Pietà

Acquista su Ibs.it   Dvd Pietà   Blu-Ray Pietà  
Un film di Kim Ki-Duk. Con Jung-Jin Lee, Jo Min-Su Titolo originale Pieta. Drammatico, durata 104 min. - Corea del sud 2012. - Good Films uscita venerdì 14 settembre 2012. - VM 14 - MYMONETRO Pietà * * * 1/2 - valutazione media: 3,73 su 69 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Amore, Vendetta, Pietà Valutazione 5 stelle su cinque

di mericol


Feedback: 4226 | altri commenti e recensioni di mericol
domenica 21 luglio 2013

 Nell’ultimo film di Kim Ki-duk,Leone d’oro a Venezia 2012, tante riflessioni sul dramma della umanità oggi, nella società globalizzata,del profitto ad ogni costo. Pur svolgendosi in Corea è un tema universale quello trattato dal geniale regista sudcoreano.
La storia si svolge a Seul. Alla grandiosità dei grattacieli,spesso sullo sfondo delle inquadrature, fa da contraltare una periferia che più disastrata non si potrebbe immaginare. Il protagonista ,Kang-do, giovane aitante,forse anche bello, è l’esattore di una agenzia che presta denaro ad usura. I debitori inadempienti subiscono violenze indicibili. E nulla frena, in questo perverso compito, il cinico  Kang-do al centro di torture spesso al limite dell’immaginabile.
Compare la figura di una donna misteriosa (Mi-sun) che lo segue, lo insegue, sembra quasi perseguitarlo. Un atteggiamento che si direbbe da “stalking”, Ancora giovane, ancora bella. Dichiara ad un certo punto di essere sua madre e invoca il suo perdono per averlo abbandonato egoisticamente in tenera età.
Prescindendo dal preciso evolversi della vicenda,che alla fine assume l’andamento del thriller, mentre all’inizio prevaleva il dramma sociale, è l’umanità di questa nostra epoca che induce alla riflessione e alla pietà.
Il capitalismo galoppante con la sua spietatezza, le enormi contraddizioni,le spaventose brutture. I grattacieli della città moderna contro il degrado delle periferie. La ricerca ossessiva del denaro e del profitto da un lato, la miseria più profonda e degradante dall’altro.
Eppure il cinico protagonista avverte il bisogno di amore, quello materno che non ha mai avuto e che ora sembra avere ritrovato, ma anche l’amore più in generale, anche quello fisico,passionale,che probabilmente gli manca, ridotto com’è alla masturbazione.
Amore,dedizione,sensibilità,odio,vendetta. Sì proprio vendetta. Sono sentimenti che possono trasformarsi l’uno nell’altro, senza che ci sia la possibilità di meditarvi, quando la guida del mondo é la ricerca del denaro e del profitto ad ogni costo. Il finale,solo apparentemente ambiguo, costituisce la sintesi di tutta la tematica del film. Mi-sun, che non era la madre di Kang-do ma di una delle sue vittime, si suicida. Kang-do si lascia trascinare senza speranza da un’auto in corsa, in un viale che non sembra avere fine. La madre compie un estremo atto d’amore verso il figlio vero scegliendo di giacere accanto a lui per sempre e un estremo atto di vendetta verso  Kang-do al quale aveva dato l’illusione di avere ritrovato l’amore materno, ma perdendolo lo condanna ancora di più alla dannazione. Kang-do compie un atto estremo di espiazione. Lo schermo resta nero per molti secondi mentre risuona una toccante melodia orientale.
Finale più esplicito di altri  chiaramente definiti. La interpretazione dei 2 protagonisti principali e ,in particolare, di Cho Min-Soo (la madre), è da applausi.
Difficile ,e nemmeno opportuno, confrontare “Pietà” con le opere precedenti di Kim Ki-duk. Anche in questa c’è un modo di fare cinema, primi piani prolungati e da diverse angolazioni,immagini dei personaggi e dei panorami a tratti sfumate, che entrano nel vivo dell’anima dei protagonisti e poi dello spettatore. Un modo di fare cinema che è prerogativa di pochi eccelsi Autori ..

[+] lascia un commento a mericol »
Sei d'accordo con la recensione di mericol?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
41%
No
59%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di mericol:

Vedi tutti i commenti di mericol »
Pietà | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | antonello chichiricco
  2° | writer58
  3° | orazio leotta
  4° | francesca meneghetti
  5° | antonio canzoniere
  6° | olgadik
  7° | ennas
  8° | giovanna
  9° | barone2000
10° | luxlux
11° | aloisa clerici
12° | andys80
13° | la druga
14° | zoom e controzoom
15° | howlingfantod
16° | marco capraro
17° | luca scialo
18° | pietro viola
19° | jacopo b98
20° | omero sala
21° | cipposlippo
22° | flyanto
23° | peer gynt
24° | molenga
25° | rescart
26° | tiamaster
27° | rita branca
28° | mericol
29° | barbara genise
Rassegna stampa
Leslie Felperin
Festival di Venezia (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 14 settembre 2012
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità