Domenica, maledetta domenica

Acquista su Ibs.it   Dvd Domenica, maledetta domenica   Blu-Ray Domenica, maledetta domenica  
   
   
   

Degno di nota Valutazione 4 stelle su cinque

di Emanuela22


Feedback: 400 | altri commenti e recensioni di Emanuela22
domenica 8 luglio 2012

 Il film “Domenica, maledetta domenica” è degno di nota  per la trattazione commovente di diverse forme di amore e per la limpidezza della narrazione, libera da ornamenti superflui e sempre attenta alla resa realistica del singolo dettaglio. Se nel 1999 il British Film Institute ha inserito la pellicola al sessantacinquesimo posto della lista dei migliori cento film britannici del XX secolo, di certo  non è un caso. Il regista John Schlesinger realizza quest’opera di estrema raffinatezza al principio degli anni settanta, servendosi della maestria interpretativa di Peter Finch, nel ruolo del Dottor Daniel Hirsh, e di Glenda Jackson, nel ruolo di Alex Greville. Entrambi interpretano personaggi delineati grazie ad una sottile indagine introspettiva, al contrario del terzo protagonista, Bob Elkin, centrale nel tessuto connettivo del film, ma fondamentalmente trascurato dal punto di vista psicologico. Daniel e Alex sono due personaggi legati, pur non conoscendosi direttamente, dall’amore per una stessa persona, Bob. Quest’ultimo è un giovane designer bello e vanesio, che sin dall’inizio si rivela propenso al mantenimento del duplice legame erotico, inevitabilmente destinato ad arrecare sofferenza ad entrambi gli amanti. Daniel è un dottore ebreo di mezza età, colto ed elegante. Desidera vivamente un viaggio in Italia, grazie al quale poter sottrarsi alle richieste asfissianti dei pazienti ipocondriaci e abbandonare almeno temporaneamente il grigiore di una Londra malinconica e in piena crisi economica. Daniel sa bene che la propria felicità dipende da Bob, e fino alla fine spera che quest’ultimo non lo abbandoni. Schlesinger ritrae delle scene di sesso omosessuale che all’epoca della uscita cinematografica arrecarono molto più scandalo di quanto ne sarebbe sorto qualora il triangolo amoroso fosse stato esclusivamente eterosessuale. Anche Alex vive una situazione complicata, reduce da un matrimonio fallito e conclusosi con il divorzio. Trascorre le sue giornate in modo sofferto, in procinto di dimettersi dal ruolo prestigioso di avvocato e consulente del lavoro e con il pensiero costantemente rivolto a Bob. Daniel e Alex sono rassegnati all’idea di dover dividere con un’altra persona l’amore per il giovane che, senza alcuna sensibilità, entra ed esce con leggerezza dalla vita degli amanti. Nel corso dei due weekend raccontati e della settimana intercorrente assistiamo al dramma di due cuori affranti, delusi dalla vita, ma pur sempre desiderosi  di amare. Dopo la partenza di Bob per New York, avvenuta in una “maledetta” domenica, i due tormentati protagonisti si ritrovano soli, e per una  casualità le loro strade si incrociano dinnanzi alla casa di amici comuni. Breve è lo scambio di battute ma sufficiente per cogliere l’intensità dei loro sguardi, che arrivano dritto al cuore dello spettatore. Memorabile è il monologo conclusivo di Daniel, il quale rivolgendosi proprio agli spettatori afferma “la gente diceva che non sarei stato felice. Ma io sono felice, a parte il fatto che lui mi manca”. La felicità non sarà mai piena per Daniel, né tantomeno per Alex, in quanto l’amore-passione li costringe a delle gravose rinunce. Schlesinger, vincitore del premio Oscar al miglior regista nel 1970 per la direzione di “Un uomo da marciapiede”, ha realizzato un’opera eterna per la lucida e struggente analisi dei sentimenti, in qualsiasi forma essi si manifestino.

[+] lascia un commento a emanuela22 »
Sei d'accordo con la recensione di Emanuela22?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Emanuela22:

Domenica, maledetta domenica | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | emanuela22
Rassegna stampa
Irene Bignardi
Premio Oscar (4)
Golden Globes (1)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità