13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi

Acquista su Ibs.it   Dvd 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi   Blu-Ray 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi  
Un film di Michael Bay. Con John Krasinski, Freddie Stroma, Toby Stephens, Pablo Schreiber, David Denman.
continua»
Titolo originale 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi. Azione, Ratings: Kids+13, durata 144 min. - USA 2016. - Universal Pictures uscita giovedý 31 marzo 2016. MYMONETRO 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi * * * - - valutazione media: 3,08 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

al peggio non c'Ŕ mai limite Valutazione 1 stelle su cinque

di max scia


Feedback: 508 | altri commenti e recensioni di max scia
sabato 10 dicembre 2016

2012, nella libia del post gheddafi un manipolo di contractors si trova nel mezzo di una guerra civile a difendere un base segreta americana, ultimo avamposto della democrazia a bengasi, dall'attacco dei terroristi dell'isis.- sappiamo tutti che tipo di regista sia michael bay, ma il fatto che il film fosse tratto da una storia vera mi ha dato una certa speranza.- speranza destinata a spegnersi già dopo il primo quarto d'ora, per poi tramutarsi in noia disperata, ed infine in indignazione, nei confronti del film e del regista, che per quasi due ore ha offeso il cinema come arte cinematografica, oltre che la nostra pur minima intelligenza.- le scene dei combattimenti notturni, nelle sue diverse fasi, nonostante le imponenti locations e i mezzi a disposizione, risultano stranamente noiose, invece che drammatiche e realistiche come vorrebbero essere.- ma sono proprio i protagonisti, ossia gli eroici contractors, che in mancanza di truppe americane ufficialmente spiegate, decidono di difendere la base ed i suoi impiegati come fecero i coloni americani di fort alamo, che rendono il film oltre che noioso anche insopportabile.- dotati di armi ed equipaggiamenti all'ultima moda stendono  orde di terroristi come fossero birilli, alternando, tra una uccisione e l'altra, frasi del tenore - gli abbiamo rotto il culo - oppure - vorrei un f16 che insegnasse loro il timore di dio e degli stati uniti-  per non parlare delle inquadrature in soggettiva con il fucile spianato che richiamano ovviamente quei videogames sparatutto.- questo basterebbe a far capire a quale tipo di pubblico è destinato questo film, se si può definire tale.- ma non basta.- al peggio non c'è mai limite.- il film ci vorrebbe far credere che da una parte ci siano i buoni, ossia gli americani, mentre dall'altra non sarebbe facile distinguere gli amici dai nemici, poichè nessuno indossa una uniforme.- questo sarebbe uno spunto interessante da sviluppare, considerando le mutevoli forme che il terrorismo può assumere.-  ma in realtà quello che il film fa è quello di descrivere gli americani come i più buoni, i più competenti e i più coraggiosi, i nemici come il male assoluto, e gli amici come codardi, servili o incompetenti.- alla fine del film, quando il povero spettatore è oramai allo stremo, un paio di contractors vengono uccisi dai terroristi dalle bombe lanciate da un mortaio.- onore alle armi, considerato il fatto che il film è ispirato ad una storia vera.- segue poi l'inquadratura dei numerosi terroristi  morti intorno al forte in una scena oramai illuminata a giorno, su cui i parenti piangono disperati.-  finalmente la guerrà assume la sua tragicità, pensa il povero spettatore.- no, l'incanto è subito rovinato da uno dei contractors - dovete risolvere la situazione del vostro paese-  dice ad un ragazzo in strada.- come se fosse colpa loro.- no, questo non è un film, è solo un prodotto destinato ad un certo tipo di pubblico, che invece di andare al luna park a sparare alle bottigliette decide di andare al cinema, e considerati gli incassi americani, non bisogna stupirsi se certi personaggi vengono eletti presidenti.-

[+] lascia un commento a max scia »
Sei d'accordo con la recensione di max scia?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
18%
No
82%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di max scia:

13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Emanuele Sacchi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | laurence316
  2░ | giess
  3░ | wolvie
  4░ | ashtray_bliss
  5░ | max scia
  6░ | minleo
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 31 marzo 2016
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità