Una donna fantastica

Acquista su Ibs.it   Dvd Una donna fantastica   Blu-Ray Una donna fantastica  
Un film di Sebastian Lelio. Con Daniela Vega, Francisco Reyes, Luis Gnecco, Aline Küppenheim, Amparo Noguera.
continua»
Titolo originale Una mujer fantástica. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 104 min. - Cile, Germania 2017. - Lucky Red uscita giovedì 19 ottobre 2017. MYMONETRO Una donna fantastica * * * - - valutazione media: 3,22 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
writer58 giovedì 2 novembre 2017
la chimera Valutazione 3 stelle su cinque
81%
No
19%

Il film "una donna fantastica" di Sebastian Lelio, autore dell'ottimo "Gloria", è una buona proposta che contiene al suo interno, tuttavia, alcune debolezze nell'impianto.Non è un film di denuncia (non solo), ma neanche un dramma borghese sui nuovi confini delle relazioni amorose. E' un'opera che tratta di diritti negati e rifiuti, di discriminazioni feroci perché attingono al campo delle pulsioni (la paura del diverso) ancor prima che a quello della ristrettezza culturale e dell'ipocrisia, di violenza (anche delle istituzioni) nei confronti di coloro che negano, nel loro corpo e nella propria vita, l'appartenenza a un genere.
La narrazione si svolge nell'epoca attuale, a Santiago del Cile, Marina e Orlando si amano, convivono nell'appartamento di lui, hanno una relazione affettiva intensa. [+]

[+] lascia un commento a writer58 »
d'accordo?
mariacristinanascosisandri domenica 29 ottobre 2017
film d'amore e sul perbenismo della società d'oggi Valutazione 4 stelle su cinque
89%
No
11%

Una donna fantastica è un buon film, ben recitato, ben diretto, con ottima colonna sonora, sia originale che non - meravigliosi i pezzi di musica classica e leggera contestualizzati al plot, fra Haendel, Allan Parson Project ed Aretha Franklin - per non citarne che alcuni.
Eppure, a dispetto del premio alla sceneggiatura ottenuto alla Berlinale di quest'anno, è proprio quella che, a volte, pare 'sfrangiarsi' e 'disertare' un po' il filo rosso della narrazione.
La storia è interessante, viva, la tematica coinvolgente: è la fatica di vivere in una società come la nostra che ancora, nonostante i passi avanti fatti dal cosiddetto viver civile, non accetta il 'diverso', l'altro da sé che non sia etero e che viva e si riproduca secondo le regole canoniche della natura. [+]

[+] lascia un commento a mariacristinanascosisandri »
d'accordo?
maurizio.meres martedì 17 ottobre 2017
quando la dignità umana viene calpestata Valutazione 4 stelle su cinque
85%
No
15%

Quando la dignità di essere umano viene vista e soprattutto calpestata così come in questo bellissimo film ci si domanda,ma dove sono le istituzioni,dove finiscono tutte le belle parole sulla parità dei diritti umani,la coscienza è solo una parola che sfugge nei meandri di ognuno di noi,e viene rappresentata in veste divina,in una grottesca purificazione dell'anima.
L'ottimo regista Sebastian Lelio,già apprezzato per il film Gloria,questa volta inquadra perfettamente tutte le problematiche esistenziali dell'essere diverso,senza scrupoli tocca tutti i personaggi mettendo a nudo tutti i pregiudizi nel più profondo dell'anima,con odio e disprezzo verso chi non chiede nulla ma soltanto di essere rispettato e vivere dignitosamente. [+]

[+] lascia un commento a maurizio.meres »
d'accordo?
roberteroica mercoledì 1 novembre 2017
... Valutazione 4 stelle su cinque
92%
No
8%

Santiago del Cile. Un imprenditore tessile non più giovane si sente male mentre sta dormendo con la sua amante dopo averle promesso, la sera prima, di portarla con sé verso una vacanza esotica. Muore poco dopo in ospedale. Il problema è che la sua partner non è proprio quello che sembra e sulla carta di identità è segnato il nome di un uomo….La trovata più originale di questo fresco e potente “Una donna fantastica”, opera del cileno Sebastian Lelio, prodotto da Pablo Larrain e premiato al festival di Berlino per la miglior sceneggiatura, è la sua struttura. Che procede come una lunga carrellata all’indietro, dispiegando il filo della narrazione partendo da un punto focale (la cena, la notte, la morte) per poi allontanarsi da esso svelando un orizzonte ben più vasto e complesso di relazioni umane. [+]

[+] \non condivido (di francesco2)
[+] lascia un commento a roberteroica »
d'accordo?
flyanto martedì 24 ottobre 2017
quando la società non ti accetta Valutazione 3 stelle su cinque
88%
No
12%

 Dopo "Gloria", il regista Sebastian Lelio presenta un altro interessante ritratto di donna nella sua ultima opera cinematografica "Una Donna Fantastica". In questa pellicola la donna in questione è molto "particolare" perchè è un transgender che, dopo la morte improvvisa del suo compagno, rimane completamente sola ed, anzi, invisa e rifiutata da tutti i componenti della famiglia a cui il proprio amante apparteneva prima della loro relazione sentimentale. Pertanto, alla protagonista ciò comporta una serie di discussioni e di attacchi verbali molto offensivi, a volte persino violenti, da parte degli ex-familiari che ella deve affrontare con coraggio e determinazione, insieme anche a svariate questioni pratiche, quali l'abbandono immediato dell'appartamento dove il defunto amante le permetteva di abitare e l'abbandono del cane, che le rendono ovviamente più difficile la sua condizione di profondo e sincero dolore. [+]

[+] ritratto femminile di poetico umanesimo (di antoniomontefalcone)
[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
evak. lunedì 23 ottobre 2017
la lirica del personaggio Valutazione 4 stelle su cinque
66%
No
34%

"Una Mujer Fantástica" è una lirica del sentimento, del silenzio, della solitudine. Dell'amore.
Lirica è Marina, la protagonista.
Risulta difficile raccontare di questo film, perchè da qualunque angolatura lo si guardi, gli sconfitti restano sempre gli stessi. Gli ipocriti, i "filosofi" dei luoghi comuni, i timorosi.
Marina è una donna innamorata, a sua volta riamata da Orlando. Un evento tragico la costringe a ritornare in ciò che non è mai stata (Daniel). In questa costrizione la protagonista ci porta dai margini al centro di sè senza strazi o mutuati dolori. Una fotografia eccellente racconta laddove le parole sono trattenute. [+]

[+] lascia un commento a evak. »
d'accordo?
fabio venerdì 3 agosto 2018
manca il coraggio di andare in fondo. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

E' da vedere questo film. Belle le scelte musicali e bella la fotografia.
Una Santiago dai colori cangianti in una storia che sa' reggersi bene anche se manca l'approfondimento vero.
Da apprezzare il pudore con cui viene raccontata la storia tuttavia mi sembra che tutto rimanga su un piano troppo superficiale.
Peccano i dialoghi, manca la voce dei protagonisti; così il tema dell'identità, l'amore, i rapporti con la famiglia, il ruolo dell'autorità sfilano via appena accennati.

[+] lascia un commento a fabio »
d'accordo?
vincenzoambriola sabato 28 ottobre 2017
un gioco di prestigio senza misteri Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Perché un maturo signore, ultracinquantenne, decide di rompere con la sua famiglia per vivere con un transgender? Perché un ragazzo decide di cambiare sesso, diventare donna e vivere con un maturo signore, ultracinquantenne? E se poi lui muore, cosa succede? Francamente rispondere a queste domande non è semplice e in questo, Sebastian Leilo raggiunge il suo scopo, quello di farci pensare e riflettere su temi complessi e intriganti. Ma proprio Leilo sembra non avere risposte, incapace di trovare le parole che esprimano la sua posizione, la sua visione del mondo, lasciando che siano solo le immagini e le espressioni dei suoi attori a fornire una chiave interpretativa. E quando le immagini si indeboliscono, si affievoliscono, ecco che interviene uno specchio per moltiplicarle, in un gioco di prestigio in cui tutti sanno qual è il prodigio. [+]

[+] lascia un commento a vincenzoambriola »
d'accordo?
vanessa zarastro mercoledì 1 novembre 2017
una scomoda amante Valutazione 4 stelle su cinque
33%
No
67%

Una donna fantastica racconta la storia di Marina (la bravissima Daniela Vega), una trans e cantante lirica, che per sopravvivere lavora come cameriera in un ristorante. Ha una storia d’amore con un Orlando (Francisco Reyes), un imprenditore tessile di almeno vent’anni più grande di lei, con cui convive. Una sera dopo aver fatto l’amore lui si sveglia di soprassalto e fa fatica a respirare; lei capisce che si tratta una cosa seria e lo vuole portare di corsa in ospedale. Lui scendendo le scale cade, ma lei, con grande determinazione, lo aiuta e arriverà al pronto soccorso dove però non ci sarà nulla da fare. Da qui nasce l’odissea di Marina cui non è permesso mostrare e vivere il lutto. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
mughetto venerdì 20 ottobre 2017
la cultura dell'amore Valutazione 5 stelle su cinque
33%
No
67%

Sebastiàn Lelio affronta il tema del transgender in una chiave quotidiana, senza manifesti urlati. E questa chiave coinvolge e emoziona dall'inizio alla fine. La narrazione scorre lenta, ma è una lentezza che serve a noi che guardiamo per riflettere, una lentezza che è il tempo della storia e che serve alla protagonista a non scoppiare, a non esplodere, a ritrovare la calma e la determinazione pacata ma ferma, in un mondo che la violenta e la opprime col suo perbenismo, quello sì urlato e volgare. La storia è facile e breve: una storia d'amore vero, puro, passionale tra un 57enne e una ragazza molto più giovane, Marina, che all'anagrafe si chiama Daniel. Marina e Orlando si amano, in modo discreto, e programmano un viaggio alle oniriche cascate di Iguazú in Brasile, ma non riusciranno a raggiungere la loro meta, perché la morte di Orlando, porrà fine al sogno. [+]

[+] lascia un commento a mughetto »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Una donna fantastica | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | mariacristinanascosisandri
  3° | maurizio.meres
  4° | roberteroica
  5° | flyanto
  6° | evak.
  7° | fabio
  8° | vincenzoambriola
  9° | vanessa zarastro
10° | mughetto
11° | carlosantoni
12° | maumauroma
13° | casomai21
14° | kimkiduk
15° | udiego
16° | angeloumana
Premio Oscar (2)
Spirit Awards (2)
Golden Globes (1)
Critics Choice Award (1)
Festival di Berlino (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 19 ottobre 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità