L'albero degli zoccoli

Acquista su Ibs.it   Dvd L'albero degli zoccoli   Blu-Ray L'albero degli zoccoli  
   
   
   
great steven mercoledý 22 luglio 2020
batistý abbatte un tronco per il bene del figlio. Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

L'ALBERO DEGLI ZOCCOLI (IT, 1978) di ERMANNO OLMI ● Biennio 1897-98 ambientato nella campagna della bassa bergamasca: la vicenda è costruita attorno alle azioni corali di una piccola comunità di contadini che lavora a mezzadria un podere, compiendo duri sacrifici e affrontando dolori lancinanti, ma sempre senza perdere una grande dignità: nonno Anselmo che, insieme alla nipotina Bettina, raccoglie lo sterco delle galline per concimare le sementi di pomodori che, coadiuvate dalla neve invernale, germoglieranno prima e permetteranno loro di vendere gli ortaggi in piazza con due settimane d’anticipo rispetto agli altri agricoltori; il Finard che, durante una sagra di paese dove si organizza pure un congresso socialista, fra giostre e giochi di quartiere, trova per caso un marengo d’oro, lo nasconde sotto lo zoccolo della sua cavalla e se la prende infine furibondo con l’animale perché la crede responsabile della sua sparizione; il matrimonio fra Maddalena e Stefano, celebrato dal sacerdote della parrocchia al mattino presto affinché i due giovani sposi possano raggiungere un convento di Milano in cui abita una zia suora di lei che affida loro un bambino di dodici mesi da crescere; e soprattutto il simpatico e quieto Batistì, che diventa padre per la terza volta e arriva a tagliare un albero lungo un fossato per fabbricare col suo legno un paio di zoccoli al figlioletto Minek che ha appena iniziato a frequentare le elementari, gesto che costa a lui e a tutta la famiglia la cacciata definitiva dal podere. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
enzo70 sabato 11 aprile 2020
una tappa fondamentale del cinema italiano Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

L’albero degli zoccoli è il capolavoro di Ermanno Olmi. Un film inusuale, un coro cantato in una lingua ostica, come ostico è il popolo che lo canta, i bergamaschi; nella dimensione essenziale della povertà delle campagne della bassa bergamasca con attori non protagonisti che rappresentano perfettamente il mondo dal quale veniamo e che ci sembra oggi estremamente lontano. Le storie delle famiglie si sovrappongono per dare spaccati della realtà, dal viaggio di una coppia a Milano che trova l’esercito schierato da Bava Beccaris per reprimere le rivolte dei manifestanti, alla tristissima storia del colone cacciato per aver tagliato da un tronco il legno per confezionare degli zoccoli al figlio. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
L'albero degli zoccoli | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | great steven
  2░ | enzo70
Rassegna stampa
Gian Luigi Rondi
Nastri d'Argento (10)
Festival di Cannes (1)
David di Donatello (4)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità