie Bronson" (ispirato all'attore del "Giustiziere della notte") e il suo nome diventa leggenda nei penitenziari e nella stampa. Refn mostra l'ultraviolenza allo stato puro (il suo film è stato paragonato ad "Arancia meccanica" di Kubrick) e un peronsaggio fuori dagli schemi ma molto coerente nel suo intento di diventare una rockstar.

[+] lascia un commento a jackiechan90 »
d'accordo?
effero mercoledì 24 settembre 2014
attraverso bronson, refn si riconferma Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

La storia di Michael Gordon Peterson, in arte "Charles Bronson", un pazzoide violento dotato di poca intelligenza ma di spiccato senso artistico e di un forte desiderio di diventare famoso  (come del resto racconta lui stesso nella sua "opera teatrale di fantasia").. La storia segue una sua linea cronologica spezzata dallo stesso Bronson voce narrante che in un'ipotetico show teatrale racconta la sua vita ad un pubblico morbosamente attratto e allo stesso tempo spaventato e schifato. La maggior parte del film è ambientata nei vari carceri e negli istituti psichiatrici dove Bronson trascorre la maggior parte della sua esistenza e manifesta il suo "talento ribelle" circoscritto comunque da qualche valore umano che contraddistingue Bronson. [+]

[+] lascia un commento a effero »
d'accordo?
dandy sabato 1 febbraio 2014
l'ottusità criminale. Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Partendo dalla vita di Michael Peterson,il più violento prigioniero inglese(oltre trent'anni passati in carcere),il film di Refn è stato applaudito dalla critica e nei festival che hanno favorito la conoscenza internazionale del regista danese.E' sempre un bene quando questo accade a un regista degno di interesse(spesso e volentieri accade il contrario)ma in questo caso la csa è sopravvalutata.La storia procede sempre sopra le righe,tra sprazzi pulp e parentesi surreali dove Bronson si rivolge allo spettatore truccato come un artista di vaudeville.Tutti meccanismi troppo abusati negli ultimi anni,che Refn non ripropone con lo stile dei precedenti film di ben altro spessore (come la trilogia di "The Pusher"). [+]

[+] lascia un commento a dandy »
d'accordo?
tarantinofan96 martedì 28 maggio 2013
bronson Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Capolavoro, un grandissimo Tom Hardy e grande anche Refn, uno dei migliori registi del 2000. Bronson è l' Arancia Meccanica del 21esimo secolo!!

[+] lascia un commento a tarantinofan96 »
d'accordo?
matteo manganelli lunedì 13 maggio 2013
arancia meccanica + fight club + refn + hardy Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Ecco, questo è interessante per davvero. Ho cercato delle informazioni sul regista di questo film, tale Nicolas Winding Refn. Niente: sia lui che i suoi film erano dei perfetti estranei per me (fatta eccezione per Drive, che non ho visto, ma ne ho sentito parlare tanto e bene). Film del 2008, arrivato in Italia nel 2011, perchè noi si arriva sempre per primi, Bronson è la biografia onirica di Michael Peterson, in arte Charles Bronson, il più famoso carcerato d'Inghilterra. Michael, dopo aver fatto una rapina, iniziò a scontare una pena di 7 anni. [+]

[+] lascia un commento a matteo manganelli »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
Bronson | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Nicoletta Dose
Pubblico (per gradimento)
  1° | rongiu
  2° | osteriacinematografo
  3° | paola di giuseppe
  4° | slowfilm.splinder.com
  5° | algernon
  6° | kyashan
  7° | ultimoinquisitore
  8° | biso 93
  9° | angelo umana
10° | iuriv
11° | enzo70
12° | dandy
13° | ultimoboyscout
Rassegna stampa
Peter Travers
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità