Woyzeck

Acquista su Ibs.it   Dvd Woyzeck   Blu-Ray Woyzeck  
Un film di Werner Herzog. Con Klaus Kinski, Eva Mattes, Wolfgang Reichmann, Willy Semmelrogge, Herbert Fux.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 82 min. - Germania 1979. MYMONETRO Woyzeck * * * - - valutazione media: 3,17 su 6 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

un delitto come profezia del male assoluto Valutazione 4 stelle su cinque

di carloalberto


Feedback: 29959 | altri commenti e recensioni di carloalberto
mercoledì 16 dicembre 2020

 Dopo cinque giorni dalla fine delle riprese di Nosferatu, ispirato all’omonimo capolavoro degli anni venti di Murnau, Herzog inizia Woyzeck, ed è ancora una volta un omaggio al cinema muto.
Il protagonista è sempre Kinski. Ha il volto perennemente stravolto in una smorfia che è uno spasmo di dolore, un ghigno drammatico e grottesco, che richiama per contrasto la maschera cerea e impassibile di Buster Keaton,si muove sempre correndo, si agita senza senso, come un Ridolini disperato, viene deriso ed umiliato dal suo capitano, un uomo immalinconito ed al contempo autocompiaciuto dalla propria mediocrità, corpulento e orgoglioso della sua divisa lustra, che ricorda nelle fattezze e nell’atteggiamento ridicolo il poliziotto che perseguita  Charlot.
Woyzeck è sereno e sorridente soltanto una volta, mentre assiste col figlioletto e la compagna allo spettacolo ambulante di un ammaestratore di animali e del suo cavallo che fa le addizioni a comando sbattendo lo zoccolo sul palco improvvisato della fiera di paese, forse perché rivede sé stesso nell’animale addestrato, il soldato irrigidito sugli attenti, burattino nelle mani del potere pronto ad eseguire qualsiasi ordine gli venga dato, anche il più insensato, vittima passiva degli esperimenti folli del dottore dell’esercito, che preannuncia una scienza medica al servizio del potere e la riduzione dell’umano a cavia di laboratorio dei lager che verranno.
La tragedia familiare di Woyzeck si annuncia nelle prime avances del sottufficiale bellimbusto alla donna che ama. I due amanti sorpresi in una taverna mentre ballano felici, inconsapevoli del male che incombe su di loro, come il mondo ottocentesco da fiaba dei paesaggi bucolici da cartolina non sospetta il destino tragico che lo attende nel secolo venturo. Unico indizio, la bestemmia dell’ubriaco che si alza in piedi sul tavolino dell’osteria, segno di un mondo senza Dio ed al contempo seme sotterraneo dell’odio per gli ebrei che darà i suoi orrendi frutti nel novecento. L’antisemitismo strisciante si materializza nella figura del bottegaio che per due soldi vende a Woyzeck l’arma con cui compirà il delitto.
Altri riferimenti non meno significativi e simbolici presagi del dramma epocale incombente sono evocati nella sensibilità straordinaria e tardo romantica del protagonista verso la natura intesa come madre terribile e divinità ctonia sulla quale rimanere in ascolto in attesa di un ordine cui non si potrà disobbedire. Dalla stessa, l’irrevocabilità del comando e l’uccisione del predestinato innocente, la compagna invaghita di un altro, dalla bellezza e dalla forza della vita. Di notte, in uno stagno che sembra immerso in un bosco tetro e distante, si consumerà il delitto. Nella luce del mattino seguente il corpo della donna, ritrovato ai margini del paese a raffigurare la contiguità del male assoluto in prossimità del vivere quieto del piccolo borgo ignaro, è sottoposto alle analisi degli investigatori, rappresenta ormai solo un feticcio di cronaca nera, l’occasione per scriverne un romanzo, il Woyzeck  di Georg Büchner del 1837.

[+] lascia un commento a carloalberto »
Sei d'accordo con la recensione di carloalberto?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di carloalberto:

Vedi tutti i commenti di carloalberto »
Woyzeck | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | fedeleto
  2° | carloalberto
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità