Zardoz

Un film di John Boorman. Con Sean Connery, Charlotte Rampling, Sara Kestelman, John Alderton, Sally Anne Newton.
continua»
Fantastico, durata 102 min. - USA, Gran Bretagna 1973. MYMONETRO Zardoz * * 1/2 - - valutazione media: 2,98 su 16 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
shagrath martedì 13 maggio 2014
interessante, ma mal realizzato Valutazione 3 stelle su cinque
33%
No
67%

In un  futuro assolutamente precisato (anno 2293) la civiltà è decaduta e l'umanità sopravvive nella barbarie e nell'ignoranza, domaniata da una casta di violenti "sterminatori" devoti al dio Zardoz. Sotto suo esplicito comando (Zardoz vola in cielo sotto forma di testa gigante sputando dalla bocca fucili e pistole), uccidono moltitudini di innocenti a caso, per limitare il proliferare della razza umana, colpevole di aver "infestato" il pianeta. Il capo degli sterminatori, Zed, riuscirà tuttavia a smascherare la natura tecnologica di Zardoz, strumento di potere di una elite di uomini resi immortali dalla scienza e che si barricano in una sorta di paradiso terrestre ristagnante, disumanizzato, senza prospettive e senza futuro, dal quale essi stessi cercano di sfuggire rendendosi conto dell'inutilità della loro esistenza. [+]

[+] lascia un commento a shagrath »
d'accordo?
isildur91 lunedì 10 settembre 2012
affascinante, ma non semplice Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Un film affascinante, ma di non facile comprensione.
In un futuro non troppo lontano, una esigua comunità di immortali vive ritirata nel Vortex, un'area impenetrabile, isolata dal resto del mondo. Dal Vortex gli immortali comandano orde di Sterminatori, fanatici guerrieri il cui scopo è schiavizzare e trucidare i mortali, ridotti alla barbarie e all'ignoranza. Il mondo è infatti ripiombato in un'era buia di saccheggi e violenza, alimentati dal Dio Zardoz, che parla attraerso un mascherone volante e che incita i suoi adepti all'uso del fucile. Ma il capo di essi, Zed (Connery) un giorno scopre la storia del mondo passato e decide di vederci chiaro: per questo entra di nascosto nel mascherone di Zardoz e si fa portare nel Vortex. [+]

[+] lascia un commento a isildur91 »
d'accordo?
gianleo67 domenica 11 marzo 2012
fantasy da fantascienza Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

John Boorman gioca con i generi per restituirci un'opera bizzarra e affascinate. Riproposizione dei sui temi più cari come il rapporto tra Cultura e Natura, il primato etico del vincitore ed una visione ontologica del processo storico è un film a tratti ingenuo e naif ma capace di slanci onirici e di una latente vis erotica.Splendida la fotografia e gli scenari. La narrazione è a tratti prolissa e ridondante ma capace di imprimersi nella memoria. Spiccano il taurino Sean Connery e la bellissima Charlotte Rampling.Consigliato a tutti.

[+] il commento di gianleo67: consigliato a tutti. (di starbuck)
[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
paride86 sabato 3 marzo 2012
non convince per niente Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Interessante l'idea che muove "Zardoz", ma la realizzazione di questo film lascia alquanto a desiderare: la sceneggiatura è sconclusionata e improbabile, così come molti dialoghi. 
A nulla serve l'impegno degli attori, se una storia viene girata in maniera poco credibile.
Come se non bastasse, a vederlo adesso, è un film che è invecchiato molto. [+]

[+] lascia un commento a paride86 »
d'accordo?
grazias88 lunedì 14 novembre 2011
natura versus immortalità Valutazione 5 stelle su cinque
83%
No
17%

Nonostante sia considerato come un film con difetti notevoli, Zardoz è un film da non perdere e i difetti sono molto minori di quanto si creda e sono notati da un certo tipo critica a causa di un'insita sfiducia in un film fantasy ma dal budjet non miliardario. L'aspetto formale del film Zardoz è piuttosto particolare(quasi e volutamente kitsch): non siamo di fronte a un fantascientifico futuro rassicurante e tecnologico! Questo film non piace perchè non ci mostra nè un futuro totalmente catastrofico nè idilliaco: anzi, gli Immortali(si tratta di immortali e non di divinità!)somigliano molto ai gruppi di autocoscienza femministi e alle procedure tipiche della cultura anni '70... Al di fuori di una bolla impenetrabile che protegge alcuni Immortali dal resto del mondo c'è il popolo che muore invece, quello ignorante costretto all'agricoltura e che viene di continuo torturato e ucciso dai cosiddetti "sterminatori". [+]

[+] lascia un commento a grazias88 »
d'accordo?
grazias88 sabato 12 novembre 2011
fantastico(in tutti i sensi), molto sottovalutato! Valutazione 5 stelle su cinque
93%
No
7%

Nonostante questo film sia conosciuto per una certa apparenza piuttosto kitsch, dato il basso costo del film, si tratta di un film molto intelligente, scritto e diretto da un regista che ha una visione molto acuta e universale della realtà. Ti fa capire molte cose! Assolutamente da vedere!

[+] lascia un commento a grazias88 »
d'accordo?
anonimo domenica 22 febbraio 2009
error su zardoz Valutazione 0 stelle su cinque
22%
No
78%

mi correggo.....il film non appartiene al genere fantascientifico ma giustamente al genere fantastico.....ma comunque ribadisco.......... c'è di meglio.....

[+] lascia un commento a anonimo »
d'accordo?
anonimo domenica 22 febbraio 2009
sarà ricordato??? Valutazione 0 stelle su cinque
33%
No
67%

zardoz è un film visionario e psichedelico.... si può vedere una volta ....poi......poi.....poi....non lo rivedi di certo una 2 ......sean connery è visibilente imbarazzato nel ruolo del personaggio......quindi.......c'è di meglio nella storia della cinematografia di fantascienza ........ non voto

[+] lascia un commento a anonimo »
d'accordo?
zardoz mercoledì 4 giugno 2008
unico e tra i pochi veramente mitici Valutazione 5 stelle su cinque
86%
No
14%

"Zardoz" non sarà perfetto e a tratti si rivela datato, ma con la sua fortissima identità ha segnato un'epoca e l'immaginario di chi lo ha apprezzato, come 2001, blade runner, brazil, solaris e stalker: storia, invenzioni e immagini indelebili, come la divinità volante subito rivelata o la scena finale con Beethoven che accompagna, dando brividi di emozione (non conoscevo ancora questa sinfonia la prima volta che vidi il film), lo scorrere del tempo sulle immagini di Sean e Charlotte, fino al ripetersi di vita e morte. Nel mito (e spesso anche il mio nick).

[+] lascia un commento a zardoz »
d'accordo?
pablo giovedì 29 maggio 2008
da vedere assolutamente.... Valutazione 5 stelle su cinque
42%
No
58%

Bellissimo film...uscito prima di 2001 odissea nello spazio. Richiama per certi versi la macchina del tempo con la storia degli Eloi.

[+] forse non eri nato (di sergio)
[+] correzione (di andrea 47--------------milano non più anonimo)
[+] lascia un commento a pablo »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Zardoz | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Tirza Bonifazi
Pubblico (per gradimento)
  1° | grazias88
  2° | grazias88
  3° | isildur91
  4° | shagrath
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità