Miracolo a Milano

Acquista su Ibs.it   Dvd Miracolo a Milano   Blu-Ray Miracolo a Milano  
Un film di Vittorio De Sica. Con Paolo Stoppa, Alba Arnova, Emma Gramatica, Guglielmo Barnab˛, Brunella Bovo.
continua»
Titolo originale MIRACOLO A MILANO. Fantastico, Ratings: Kids+16, b/n durata 100 min. - Italia 1951. MYMONETRO Miracolo a Milano * * * * - valutazione media: 4,22 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Dal bimbo nell'orto al finale con le scope volanti Valutazione 4 stelle su cinque

di GreatSteven


Feedback: 70008 | altri commenti e recensioni di GreatSteven
giovedý 23 novembre 2017

 MIRACOLO A MILANO (IT, 1951) diretto da VITTORIO DE SICA. Interpretato da EMMA GRAMATICA, FRANCESCO GOLISANO, PAOLO STOPPA, GUGLIELMO BARNABò, BRUNELLA BOVO, ANNA CARENA, ALBA ARNOVA, VIRGILIO RIENTO, ARTURO BRAGAGLIA, ERMINIO SPALLA
La vecchietta Lolotta scova un neonato sotto un cavolo del suo orto e lo alleva. Ma alla sua morte, cui il bambino assiste dallo spioncino della porta mediante l’auscultazione cardiaca dei due medici condotti, il bambino viene affidato ad un orfanotrofio, dal quale esce giovanotto col nome di Totò. Il ragazzo decide di mettere la sua bontà d’animo innata al servizio del prossimo, costruendo un villaggio di fortuna alla periferia di Milano (metropoli in cui la vicenda prende corpo) al quale accorrono, occupandolo assai volentieri, coppie spaesate, poverelli, mendicanti, straccioni, accattoni e numerosi individui cui la fortuna ha sempre voltato le spalle. Totò è così clemente e generoso da insegnare la matematica ai bambini del villaggio. Ma un giorno che un ricco industriale senza scrupoli né benignità vuole far smantellare l’ormai folta cittadella, da un buco praticato nel terreno con un palo di legno sgorga un fiotto di petrolio. Mobbi, così si chiama il magnate dell’industria, finisce per avere la meglio: acquista il lotto e fa sgomberare i baraccati ricorrendo all’intervento della forza pubblica. Invocato da Totò, lo spirito di Lolotta scende dal Paradiso e gli consegna una colomba bianca, reggendo la quale il ragazzino compie miracoli davvero stupefacenti ed esaudisce ogni singolo desiderio degli sfortunati compagni di sventura. Un momento di distrazione di Totò permette la cattura dei poveri, ma Lolotta, molto meno ingenua di quanto sembrerebbe ad un occhio inesperto, gli restituisce la colomba e consente al volenteroso e audace giovanotto di liberare gli amici. E così, in groppa a scope volanti, tutti si innalzano in volo verso il regno della felicità. Tratto dal romanzo Totò il buono di Cesare Zavattini e sceneggiato dall’autore con De Sica (ormai entrambi collaboratori inossidabili e insostituibili) con la collaborazione di Suso Cecchi D’Amico, Mario Chiari e Adolfo Franci, è una commedia fantasy in chiave fiabesca che racconta il candore dell’infanzia contrapposto alla sagace, ma deleteria, malignità del mondo adulto, ma anche una contrapposizione più che mai efficace fra la leggerezza e semplicità del pianeta rurale contro gli edifici appaltati del mondo architettonico e modernizzato, il che è un tema piuttosto ricorrente nel repertorio cinematografico del regista romano, analizzato questa volta però con l’occhio lucido e mai distratto di un osservatore che fa trionfare i buoni contro i cattivi consentendo loro la disponibilità di mezzi di trasporto trasposti dal mondo delle favole che, al termine di una storia commovente ricca di peripezie e agganci strabilianti, si conclude positivamente dando ragione al motivo di coalizione contro il potere costituito e alla necessità di rimanere uniti quando le avversità dilagano, il pericolo incombe indifferentemente su tutte le teste e le minacce sono meno remote di quanto appaiono. Contributi tecnici di qualità, in pieno stile desichiano: fotografia di Aldo Graziati; montaggio di Eraldo Da Roma; effetti speciali del teutonico Ned Mann; musiche del maestro Alessandro Cicognini; scenografia di Guido Fiorini; costumi di Mario Chiari. Un coacervo di perfezione che regala al prodotto finale una struttura solida su cui poggiare un copione poco parlato, ma estremamente efficiente nella descrizione di un ambiente povero e diseredato, ma solo in superficie privo di speranze, che s’inserisce a pieno titolo nel tramonto della stagione neorealistica, di cui De Sica fu promotore e partecipante sotto ogni prospettiva. Una spanna al di sotto di Ladri di biciclette e Umberto D, ma perfettamente a pari merito con Sciuscià, per come l’infanzia viene narrata a forza di morali educative, buonismi evitati con dovizia di attenzioni mai fuorvianti, temi da favola che compaiono solo nel finale ma permeano il resto della proiezione grazie al suo mirabolante protagonista che sta un po’ sopra e un po’ sotto le righe, alternandosi con meravigliosa elasticità, e la capacità di trarre la resilienza da un contesto all’apparenza dismesso e malandato, ma ancora in grado di fornire spunti creativi per un’opera di divertimento sano mai fine a sé stesso e che allude alla giustizia trionfante come premio per l’altruismo, la carità e l’allegria nonostante lo squallore circostante. Fra gli attori, spiccano per magnificenza recitativa gli ottimi seguenti. la Lolotta di Gramatica, il Totò di F. Golisano, il Rappi di P. Stoppa (unico attore del cast già famoso e alla ribalta delle cronache all’epoca), il Mobbi spietato e inflessibile di Barnabò, il sergente delle guardie di V. Riento e A. Arnova, la statua che improvvisamente si anima. Grand Prix al Festival di Cannes 1951.  

[+] lascia un commento a greatsteven »
Sei d'accordo con la recensione di GreatSteven?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di GreatSteven:

Vedi tutti i commenti di GreatSteven »
Miracolo a Milano | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | alessandro vanzaghi
  2░ | lian˛
  3░ | luca scial˛
  4░ | greatsteven
  5░ | fedeleto
  6░ | stefanocapasso
  7░ | noia1
Rassegna stampa
Vittorio Spinazzola
Nastri d'Argento (2)
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità