Sideways - In viaggio con Jack

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Sideways - In viaggio con Jack   Dvd Sideways - In viaggio con Jack   Blu-Ray Sideways - In viaggio con Jack  
Un film di Alexander Payne. Con Paul Giamatti, Virginia Madsen, Sandra Oh, Marylouise Burke, Jessica Hecht.
continua»
Titolo originale Sideways. Commedia, durata 124 min. - USA 2004. uscita venerdý 11 febbraio 2005. MYMONETRO Sideways - In viaggio con Jack * * * 1/2 - valutazione media: 3,83 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

LIEVE, EUFORICO ROAD MOVIE Valutazione 3 stelle su cinque

di THEOPHILUS


Feedback: 7548 | altri commenti e recensioni di THEOPHILUS
lunedý 17 febbraio 2014

SIDEWAYS – IN VIAGGIO CON JACK
 
 
Due compagni di viaggio del tutto eterogenei, Miles e Jack. Sa subito di jazz questo binomio, che richiama alla mente protagonisti della musica nero americana o della letteratura on the road.
Quanto il primo vorrebbe trascorrere una settimana in pace con l’altro, nel tentativo di fermare l’immagine di un’amicizia di lunga data fra le gioie del palato, la degustazione di vini raffinati e rilassanti partite di golf, tanto Jack finge di assecondare Miles, nutrendo il ben presto non più segreto desiderio di dare un addio in piena regola al celibato.
Ambedue sono presi da un malinconico spleen che dipinge il film di toni crepuscolari: soprattutto Miles (Paul Giamatti), professore di letteratura, che sta tentando di far pubblicare il suo sogno nel cassetto, un romanzo, anzi il romanzo della sua vita. Depresso, sognatore, utopista, egli cerca - lungo la strada dei vini che attraversa la California - anche il modo di staccarsi psicologicamente dalla moglie da cui ha divorziato da pochi anni. In verità, l’immagine di lei ne esce sempre più idealizzata, confusa mestamente nei sapori nobili e ricercati dei nettari degli Dei dai nomi talora sconosciuti, almeno ai non veri amatori.
Jack (Thomas Haden Church) è, invece, un mediocre attore televisivo che vivacchia con la pubblicità e che ha una paura folle della mossa che sta per fare, ma a cui non saprebbe sottrarsi – solo però per conformismo e in ossequio alle convenienze sociali. Per lui, quella deve essere una settimana speciale, nella quale trascinare anche l’amico – una giustificazione, questa, più che idonea per consentirgli, con l’alibi di sottrarre Miles alla sua abulica ipocondria, di evitare di pensare al proprio imminente futuro.
Lo scrittore vive quell’esperienza come un modo per annegare dolcemente il suo recente passato, mentre per l’attore la stessa costituisce un euforizzante con cui allontanare l’ansia del domani. Il vino sarà per entrambi il compagno ideale in cui trovare conforto alle angosce che si riversano comunque nel presente. Per Jack, un conoscitore per nulla raffinato, il bere non rappresenterà che un pretesto, un modo per stordirsi, un aiuto per accedere il più rapidamente possibile – anche se non ne ha affatto bisogno - alla disinibizione e arraffare quanto può dalla vita, il viatico per quel passo che sta per compiere, di cui si consola con quella settimana che sa da ultimo desiderio di un condannato. Per Miles, invece, sembra essere più una barriera, un argine che lo preservi in modo gradevole e delicato dalle tristezze dell’esistenza. Se per l’uno non è che un trascurabile piacere che egli userà al solo scopo di rendere più vivo il vero piacere a cui tende, per l’altro è invece una forma di elegante rifiuto della volgarità, un reale appagamento da cui, però, si farà prendere la mano nei momenti di maggiore sconforto.
Lungo la loro strada incontreranno due donne, Maya (Virginia Madsen) e Stephanie (Sandra Oh), entrambe sommelier
Jack non può certo lasciarsi sfuggire una sì ghiotta occasione (un vero invito a nozze…) e trascorre alcuni giorni in frenetica attività sessuale. Con Maya, Miles invece si mostra impacciato e a disagio, pur rivelandosi fra i due un immediato ed evidente feeling.
La situazione appare sin troppo classica, ma la buona interpretazione che sanno dare entrambi i protagonisti principali, rapisce lo spettatore in un magico reticolato in cui agli aspri o delicati profumi dei vini, si accompagna la lieve nostalgia di un qualcosa che fugge (per Jack) e la dolce melodia di qualcos’altro che si ritrova (per Miles).
Un piccolo mondo dipinto con levità e misura, una musica dolcemente nostalgica che sembra risuonare di atmosfere tardo romantiche, senza eccessiva euforia e senza troppe illusioni. Non mancano certo i momenti ilari, in cui prevalgono l’esuberanza e la vitalità; ma una recitazione sobria e, soprattutto, una sceneggiatura calibrata che sa accostare la piacevole effervescenza del vino alla lieve malinconia della vita, fanno di Sideways una commedia delicata dai risvolti talora sentimentali, talora accarezzanti il versante drammatico. Una piacevolissima sorpresa questo film di Alexander Payne, soprattutto per chi, come noi, non aveva affatto amato il suo precedente About Schmidt.
Vincitore di due Golden globes, da ultimo sottolineiamo che dei 5 premi Oscar a cui era candidato, Sideways ha vinto quello relativo alla sceneggiatura non originale, tratta da Payne stesso e da Jim Taylor dal romanzo Two Guys and Wine di Rex Pickett.
 
Enzo Vignoli,
1 marzo 2005.
 

[+] lascia un commento a theophilus »
Sei d'accordo con la recensione di THEOPHILUS?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di THEOPHILUS:

Vedi tutti i commenti di THEOPHILUS »
Sideways - In viaggio con Jack | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
SAG Awards (5)
Premio Oscar (6)
Golden Globes (11)
AFI Awards (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità