Sussurri e grida

Acquista su Ibs.it   Dvd Sussurri e grida   Blu-Ray Sussurri e grida  
Un film di Ingmar Bergman. Con Harriet Andersson, Ingrid Thulin, Erland Josephson, Liv Ullmann, Kari Sylwan.
continua»
Titolo originale Viskningar och rop. Drammatico, durata 91 min. - Svezia 1973. MYMONETRO Sussurri e grida * * * * - valutazione media: 4,22 su 33 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

diamante. Valutazione 5 stelle su cinque

di alfa999


Feedback: 1008 | altri commenti e recensioni di alfa999
giovedý 14 agosto 2014

Immenso capolavoro di Bergman.
Straordinaria riflessione sulla brutalità e l'ipocrisia così potenti nel complesso dei rapporti sociali attualmente dominanti.
Delle tre sorelle protagoniste della narrazione la più viva si rivela essere puntualmente la meno inserita nella "normale società": si tratta di un isolamento profondamente classista e quindi parziale ma notevole.
A prescindere dal limite strutturale del contesto rigidamente borghese è apprezzabile la constatazione secondo la quale Agnese immersa nella patologia mortale è effettivamente molto più viva delle sorelle formalmente più sane di lei ma profondamente immerse nella vera morte della ipocrisia e delle maschere del classico individualismo borghese e della logica spietata della morale come merce nel mondo delle merci.
Non prendo in considerazione la tendenza del regista di trovare una soluzione agli immensi problemi che egli osserva nel misticismo religioso: è un percorso antico che schiere immense di uomini percorrono da millenni con risultati non particolarmente apprezzabili.
Anche questo costituisce un limite evidente del film.
La donna malata e morente cerca mediante i suoi sussurri e le sue grida di evocare la possibilià della vita e di chiamare alla vita le sorelle immerse nella società di coloro che credono di vivere ma si limitano (i più fortunati di loro) a ben sopravvivere come accade agli animali in periodi contrassegnati dalla assenza di problemi essenziali alla loro sopravvivenza.
Bergman non si rende conto e non può farlo in quanto dominato da determinate categorie mentali classiste della natura sociale delle problematiche che lo tormentano e di cui non vede soluzione se non nella rassegnazione e nella fede.
Elementi splendidi del film sono i tentativi di Maria e Karin di entrare in contatto umano e dopo pochi attimi di umanità la necessità bestiale di dovere rimettere la maschera dell'ipocrisia e della società per tornare ad essere correttamente considerate.
Letteralmente fantastico il passo del ricordo di Agnese circa la sua infanzia e il suo rapporto con la madre che immersa essa stessa nella solitudine fa avvicinare la giovane figlia e con uno sguardo indescrivibile riflette sulla fanciulla la sua stessa esistenza.
Si tratta degli attimi dove non esistono maschere:alquanto rari nella attuale società che ha l'impudenza di definirsi "umana".




[+] lascia un commento a alfa999 »
Sei d'accordo con la recensione di alfa999?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di alfa999:

Sussurri e grida | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | kronos
  2░ | lucaguar
  3░ | salvo
  4░ | garancebp
  5░ | il cinefilo
  6░ | alfa999
  7░ | noia1
Premio Oscar (6)
Nastri d'Argento (2)
Golden Globes (1)
David di Donatello (10)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità