A Taxi Driver

Acquista su Ibs.it   Dvd A Taxi Driver   Blu-Ray A Taxi Driver  
Un film di Hun Jang. Con Song Kang-ho, Thomas Kretschmann, Hae-jin Yoo, Jun-yeol Ryu, Park Hyuk-kwon.
continua»
Azione, Ratings: Kids+13, durata 137 min. - Corea del sud 2017. MYMONETRO A Taxi Driver * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Una presa di coscienza Valutazione 4 stelle su cinque

di Ghisi


Feedback: 1006 | altri commenti e recensioni di Ghisi
sabato 27 febbraio 2021

La Corea per anni ha rimosso il massacro di Gwang-ju, fino a che, nel 2017, è uscita la storia narrata probabilmente per unire la nazione e riconciliare le ferite lasciate dalle lotte intestine del passato.
La storia della Corea del Sud (istituita nel 1948) è contrassegnata dall'alternarsi di periodi di governo democratico e autocratico. A partire dagli anni Sessanta il Paese si è trasformato passando da una delle più povere nazioni dell'Asia in una delle più ricche del mondo, ed è considerato oggi una delle cosiddette “quattro tigri” emergenti dell'Asia meridionale assieme a Singapore, Hong Kong, e Taiwan.
Nel 1978 ci fu un colpo di Stato del maggiore generale Chun Doo-hwan che impose la legge marziale. Le maggiori contestazioni furono portate avanti prevalentemente dagli studenti universitari e dai sindacati, ed esplose un violento scontro nella città di Gwangiu tra le forze armate e gli studenti dell’Università Nazionale di Chonnam che protestavano per la chiusura dell’Ateneo. Lo scontro si trasformò però in una sommossa per tutta la città e durò nove giorni. Le vittime civili furono stimate in 2000 morti. Il massacro fece crescere la collera pubblica che, in qualche modo, spianò la strada alle elezioni democratiche del 1987.
Il governo di Chun Doo-hwan cercò di insabbiare la vicenda ma, grazie al lavoro fatto dal reporter tedesco Jürgen Hinzpeter, il governo degli Stati Uniti tolse gradualmente il suo sostegno al regime.
Il film è tratto da una storia vera e narra la presa di coscienza di un cittadino coreano, un uomo medio, che si trova senza volerlo ad assistere al massacro del 1980.
Ma vediamo in particolare di che si tratta. Siamo a Seoul nel 1980. Kim Man-seob è l’equivalente di un “tassinaro albertosordiano”, un personaggio qualunquista, sempre indebitato, spesso al limite del truffaldino, vedovo, con una figlia piccola da crescere. Kim ha un passato da autista in Arabia Saudita per cui parla un pochino di inglese e riesce a soffiare un lavoro ben pagato (100 mila won) a un collega: portare in taxi un tedesco giù nel sud a Gwangiu.
Il tedesco si scoprirà essere Jürgen Hinzpeter, un reporter che era a Tokyo ma si era precipitato in Corea per filmare la repressione del regime e divulgarla all’estero. L’astuto Kim riuscirà a portare il tedesco in città bypassando attraverso piccoli escamotage i posti di blocco e il severo controllo delle forze armate. Lo scenario che i due protagonisti si trovano di fronte è agghiacciante: fonti giornalistiche oscurate, e decine e decine di morti e feriti. Da qui in poi il film prende una piega drammatica svelando tutta la violenza della repressione militare. Giovani inermi trucidati, popolazione civile massacrata senza differenziazione di età e di genere.
L’angosciosa situazione farà nascere una complicità tra i due. Kim prenderà coscienza rendendosi conto dell’importanza della missione del reporter tedesco quindi riuscirà a riportarlo all’aeroporto di Seul, tra mille ostacoli e coadiuvato dai colleghi tassisti di Gwangiu.
Secondo alcuni critici Thomas Kretschmann offre quella che è probabilmente la migliore interpretazione di un importante attore occidentale in un film asiatico. Song Kang-ho, invece, interprete principale del film, è sempre in pole position agli Oscar con “The Trone” del 2015, con “Age of Shadows” del 2016, fino a “Parasite” del 2019. Il regista Hun Jang, al suo terzo lungometraggio, con “A taxi driver” ha ottenuto un grande successo in patria. L’attuale Presidente ne ha così commentato il successo: «La verità sui fatti di Gwangju non è stata ancora interamente rivelata. È un compito che dobbiamo portare a termine e credo che questo film ci aiuterà a farlo».

[+] lascia un commento a ghisi »
Sei d'accordo con la recensione di Ghisi ?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Ghisi :

A Taxi Driver | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Emanuele Sacchi
Pubblico (per gradimento)
  1° | laurence316
  2° | tmpsvita
  3° | ghisi
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità