L'heure d'ÚtÚ

   
   
   

La grazia degli oggetti Valutazione 2 stelle su cinque

di Francesco2


Feedback: 41098 | altri commenti e recensioni di Francesco2
domenica 10 maggio 2020

 I distributori italiani non amano particolarmente Assayas, nonostante tre degli ultimi quattro film, Sils Maria, Personal Shopper ed Il gioco delle coppie, abbiano trovato distribuzione anche nel nostro Paese.

In un mio precedente intervento su MyMovies, avevo  osservato che una nuova fase artistica piu votata al postmoderno -rispetto all eccellente Irma Vep, per esempio- non avrebbe coinciso necessariamente, a mio parere, con un regresso nella sua aativita di artista.
Questo film, mai distribuito in Italia. conferma appieno le considerazioni di chi scrive. Come avviene proprio nel Gioco delle coppie, il menoriuscito dei tre per quanto curiosoed  elegante, i protagonisti sono  rappresentanti tra i trentacinque ed i quarantacinque della buona borghesia parigina, che non nuotano necessariamente nell oro, e che devono prendere una decisione riguardo la vendita della villa di famiglia, in seguito all improvviso decesso di una madre abbastanza anziana. La cui presenza assente condiziona, ed impresiosisce, un film che rischia di girare su se stesso. 
Assayas, infatti, nel ritrarre i suddetti protagonisti non sempre ne prende le distanze sino in fondo:.Apparentemente, il suo atteggiamento non mi appare tanto esule da moralismi -veteromarxisti o meno- quanto sbrigativo nella caratterizzazione , privata e professionale, del mondo che rappresenta. Rischiando di riaprire il dibattito su certo Sordi, che veniva accusato di non prendeee le distanze dqa quei personaggi, quasi si identificasse in loro.  
Eppure, in questa atmosfera algida ed un poco cristallizzata irrompe a voltela madre, ora fisicamente, ora sottoforma di oggetti, quasi essi rappresentassero un eleganza che forse connota la villa di famiglia, e che si rischia di perdere nel tran tran quotidiano
Rappresenta, questo, il principale motivo di interesse del film, piu efficace comunque anche sul piano della caratterizzazione in altri momenti, soprattutto quando uno dei fratelli riiprendela figlia adolescente e sis ente ribattere si, io facevo certe cose, ma ero piu furbo.
 E che restituisce, nelle inquadrature conclusive, un misto di malinconia e -forse- di superamento psicologico, rispetto a ricordi ormai destinati ad invecchiare. Forse le nuove generazioni non saranno necessariamente peggiori rispetto a quella dei padri -cui appartiene , almeno sul piano anagrafico, anche chi scrive. E gli spazi, gli oggetti, in questo fil,, possono catturare maggiore inetresse rispetto ai rischi di birignao sulla borghesia francese.
PS Chiedo scusa, anche Qualcosa nell aria era stato distribuito in Italia

[+] lascia un commento a francesco2 »
Sei d'accordo con la recensione di Francesco2?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Francesco2:

Vedi tutti i commenti di Francesco2 »
L'heure d'ÚtÚ | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi

Rassegna stampa
David Denby
Peter Travers
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità