Un sacco bello

Acquista su Ibs.it   Dvd Un sacco bello   Blu-Ray Un sacco bello  
Un film di Carlo Verdone. Con Carlo Verdone, Mario Brega, Renato Scarpa, Veronica Miriel, Sandro Ghiani.
continua»
Commedia, durata 99 min. - Italia 1980. MYMONETRO Un sacco bello * * * 1/2 - valutazione media: 3,49 su 33 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
josef giovedý 12 febbraio 2009
a cavallo tra settanta e ottanta Valutazione 4 stelle su cinque
89%
No
11%

Tre personaggi tipo dell'Italia dell'epoca. Uno, Ruggero, Ú uno dei tanti giovani dell'epoca che contestavano la famiglia e sognavano una vita in armonia con sÚ stessi e il mondo che li circondava. Un altro, Enzo, si atteggia a Elvis Presley vestendosi alla moda degli anni '50 - che, grazie a film come Grease e American Graffiti e a telefilm come Happy Days, erano tornati di moda in opposizione alle "culture alternative" a cui appartiene invece Ruggero - Ú all'apparenza un bullo ma si scopre poco pi¨ che un bonaccione. L'ultimo, Leo, Ú invece un mammone lontano dalle mode e da tutto. Durante il giorno di Ferragosto l'hippy, che vuole creare una comune agricola in Toscana assieme agli amici e alla fidanzata Fiorenza, incontra il padre che cerca di convincerlo a tornare a casa, Enzo vuole partire per Cracovia con la sua spider assieme al titubante amico Sergio, mentre Leo vuole solo andare a Ladispoli per passare il ferragosto in famiglia. [+]

[+] lascia un commento a josef »
d'accordo?
nino p. domenica 15 febbraio 2009
trasposizione in film del camaleontico verdone Valutazione 4 stelle su cinque
92%
No
8%

"Un sacco bello", film d'esordio del regista romano, rappresenta una sorta di trasposizione cinematografica della sua bravura camaleontica nel creare e dare anima ad una serie di bizzarri personaggi, frutto della sua precedente esperienza in teatri e in una famosa trasmissione chiamata "Non stop". Quest'opera prima rappresenta un iniziale avvio direi unico e particolare in quanto il regista si concentra particolarmente su questo aspetto della sua arte. In seguito Verdone, per non rischiare di diventare ripetitivo dovrÓ un poco alla volta attenuare questa sua caratteristica artistica per non rischiare di cadere nella ripetitivitÓ. E ci riuscirÓ. "Un sacco bello" comunque resta un delizioso e riuscitissimo affresco di tre episodi ottimamente interpretati con ironia e spigliatezza recitativa nei quali Verdone ci mostra tre personaggi romani particolarissimi: un timido imbranato, un bullo solitario ed un curioso figlio dei fiori. [+]

[+] lascia un commento a nino p. »
d'accordo?
alex41 lunedý 10 settembre 2012
ridere per riflettere Valutazione 4 stelle su cinque
90%
No
10%

"Un Sacco Bello" è sì una commedia, e quindi fa ridere, ma in realtà nasconde anche un significato drammatico e grottesco sotto. Così come il successivo "Bianco, Rosso E Verdone", fra l'altro prodotti entrambi da Sergio Leone (noto per opere magistrali anche di tristezza come i due "C'Era Una Volta"). Tre storie, tre personaggi sfigati che col passare delle ore ci si affeziona per la loro sfortuna. Il primo è Enzo, un ragazzo di trent'anni senza amici e che tenta di passare una vacanza con qualcuno, con disastrose conseguenze. Il secondo è Leo, un "bambinone" sfortunato che, incontrando per caso una ragazza spagnola di nome Marisol, se ne innamorerà, tanto da ospitarla in casa sua (finale tristissimo). [+]

[+] lascia un commento a alex41 »
d'accordo?
ultimoboyscout venerdý 9 novembre 2012
un sacco verdone! Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Roma a cavallo di Ferragosto per tre storie tutte da ridere dirette e interpretate da un super Carlo Verdone in uno dei suoi migliori film che ne segna l'esordio come regista e che ha riferimenti abbastanza chiari a "Domenica d'Agosto" di Emmer. Verdone interpreta, come detto, i tre protagonisti ma anche tre persoaggi di contorno assolutamente irresistibili, ovvero Anselmo, il prete sguercio  e il professore tutto d'un pezzo, una vetrina di maschere e macchiette incredibili, caricature indimenticabili del nostro cinema. Bravura minima ma anche linguistica, il tutto sorretto da un umorismo politicamente scorretto, quasi cattivo. Non c'è mai volgarità, solo tanta ironia, malinconia e un filo d'amaro in bocca: non c'è lieto fine nelle tre storie, ma nemmeno un triste finale a dire il vero, non c'è sterzata o colpo di scena ma tutto va per il verso in cui deve andare. [+]

[+] lascia un commento a ultimoboyscout »
d'accordo?
aristoteles lunedý 10 agosto 2015
il primo e unico verdone Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Sicuramente il film migliore di Carlo insieme a Bianco Rosso e Verdone ,che poi risultano il primo e il secondo di molti a venire.
L'attore romano interpreta vari personaggi con estrema versatilità e poliedriecità.
Le storie raccontate non hanno grande spessore ,sono piuttosto semplici ma arrivano dritte dritte nel cuore nello spettatore.
Quasi impossibile non affezionarsi a Enzo ,Leo e Ruggiero.
Si ride ,è vero, ma sempre con la malinconia e la sfortuna dietro l'angolo.
Strepitosa la scena in cui il padre ( il grandissimo Mario Brega) porta a casa il figliolo facendosi raccontare come vive nella comunità hippie.
Carlo Verdone ,secondo me ,è un grandissimo attore italiano ,l'unica cosa che gli rimprovero è di aver trascinato per troppi anni i suoi personaggi più riusciti (anche se con altri nomi e altre storie) scadendo nella ripetitività. [+]

[+] lascia un commento a aristoteles »
d'accordo?
dandy venerdý 26 giugno 2015
io s˛ comunista cosýýýýýý!!!!!! Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Debutto alla regia di Verdone(patrocinato dall'allora amico e mentore Sergio Leone)per una galleria di personaggi patetici e perdenti,chi consapevolmente chi un pò meno,che riflettono la Roma reduce dagli anni'70.Più simpatico che divertente,conferma la bravura dell'attore nelle mimiche e parlantine dei personaggi interpretati(oltre ai tre protagonisti,il prete che ricorda vagamente Andy Warhol;Anselmo e il professore)e la capacità da regista di dirigere gli attori e  celare dietro l'umorismo una certa cattiveria insolita per il nostro cinema,ma che saprà sviluppare al meglio solo in "Compagni di scuola"."Un sacco bello" è uno dei suoi film più riusciti,di grande successo ai tempi. [+]

[+] lascia un commento a dandy »
d'accordo?
great steven martedý 8 ottobre 2013
il primo film interpretato e diretto da verdone. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

UN SACCO BELLO (IT, 1980) di CARLO VERDONE con CARLO VERDONE – VERONICA MIRIEL – MARIO BREGA – ISABELLA DE BERNARDI – RENATO SCARPA – SANDRO GHIANI – LUCIANO BONANNI § Commedia romanesca metropolitana incentrata sui tre personaggi principali, interpretati tutti dall’esordiente regista cinematografico Verdone: il bulletto tronfio e millantatore in partenza con un amico poco entusiasta per Cracovia; l'hippie in tunica bianca e capelli biondi, diffusore di volantini, redarguito dal padre per le sue idee; il giovanotto immaturo e mammone adocchiato da una turista spagnola. Come debutto non c’è davvero male: il merito non è solo di Verdone, capace di dirigere sé stesso e gli altri e di calarsi in ruoli profondamente diversi, ma anche, oltre a Piero De Bernardi e Leo Benvenuti alla sceneggiatura, dei contributi tecnici fornitigli dal produttore Sergio Leone: Ennio Morricone alle musiche ed Eugenio Alabiso al montaggio. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
ciccio300791 venerdý 15 gennaio 2016
l'inizio di una grande carriera Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Il film "Un sacco bello," realizzato nel 1980, segnò l'esordio alla regia di Carlo Verdone. È il primo (nonché il più riuscito) dei quattro film dove lui interpreta più personaggi diversi. Nonostante io abbia visto questo film dopo "Viaggi di nozze" e "Grande, grosso e verdone," ho notato l'aria di novità che esso trasmetteva, gradualmente rimpiazzata da un effetto "déja vu" nelle tre pellicole successive. A livello di trama, è probabilmente il meno scontato, in quanto tutti i protagonisti delle storie parallele tra loro (i personaggi interpretati da Verdone) subiscono imprevisti che stravolgono del tutto le loro situazioni e i loro progetti iniziali. [+]

[+] lascia un commento a ciccio300791 »
d'accordo?
fabio1957 venerdý 31 luglio 2015
un sacco bello veramente Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Felice esordio alla regia di Verdone che fino ad allora aveva fatto solo cabaret,riscuotendo grande successo.Film costruito su personaggi-macchiette perfettamente riuscite.Non episodi, ma storie che non s'incontrano mai, ma si avvicinano tra loro avendo una cifra comune.Operazione che farà spesso il nostro autore, anche in opere successive.
Divertente e intelligente come tutto il cinema di Verdone.
Un sacco bello veramente

[+] lascia un commento a fabio1957 »
d'accordo?
Un sacco bello | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | josef
  2░ | nino p.
  3░ | alex41
  4░ | ultimoboyscout
  5░ | aristoteles
  6░ | dandy
  7░ | great steven
  8░ | fabio1957
  9░ | ciccio300791
Nastri d'Argento (2)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdý 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdý 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedý 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità