Crash

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Crash   Dvd Crash   Blu-Ray Crash  
Un film di David Cronenberg. Con James Spader, Holly Hunter, Elias Koteas, Deborah Kara Unger, Rosanna Arquette.
continua»
Drammatico, durata 98 min. - USA 1996. MYMONETRO Crash * * * - - valutazione media: 3,16 su 19 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
maurizio c lunedý 20 dicembre 2010
il messaggio "body art" presente nel film Valutazione 5 stelle su cinque
84%
No
16%

Nel film è chiara la presenza di riferimenti a messaggi di tipo "body art", così di per sè basata proprio sul rapporto sensuale, promiscuo, perverso fra eccitazione e morte, fra deformazione indotta del corpo umano e piacere estetico. C'è sempre l'aspettativa di scontro orgiastico fra corpi, ma anche fra lamiere, oggetti, corpi ed oggetti. Sono espliciti in maniera disarmante i crescendo di eccitazione sessuale nell'attesa dell'impatto, tanto meglio se "celebre", come nella citazione (mirabile e malsana, allo stesso tempo) dell'incidente di James Dean, la ricostruzione dandy e decandente di un momento inconsapevolmente di svolta della storia del cinema, diventato mito nel mito, e usato qui in maniera distorta ma geniale di armonia ed estetica decadente. [+]

[+] lascia un commento a maurizio c »
d'accordo?
paride86 lunedý 16 marzo 2009
perverso Valutazione 3 stelle su cinque
62%
No
38%

Particolare esperimento di Cronenberg, che in "Crash" si cimenta con un erotismo potente e meccanico, metafora di pulsioni ancestrali e moderne al tempo stesso. Ne sarebbe uscito fuori un ottimo film porno, forse. Saranno le facce degli attori, sarÓ la circoscrizione degli ambienti rappresentati, eppure assomiglia molto ad un film di serie B.

[+] lascia un commento a paride86 »
d'accordo?
alesmed mercoledý 18 gennaio 2006
piacere e morte Valutazione 3 stelle su cinque
75%
No
25%

Tratto dal romanzo di J.G. Ballard, il regista trova spunto per liberare le sue ossessioni: la nascita di una nuova forma di sessualitÓ che lega il rischio di morte durante un incidente stradale con il piacere della carne, mettendo in risalto il rapporto distruttivo tra sesso e civilÓ. Sono in oltre presenti temi che spesso sorgono nei lavori di Cronemberg come il rapporto promisquo e l'ambivalenza sessuale. Il film psicologicamente complesso, e a tratti ridondante, adatto per lo pi¨ ad un pubblico giÓ ferrato sulle ossessioni presenti nei lavori del regista canadese.

[+] lascia un commento a alesmed »
d'accordo?
gianpaolo martedý 18 ottobre 2005
"crash" Valutazione 3 stelle su cinque
77%
No
23%

Dopo "Il pasto nudo",...il "Kafkiano" regista canadese, allestisce una ulteriore disturbante messinscena, intrisa da un'apatico nichilismo in cui il desiderio sessuale Ŕ strettamente legato alla morte, componente quest'ultima che nel Film pu˛ rappresentare una sorta di agognata meta, il cui raggiungimento ha lo scopo di porre fine ad una sofferenza causata da quel malessere esistenziale cosý ossessivamente esplorato da Cronemberg nelle sue opere, il quale qui si manifesta attraverso una pulsione sadomasochistica in cui v'Ŕ l'implicito desiderio di fusione tra carne ed acciaio. Una sorta di volontÓ mutante nella quale per certi versi, affiora l'inconscio istinto autodistruttivo dell'uomo. Il Film, tratto da un romanzo di Ballard, f¨ nel 1996 premiato al festival di Cannes,. [+]

[+] lascia un commento a gianpaolo »
d'accordo?
andyflash77 mercoledý 15 agosto 2012
fascinazione per morte e sesso per d. cronenberg Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Il regista pubblicitario James Ballard (James Spader) durante un incidente d'auto impara ad associare il piacere sessuale agli scontri automobilistici e al rischio di morire su un'autostrada. James inizia una relazione pericolosa con la dottoressa Helena Remington (Holly Hunter), che in un sinistro ha perduto il marito e riesce a coinvolgere la moglie Catherine (Deborah Kara Unger) in complessi scambi di coppia. L'uomo incontra e subisce il fascino di Vaughan (Elias Koteas), autore di ricostruzioni di famosi incidenti...
Crudo, freddo, lugubremente insinuante, Crash é un film fatto per sconvolgere. Un lavoro in cui Cronenberg devia momentaneamente dal filone tutto suo dell' “horror filosofico” per passare ad un’elaborazione se é possibile ancora più sottile e penetrante, sfidando e superando sé stesso. [+]

[+] lascia un commento a andyflash77 »
d'accordo?
davide777 martedý 8 settembre 2015
automobili, eros e thanatos Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 “Crash” di Cronenberg si merita pienamente il titolo di film “disturbante”: dalla prima all’ultima scena quello che viene definito il “comune senso del pudore” viene costantemente messo a dura prova. Se ci atteniamo a descrivere strettamente  quello che accade nei suoi 100 minuti, potremmo facilmente farlo rientrare nel genere porno-soft: le scene di sesso sono infatti il leitmotiv dell’opera; tuttavia un altro tema affiora con evidenza, quello della morte: il primo incidente del protagonista ( che si chiama James Ballard, come lo scrittore dal cui romanzo il film è tratto ) costa la vita a un uomo, poi c’è la ricostruzione della morte di James Dean, poi quella di un cascatore che muore allo stesso modo di Jayne Mansfield, e infine la morte della controversa figura di  Vaughan. [+]

[+] lascia un commento a davide777 »
d'accordo?
fedeleto venerdý 29 luglio 2011
un crash indimenticabile Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

In una societa' nacotizzata,dove gli uomini vivono nell'insoddisfazione sia del corpo che della mente,quale puo' essere la soluzione per poter uscire da un circolo vizioso di questo tipo?forse provare il brivido della morte su una quattroruote?o ofrse il vero piacere e' la libido appagata solo dalla morte stessa?.Dal genio David Cronenberg(la mosca ,videodrome,il pasto nudo),una trasposizione cinematografica del celebre romanzo di ballard.Il film racconta di un uomo sposato in cerca di emozioni nuove sessuali insieme alla moglie,ma non appena ha un terribile incidente automobilistico le cose incominciano a cambiare.Sopravvissuto insieme ad una donna ,conosce un uomo che ripropone i celebri incidenti automobilistici realmente. [+]

[+] lascia un commento a fedeleto »
d'accordo?
onufrio martedý 7 gennaio 2020
donne, motori e perversioni Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

James Ballard, produttore cinematografico, vive un rapporto di coppia molto intenso e trasgressivo con la bella moglie Catherine (D.Unger). La sua vita cambia dopo un brutto incidente automobilistico che procura gravi danni fisici sia a James che a Helen, la quale rimarrà vedova dopo l'incidente causa la morte del marito schizzato sul parabrezza della macchina di James. Dopo il ricovero e la riabilitazione un nuovo mondo di trasgressione erotica emerge fuori, grazie anche all'incontro con Vaughan (E.Koteas) un bizzarro personaggio affascinato dagli scontri automobilistici.

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
Crash | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | maurizio c
  2░ | paride86
  3░ | alesmed
  4░ | gianpaolo
  5░ | andyflash77
  6░ | fedeleto
  7░ | davide777
  8░ | onufrio
Rassegna stampa
Simone Emiliani
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità