Confidenze troppo intime

Acquista su Ibs.it   Dvd Confidenze troppo intime   Blu-Ray Confidenze troppo intime  
Un film di Patrice Leconte. Con Sandrine Bonnaire, Fabrice Luchini, Michel Duchaussoy, Ludovic Berthillot Titolo originale Confidences Trop Intimes. Drammatico, durata 104 min. - Francia 2003. MYMONETRO Confidenze troppo intime * * * - - valutazione media: 3,38 su 17 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Basta sbagliare porta... Valutazione 4 stelle su cinque

di


Feedback: 6923 | altri commenti e recensioni di
martedì 1 febbraio 2011

Incredibile, come da una premessa così banale un regista e due attori riescano a plasmare un film così intrigante ed elegante, lento ma tuttavia veloce per la curiosità che immette nello spettatore per seguire gli sviluppi della vicenda. Non è così scontato, ma con un regista come Patrice Leconte e due attori come Sandrine Bonnaire e Fabrice Luchini il risultato era quasi assicurato. Anna (Sandrine Bonnaire) sta per andare da uno psicanalista ma... sbaglia porta ed entra nello studio del consulente fiscale Faber (Fabrice Luchini). Questi accetta la strana casualità e si diverte, anche se in modo serio, a farsi passare per il dottore. Si pente subito dopo, si sente in colpa per aver dato inizio ad un malinteso che poteva essere subito chiarito, ma ormai... Ne parla con il vero medico, che diventa così partecipe, anche se in modo marginale, dello "scambio". La verità comunque viene ben presto a galla ma, e questo è il fulcro del film, la paziente preferisce continuare la terapia dal consulente finanziario. Tutti e due stanno al gioco, che a volte diventa impegnativo per le confidenze molto intime che vengono raccontate da Anna, molto disinibita e instabile, a Faber, di educazione molto conservatrice e attento non solo ai nodi delle sue cravatte (sempre impeccabili) ma anche a mantenere le stanze e gli oggetti in esse conservati in modo sempre uguale, quasi a rifiutare l'idea che il tempo passi. Come detto la vicenda viene trattata in modo elegante, senza volgarità e gli unici tocchi ironici sono le battute sarcastiche della segretaria di Faber che sospetta, giustamente, un'attrazione reciproca tra i due protagonisti. C'è un altro momento divertente, un pò fuori luogo. Quando Faber, sull'onda di un improvviso ed esagerato attacco di ottimismo, si improvvisa ballerino-chansonnier in casa propria davanti a uno specchio. In effetti Fabrice Luchini si impegna molto ma nulla che possa ricordare, ad esempio, un certo Yves Montand... Molto belle le sequenze in cui Faber torna a casa dopo un incontro con Anna e ascolta un disco di musica soft mentre ripensa a ciò di cui è venuto a conoscenza nel pomeriggio, confidenze che a volte lo turbano per la spigliatezza con la quale gli sono state raccontate, a volte così bizzarre da essere messe persino in discussione. Le sue espressioni sono straordinarie, ed il massimo sono gli sguardi increduli di fronte a tutto quello che viene a sapere da una donna che in fin dei conti è ancora solo una sconosciuta. D'altronde anche lui si lascia andare a confidenze intime che sicuramente non aveva mai raccontato prima, perchè si fida della giovane donna che il destino ha fatto entrare nel suo studio. Un'occasione unica per tornare ad occuparsi del proprio passato e rivedere forse con ottica diversa alcune situazioni attuali. Leconte è un vero maestro nel dirigere due attori seppur bravissimi in una storia così bizzarra e ricercata. Anna e Faber si allontaneranno, ognuno per la propria strada, convinti di essere stati arricchiti da questa insolita esperienza. Ma poi si cercano e si ritrovano perchè hanno bisogno tutti e due di quel rapporto che si era instaurato durante le loro "sedute". E cioè una sana, unica, disinteressata amicizia. Straordinaria l'ultima sequenza, dove il regista fa scorrere i titoli di coda. Un finale bello e unico come tutto il film. - di "Joss" -

[+] lascia un commento a »
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di :

Vedi tutti i commenti di »
Confidenze troppo intime | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° |
  2° | chris
  3° | maurizio
  4° | michele il critico
  5° | guidobaldo maria riccardelli
  6° | paola di giuseppe
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità